Menu
In Aspromonte
Platì: i bambini e il cibo, i comportamenti corretti in famiglia e a scuola, la qualità della ristorazione scolastica

Platì: i bambini e il cibo, i …

Nella giornata del 27 ...

Locri. "Invasioni digitali", al Parco archeologico arriva l'Urban game più social della storia

Locri. "Invasioni digital…

Gli invasori si ritrov...

Coldiretti: pericolo di una piattaforma per il trattamento rifiuti si aggira nel cuore del distretto agroalimentare della sibaritide

Coldiretti: pericolo di una pi…

Molinaro: chiede al Pr...

Platì. L’Associazione San Domenico ONLUS di Reggio ha avviato la distribuzione degli aiuti alimentari del fondo europeo

Platì. L’Associazione San Dome…

L’Associazione San Dom...

Coldiretti. Da domani, 19 aprile, va in porto una battaglia storica: l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte

Coldiretti. Da domani, 19 apri…

Molinaro: l’importante...

La riflessione. Gli agnelli di Montecitorio “arrivano” da … Crotone

La riflessione. Gli agnelli di…

Abbiamo appena visto i...

Calabria Greca. Scì Melu e i cowboy aspromontani

Calabria Greca. Scì Melu e i c…

Le falde aspromontane&...

"Pasquetta Sociale sulla neve" di Gente in Aspromonte: escursione dai Piani Tabaccari fino a Montalto

"Pasquetta Sociale sulla …

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

Wwf. Il cinghiale della discordia

Wwf. Il cinghiale della discor…

Ma come? Ogni anno gli...

Prev Next

Siderno. Osservatorio ambientale: Incontro su Criticità Pantanizzi e falda Novito

  •   Redazione
Siderno. Osservatorio ambientale: Incontro su Criticità Pantanizzi e falda Novito

Giovedì 2 marzo alle ore 17 nell’aula magna della scuola elementare Randazzo si terrà un incontro organizzato dall’ Osservatorio Ambientale e dal Comitato a Difesa della Salute dei Cittadini per discutere sulle iniziative da intraprendere per affrontare la criticità emerse nella zona Pantanizzi a proposito dell’inquinamento grave delle acque di falda per irrigazione rilevato da analisi effettuate dall’azienda SIKA e dall’ArpaCal. Contestualmente si affronterà l’argomento dell’acqua di falda del torrente Novito emerse a seguito dell’incontro organizzato dal Comune di Siderno. Invitiamo tutti i cittadini interessati oltre ad enti ed associazioni a voler dare un contributo alla costituzione delle linee guida per un monitoraggio ambientale a largo raggio. Nella stessa sede sarà fatto il punto della situazione sull’allarme creato involontariamente da alcune notizie diffuse sull’inquinamento delle falde, non si tratta infatti delle falde dell’acqua di rete che viene distribuita nelle abitazioni ma di quelle più superficiali che si usano per innaffiare o per usi industriali.

Arturo Rocca