Ottobre 16, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

250 miliardi di dollari scompaiono dal mercato delle criptovalute a causa del caso Evergrande

https://www.forbes.com.mx/tag/criptomonedas/

I prezzi delle criptovalute sono crollati lunedì mattina durante una massiccia svendita del mercato innescata dai timori di un possibile default catastrofico del debito in Cina, portando molte delle più grandi valute digitali del mondo ai livelli più bassi in più di un mese.

aspetti principali

Il valore delle criptovalute mondiali è sceso sotto i $ 1,9 trilioni alle 8:45 EDT di lunedì, quasi l’11% in meno rispetto a 24 ore fa, riflettendo una perdita di oltre $ 250 miliardi, secondo il sito di dati crittografici. CoinMarketCap.

Di fronte a perdite di capitalizzazione di mercato, Bitcoin è sceso del 9% a meno di $ 42.669, mentre il prezzo di Ethereum è sceso di quasi il 10% a un minimo di $ 2.940, il minimo dall’inizio di agosto.

In una nota di lunedì, Jonas Loethe del broker di asset digitali GlobalBlock ha affermato che l’improvviso calo è arrivato dopo che le azioni del colosso immobiliare cinese Evergrande, che ha oltre 305 miliardi di dollari di passività, sono crollate al livello più basso degli ultimi 11 anni, con conseguente forte forza di vendita. .

Gli analisti avvertono che il potenziale collasso della società potrebbe comportare rischi per il mercato più ampio.

Luethy ha anche citato un maggiore controllo normativo come motivo per la vendita di panico, e Bloomberg Nel fine settimana è stato riferito che Binance, il più grande scambio di criptovalute al mondo, è sotto inchiesta da parte dei regolatori statunitensi, per possibili insider trading e manipolazione del mercato.

Segui lo sviluppo del denaro nella nostra sezione specializzata

Quando i prezzi sono scesi, il presidente di El Salvador, Neb Bukele, ha annunciato che la nazione aveva beneficiato del calo dei prezzi e “comprato il calo” per la seconda volta questo mese, spendendo quasi $ 6,5 milioni per aumentare le sue partecipazioni in criptovaluta di 150 bitcoin.

READ  Volkswagen Jetta 2022: specifiche, foto e informazioni

nell’ombra

Evergrande, il secondo più grande sviluppatore immobiliare cinese, ha avvertito le banche la scorsa settimana che non sarebbero state in grado di effettuare pagamenti del debito in scadenza questo mese, portando a un forte calo degli immobili cinesi.

Segui le informazioni tecniche nella nostra sezione specializzata

Le perdite si sono rapidamente diffuse su mercati più ampi quando gli esperti hanno iniziato ad avvertire che il loro default potrebbe creare un “momento Lehman” cinese, ha scritto in una nota l’analista di mercato Tom Essay, autore del Rapporto Sevens, la scorsa settimana, osservando la banca d’investimento statunitense che è crollata all’inizio della recessione Il grande.

“Non c’è abbastanza chiarezza su come le sfide dell’Evergrande influenzeranno l’economia globale e quell’incertezza è sufficiente per spaventare i mercati”, ha detto in un’e-mail il consulente patrimoniale David Bahnsen del Bahnsen Group con sede in California.

sfondo principale

In combinazione con misure di adozione storiche, clamore intorno alle partecipazioni digitali note come token non fungibili o NFT e preoccupazioni per l’aumento dell’inflazione, il mercato delle criptovalute ha contribuito a ridurre le perdite da quando la regolamentazione in Cina ha innescato un calo di quasi il 50% all’inizio di maggio. in calo di quasi il 25% rispetto al massimo storico in quattro mesi.

In una nota all’inizio di questo mese, gli analisti di JPMorgan hanno avvertito che il recente boom di criptovalute più piccole e meno consolidate probabilmente riflette “la mania e la schiuma degli investitori al dettaglio”, osservando che questa mania è stata storicamente il risultato di circa il 50% di correzioni.

Seguici su Google News per rimanere aggiornato