Menu
In Aspromonte
Platì. L’Associazione San Domenico ONLUS di Reggio ha avviato la distribuzione degli aiuti alimentari del fondo europeo

Platì. L’Associazione San Dome…

L’Associazione San Dom...

Coldiretti. Da domani, 19 aprile, va in porto una battaglia storica: l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte

Coldiretti. Da domani, 19 apri…

Molinaro: l’importante...

La riflessione. Gli agnelli di Montecitorio “arrivano” da … Crotone

La riflessione. Gli agnelli di…

Abbiamo appena visto i...

Calabria Greca. Scì Melu e i cowboy aspromontani

Calabria Greca. Scì Melu e i c…

Le falde aspromontane&...

"Pasquetta Sociale sulla neve" di Gente in Aspromonte: escursione dai Piani Tabaccari fino a Montalto

"Pasquetta Sociale sulla …

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

Wwf. Il cinghiale della discordia

Wwf. Il cinghiale della discor…

Ma come? Ogni anno gli...

L’Osservatorio Ambientale si rinnova, parzialmente

L’Osservatorio Ambientale si r…

Sabato 8 aprile u.s. s...

Locri. Sporting, ai Play Off largo ai giovani

Locri. Sporting, ai Play Off l…

Federica Marino squali...

Palmi: l’opera “Deposizione” in dono alla Chiesa Maria SS. del Soccorso dall’Associazione Prometeus

Palmi: l’opera “Deposizione” i…

Un’opera d’arte sacra ...

Torna il “Teatro dei Due Mari”: il dramma dell’immigrazione riletto attraverso i miti di ieri

Torna il “Teatro dei Due Mari”…

Nel suggestivo scenari...

Prev Next

I Parchi calabresi insieme alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

  •   Redazione
I Parchi calabresi insieme alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

L’obiettivo è proporre percorsi di turismo sostenibile, tutelando le risorse naturalistiche e ambientali e valorizzando gli aspetti d’eccellenza legati alle tradizioni culturali ed enogastronomiche.

E’ un’offerta a 360° quella che, anche quest’anno, i tre Parchi Nazionali di Aspromonte, Sila e Pollino e il Parco Regionale delle Serre, sotto il coordinamento di Federparchi Calabria, presenteranno alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, che si svolgerà presso “Fieramilanocity” dal 2 al 4 aprile, dove saranno ospiti nello stand messo a disposizione dalla Regione Calabria, che conferma l’attenzione verso le aree protette del suo territorio.

L’evento milanese, consolidato punto d’incontro internazionale per operatori del settore, appassionati e stakeholders, rappresenta una vetrina fondamentale per promuovere il territorio dei Parchi e gli aspetti legati all’identità delle comunità locali, implementando l’interscambio di informazioni e comunicazioni.

I tre parchi calabresi presenteranno un’offerta integrata, in un percorso di sintesi e prospettive che unisce le Aree Protette calabresi con l’intento di trasformare in feedback positivo, per l’intera Regione, l’insieme delle risorse naturali, culturali e paesaggistiche, tutti segmenti molto attrattivi. D’altronde le nuove traiettorie del turismo indicano quello naturalistico in costante aumento: cresce la domanda, specie su quelle aree che mantengono l’unicità del proprio patrimonio boschivo e naturalistico.

Attraverso l’attività di promozione alla Bit, si vuole dunque intercettare la forte richiesta di “ecoturismo” nel senso più ampio del termine, dopo aver recentemente presentato l’offerta outdoor a Modena, appuntamento tematico che richiama appassionati ed aziende.

La presenza alla Borsa del Turismo rientra nella più ampia strategia di promozione avviata dai Parchi calabresi, impegnati nei percorsi virtuosi della Cets (Carta Europea del Turismo Sostenibile), importante certificazione promossa da Europarc che punta allo sviluppo del turismo sostenibile, e nella predisposizione di strategie congiunte di marketing territoriale.

Alla Bit saranno presenti: il Presidente del Parco dell’Aspromonte e Coordinatore di Federparchi Calabria Giuseppe Bombino, il Presidente del Parco del Pollino, Domenico Pappaterra, il Commissario Straordinario del Parco della Sila, Sonia Ferrari ed il Commissario Straordinario del Parco Regionale delle Serre Mimmo Sodaro.