Menu
In Aspromonte
Tutto pronto per il I° Slalom automobilistico “Città di San Roberto”: una bellissima domenica di sport lungo le strade dell’Aspromonte

Tutto pronto per il I° Slalom …

Cresce l’attesa, si co...

CaiReggio. Domenica 15 aprile 2018 escursione sul Monte Pinticudi

CaiReggio. Domenica 15 aprile …

Un escursione molto im...

Reggio. Mercoledì 4 aprile alla "botteguccia di PietraKappa" si parlerà della dimensione urbana della "Reggio medievale"

Reggio. Mercoledì 4 aprile all…

Qual era la dimensione...

Reggio. Sabato 31 marzo alla "Botteguccia di PietraKappa" un incontro per parlare del Sentiero del Brigante

Reggio. Sabato 31 marzo alla …

Appuntamento per oggi,...

Wwf: «Il clima che cambia minaccia api e impollinatori»

Wwf: «Il clima che cambia mina…

Dopo i pesticidi il cl...

Escursioni. Il Fuori Sede di Gente in Aspromonte, 7 giorni alla scoperta di “Grecia Classica e Meteore”

Escursioni. Il Fuori Sede di G…

Domani, giovedì 29 mar...

Anas. Chiusa al traffico la Galleria della Limina, dalle 22.00 del 29 marzo

Anas. Chiusa al traffico la Ga…

Calabria, Anas: per il...

Il Comitato Civico Pro Condofuri e l’Alica Festival propongono un interessante trekking fotografico nella Valle Grecanica dell’Amendolea

Il Comitato Civico Pro Condofu…

Col timido avanzare de...

Bovalino superiore. Dopo Scinà, la discarica lungo la Statale 112

Bovalino superiore. Dopo Scinà…

Lungo la Statale 112, ...

Prev Next

Biodiversità: il Falco Pecchiaiolo sceglie ancora l’Aspromonte per nidificare (VIDEO)

  •   Redazione
Biodiversità: il Falco Pecchiaiolo sceglie ancora l’Aspromonte per nidificare (VIDEO)

La specie simbolo della migrazione dei rapaci tra Italia e Africa, ripresa nei suoi momenti più naturali: dalla schiusa all’involo, grazie alle attività di tutela e monitoraggio condotte dal settore Biodiversità dell’Ente Parco, che ha confermato la nidificazione del Falco Pecchiaiolo in Aspromonte. La riproduzione della specie sul nostro territorio era già nota, ma, trattandosi di un migratore su lunghe distanze che può presentare fluttuazioni nella popolazione, il dato acquista un valore aggiunto per la sua conservazione.

Un documento importantissimo per il valore scientifico e per certificare, una volta di più, la qualità del territorio del Parco dell’Aspromonte, sempre più habitat idoneo per la salvaguardia della flora e della fauna tipiche dell’ambiente mediterraneo montano tutelato dall’Area Protetta.

Ecco il link con la spettacolare nidificazione:    https://youtu.be/hJJmPp5480k


  • fb iconLog in with Facebook