Ottobre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

10 milioni di dollari per il restauro di Janet Kawas e Pico Bonito

Tegucigalpa. Honduras Ripristino di 295.000 ettari di aree protette con un progetto di circa 10 milioni di dollari finanziato dal Fondo Ambiente globale con il sostegno delle Nazioni Unite (LUI-LE-IT).

Tutto sarà realizzato attraverso il programma Recover, che è finanziato con oltre 9,8 milioni di dollari dal Global Environment Facility, e sarà gestito dal Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo e dall’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura.

aiuto da LUI-LE-IT Incarnato in un accordo firmato dal proprietario Segreteria Risorse Naturali e Ambiente (MiAmbiente), Liam Rivera, e rappresentante residente per Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (PNUD), Richard Barath.

Il documento è stato siglato anche dal Vice Ministro degli Affari Esteri honduregno Cooperazione e promozione internazionaleKaren Njaro, attore Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), Dennis Latimer.

Nei prossimi sette anni, ha affermato Barratt, Recover punta a “ripristinare, proteggere e conservare” 295.000 ettari di foresta, che rappresentano un terzo dei suoi impegni. Honduras con il Accordo di Parigi sul clima.

Ha osservato che il progetto, che equivale a circa 70.000 campi da calcio, andrà a beneficio diretto di 26.000 persone nella provincia caraibica di Atlantida.

Cos’è Recupera. Ha aggiunto che l’UNDP sosterrà modelli di sviluppo economico “verde” nei settori dell’agricoltura, della silvicoltura, della pesca e del turismo, tra gli altri.

Barrat ha osservato che l’Honduras contribuisce solo marginalmente alle emissioni di gas serra allo 0,01%, ma è il Paese “più vulnerabile ai disastri naturali”.

Ha aggiunto che il progetto di recupero porterà “molti benefici diretti” e porterà a un “effetto moltiplicatore” nel Paese centroamericano. Il programma verrà eseguito in Parco nazionale Janet CoastSantuario selvaggio pelli e salato, e il Parco Nazionale Pico Bonito, tra gli altri, minacciati dalla crescita demografica, dai bisogni di sussistenza e dai settori produttivi intensivi, secondo le autorità.

READ  Corismo vuole indagare sulle carte di Pandora di nome Guillermo Lasso | Politica | Notizia

rappresentante FAO occupazione Honduras Ha sottolineato che il programma è “molto ambizioso” e cerca di contribuire con un “granello di sabbia” per un periodo di sette anni per preservare Biodiversità Atlantide.

Il progetto ha “diverse componenti che sono molto importanti per ripristinare i suoli degradati, connettere aree protette e proteggere il territorio Biodiversità nei parchi nazionali. Latimer ha affermato che l’iniziativa mira a rendere i mezzi di sussistenza di circa 26.000 persone “più sostenibili” e ad implementarla “in modo ecosostenibile e rispettoso dell’ambiente”.

“Come paese, dobbiamo essere in grado di andare avanti nella conservazione delle nostre risorse naturali e questo progetto sosterrà gran parte del raggiungimento di questi obiettivi”, ha affermato.

Come parte del programma, FAO Ha detto che lavorerà con associazioni e comunità nel settore dell’allevamento per riabilitare i sistemi che si sono deteriorati a causa delle cattive pratiche agricole. Da parte sua, proprietario MiAmbiente Lei disse Honduras Ha “grande ricchezza naturale” nelle aree protette, ma è anche “altamente vulnerabile” agli effetti dei cambiamenti climatici a causa della sua posizione geografica. Ma ha osservato che “emergono bisogni e conflitti e quelle aree protette hanno iniziato improvvisamente a perdersi”.

ha sottolineato che Ripristino del progetto ‘Rilevante’, in quanto cerca di prendersi cura di ambiente Mettere l’individuo nella posizione di essere il “beneficiario dei tratti ambientali e della gestione”. Il programma entrerà in funzione nell’ultimo trimestre del 2021.