Menu
In Aspromonte
Nota stampa di Maria Carmela Lanzetta in risposta al Presidente del Parco Aspromonte Bombino

Nota stampa di Maria Carmela L…

«La mia candidatura al...

Reggio. Sabato 17 febbraio il Segretario Generale del Partito Comunista, Marco Rizzo, presenta i candidati del territorio

Reggio. Sabato 17 febbraio il …

Riceviamo e pubblichia...

Nota stampa di Francesco Toscano, candidato capolista della Lista del Popolo nel collegio plurinominale Calabria 2

Nota stampa di Francesco Tosca…

Per liberare il sud da...

WWF al fianco dei Carabinieri forestali in Calabria

WWF al fianco dei Carabinieri …

"Apprendiamo in queste...

La nostra storia. Il tempo dei mascherati

La nostra storia. Il tempo dei…

A dispetto delle duris...

Brancaleone. Straordinario successo della giornata nazionale del dialetto organizzata dalla Pro - Loco

Brancaleone. Straordinario suc…

Straordinario successo...

Reggio. Sabato 13 gennaio si terrà la presentazione del Programma Escursionistico 2018 di “Gente in Aspromonte”

Reggio. Sabato 13 gennaio si t…

"Siamo pronti ai senti...

Bioshopper, WWF: necessario porre un argine all'invasione della plastica

Bioshopper, WWF: necessario po…

NEI MARI DEL PIANETA “...

Presepe Vivente: a San Roberto (RC) rivive la Betlemme di duemila anni fa

Presepe Vivente: a San Roberto…

Il Presepe Vivente com...

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembre l'inaugurazione per la fine dei restauri del gruppo marmoreo dell’Annunciazione di Antonello Gagini nella Chiesa di San Teodoro Martire

Bagaladi (R.C.). Il 28 dicembr…

Dopo cinque mesi di re...

Prev Next

Escursioni. Sabato 15 e domenica 16 luglio il CaiReggio sarà alle "Gole dell'Aposcipo" (P.N.Aspromonte)

  •   Redazione
Escursioni. Sabato 15 e domenica 16 luglio il CaiReggio sarà alle "Gole dell'Aposcipo" (P.N.Aspromonte)

L’escursione prevede l’attraversamento delle gole del torrente Aposcipo. I luoghi sono affascinanti, tra i più selvaggi e inaccessibili dell’intero massiccio dell’Aspromonte.

Tuttavia il percorso è molto impegnativo per lunghezza, dislivelli da colmare e terreno impervio. Sono presenti tratti con notevole pendenza e tratti esposti. Lungo il torrente è necessario procedere in arrampicata e disarrampicata sulle rocce con l’uso delle mani, anche se non è necessario l’uso di attrezzatura alpinistica. Occorre inoltre entrare in acqua per guadare il torrente in diversi punti. Per partecipare sono richiesti un ottimo allenamento ed esperienza nel camminare in montagna.

Giovedì 13 luglio 2017 alle ore 21:00, l’accompagnatore sarà in sede per le eventuali adesioni e maggiori informazioni.

 

  • fb iconLog in with Facebook