Menu
In Aspromonte
San Giovanni di Gerace. Si terrà Sabato 12 Agosto 2017 la 12° edizione l'iniziativa sportiva "Scialata Day-Memorial Franco Battisti"

San Giovanni di Gerace. Si ter…

Giunge alla 12° edizio...

Wwf. Con emergenza incendi, caldo e siccità è necessario lo stop alla caccia anticipata

Wwf. Con emergenza incendi, ca…

«L’esclusione di quals...

Roccella Jonica. Il 12 agosto ore 19.00: "OPERA A SUD", viaggio nel Cinema di De Seta, Di Gianni e Olmi

Roccella Jonica. Il 12 agosto …

La Cineteca della Cala...

Roccella Jonica. Il 14 Agosto ritorna la “Notte bianca”

Roccella Jonica. Il 14 Agosto …

Visite al Palazzo Cara...

Gioiosa Ionica. Giovedì 10 agosto si terrà la presentazione del volume “I Migranti Meridionali nel Nord Italia, dal dopoguerra ad oggi” di Nicola Candido

Gioiosa Ionica. Giovedì 10 ago…

Il giorno 10 agosto al...

Bova Marina. Sabato 12 agosto presentazione del libro 'A ndrangheta di Cosimo Sframeli

Bova Marina. Sabato 12 agosto …

Bova Marina - Sabato 1...

Condofuri. Il Comitato Civico Pro Condofuri organizza  per il Lunedì 7 agosto: “Poeti in Piazza”

Condofuri. Il Comitato Civico …

Lunedì 7 agosto 2017, ...

Un cantiere di restauro aperto per una migliore fruizione del capolavoro della storia dell’arte italiana: l’Annunciazione di Antonello Gagini a Bagaladi

Un cantiere di restauro aperto…

Con il restauro dell'A...

Staiti. Il prossimo 4 agosto l'incontro culturale “Sulle orme di Edward Lear nella Calabria Ulteriore Prima”

Staiti. Il prossimo 4 agosto l…

“Sulle orme di Edward ...

Palmi. Marco Siclari saluta il mondo del calcio giocato

Palmi. Marco Siclari saluta il…

di Sigfrido Parrello -...

Prev Next

Kalabria Experience: Una Giornata a Roghudi Vecchio sui versi di Vito Teti

  •   Redazione
Kalabria Experience: Una Giornata a Roghudi Vecchio sui versi di Vito Teti

La giornata ha visto un gran numero di visitatori che hanno scelto attraverso la nostra organizzazione questo itinerario fantastico ed interessante. Il borgo antico di Roghudi abbandonato agli inizi degli anni '70 si è ripopolato se pur per qualche ora di gente che attraverso le letture estratte dal libro "Il senso dei Luoghi” di Vito Teti ha offerto a tutti la possibilità di immergersi nella storia infelice di questo popolo, costretto ad abbandonare il proprio paese natale.

Il gruppo ha percorso la cronistoria del borgo anche attraverso i vicoli fino alla fiumara Furria e Amendolea che hanno incantato tutti con la sua maestosità e bellezza.
Con noi, oltre a personaggi del mondo dell'arte e della cultura, c'era anche Caterina Iiriti che ha portato con se le testimonianze rilevate nella sulla sua tesi di laurea, con testimonianze dirette di alcuni abitanti del luogo.

Nel pomeriggio, il gruppo ha fatto sosta alle famose Caldaie del Latte e la Rocca del Drako, testimonianza geologica simbolo di questo territorio Aspromontano che madre natura ha creato. Dopo letture e cenni storici, anche il Prof. Sebastiano Stranges ha tenuto un intervento sulla geologia del territorio e sulle leggende legate alle credenze popolari sulle Anàrade e sulla stessa "Rocca Tu Draku".. Un bellissimo tramonto sullo stretto con il vulcano Etna in eruzione ha regalato momenti indimenticabili che difficilmente saranno dimenticati dal gruppo.
Come consuetudine, la nostra Associazione offre a tutti la possibilità di conoscere i luoghi attraverso racconti e testimonianze storiche approfondite da interscambi culturali e dibattiti che mirano ad offrire agli ospiti una profonda conoscenza dei luoghi interessati dai nostri tour.
L'organizzazione ci tiene a ringraziare tutti i soci e collaboratori di Kalabria Experience, nonché il Presidente della Pro-Loco di Roghudi Salvatore Maesano e tutti coloro che hanno partecipato, contribuendo a rendere questo giorno davvero speciale.

Si ringrazia: Il nostro sponsor Ufficiale Armeria "Planet Fire" AKU trekking & outdoor footwearIG_Calabria e IG Reggiocalabria per aver patrocinato il foto-contest Instagram legato a questa escursione che nei prossimi giorni inizierà la sua corsa di promozione e marketing attraverso Intagram e varie piattaforme Facebook.

PHOTO: Massimo Collini


  • fb iconLog in with Facebook