Menu
In Aspromonte
Nota stampa di Maria Carmela Lanzetta in risposta al Presidente del Parco Aspromonte Bombino

Nota stampa di Maria Carmela L…

«La mia candidatura al...

Reggio. Sabato 17 febbraio il Segretario Generale del Partito Comunista, Marco Rizzo, presenta i candidati del territorio

Reggio. Sabato 17 febbraio il …

Riceviamo e pubblichia...

Nota stampa di Francesco Toscano, candidato capolista della Lista del Popolo nel collegio plurinominale Calabria 2

Nota stampa di Francesco Tosca…

Per liberare il sud da...

WWF al fianco dei Carabinieri forestali in Calabria

WWF al fianco dei Carabinieri …

"Apprendiamo in queste...

La nostra storia. Il tempo dei mascherati

La nostra storia. Il tempo dei…

A dispetto delle duris...

Brancaleone. Straordinario successo della giornata nazionale del dialetto organizzata dalla Pro - Loco

Brancaleone. Straordinario suc…

Straordinario successo...

Reggio. Sabato 13 gennaio si terrà la presentazione del Programma Escursionistico 2018 di “Gente in Aspromonte”

Reggio. Sabato 13 gennaio si t…

"Siamo pronti ai senti...

Bioshopper, WWF: necessario porre un argine all'invasione della plastica

Bioshopper, WWF: necessario po…

NEI MARI DEL PIANETA “...

Presepe Vivente: a San Roberto (RC) rivive la Betlemme di duemila anni fa

Presepe Vivente: a San Roberto…

Il Presepe Vivente com...

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembre l'inaugurazione per la fine dei restauri del gruppo marmoreo dell’Annunciazione di Antonello Gagini nella Chiesa di San Teodoro Martire

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembr…

Dopo cinque mesi di re...

Prev Next

Ambiente. UE: Galletti, "nuovo Data Center Meteo a Bologna"

  •   Redazione
Ambiente. UE: Galletti, "nuovo Data Center Meteo a Bologna"

Era candidatura migliore, ora Bologna al centro di un nuovo investimento internazionale e perno sfida climatica"

"E' ufficiale: Bologna è stata scelta come sede migliore per il nuovo data center dell' ECMWF, il Centro Europeo per le previsioni meteo a medio termine. Una grandissima notizia e un'enorme soddisfazione per chi ci ha sempre creduto: ha vinto l'Italia, ha vinto Bologna". Lo annuncia Gian Luca Galletti, ministro dell'Ambiente. "Questo - spiega Galletti - e' un primo importante passo: siamo a lavoro ed entro giugno verrà definito l'accordo di sede che dovrà contenere tutti gli aspetti tecnici ed economici".

"L'area del Tecnopolo di Bologna - spiega Galletti - con i suoi 9.000 metri quadri, ulteriormente ampliabili, potrà diventare dunque la sede di un nuovo centro dati per le previsioni meteorologiche europee, un grande investimento internazionale che sarà il volano per fare diventare Bologna un hub tecnologico e scientifico della sfida climatica dei prossimi decenni". "In tutti questi mesi - spiega il ministro - abbiamo lavorato con le nostre forze a questa possibilità. Il progetto bolognese - prosegue Galletti - era quello migliore, il più completo secondo tutti i 22 Stati parte del Centro Meteo Europeo : per l'ambizione del progetto, per la storia della città, per la sua altissima attività scientifica nei big data, per la presenza dell'università più antica del mondo occidentale, perché dotata di ottime infrastrutture e connessioni digitali, di un'attrattiva straordinaria sul fronte della ricerca ambientale".

"Abbiamo lavorato di squadra con il ministero dell'Istruzione, degli Esteri, dell'Economia e Finanze, con il Presidente Bonaccini e l'assessore Bianchi della Regione Emilia Romagna, il sindaco Merola, le tante istituzioni coinvolte in questo progetto: in legge di Stabilità lo abbiamo sostenuto con 50 milioni e in ogni occasione ci siamo mossi sul fronte negoziale con grande unità d'intenti". "Il nostro ringraziamento - conclude Galletti - va agli Stati europei che hanno riconosciuto la qualità della proposta italiana: con loro dovremo  collaborare nei prossimi anni per le previsioni meteo. E' un grande orgoglio per me - spiega Galletti - da ministro ma prima di tutto da bolognese: Bologna oggi è al centro del progetto europeo".


  • fb iconLog in with Facebook