Menu

Caulonia (RC): Movìmundi al fianco di Ilaria Campisi contro la devastazione dell'ambiente

Domenica 1 settembre 2019, a partire dalle ore 17.00, Movìmundi sarà presente con L'OSSERVATORIO AMBIENTALE DIRITTO PER LA VITA e l'amministrazione comunale di Caulonia in contrada Focà di Caulonia per essere vicini e solidali con ILARIA CAMPISI e a tutti quelli che hanno subito incendi vedendosi bruciati anni di lavoro e di attività sul territorio.

Siamo anche vicini a tutti i Sindaci che hanno visto incendiati i loro terreni comunali ma anche all'Amazzonia, all'Africa, alla Siberia e a tutta quella parte di Gaia, vittima di quella umanità che ancora sguazza nella stupidità, nell' ignoranza, nell'avidità e nel malato egoismo.

Ma, come disse  Socrate, "il segreto del cambiamento è concentrare la propria energia NON nel combattere il vecchio, ma nel costruire il NUOVO" e noi  vogliamo  contribuire a costruire il   nuovo che avanza   insieme ad ILARIA  CAMPISI e agli altri  relatori  (ARTURO ROCCA – VALENTINA AGOSTINO – ROSARIO BORNINO – MASSIMILIANO CAPALBO e ANTONY RIZZITANO) parlando di cose importanti, utili, belle, buone e alcune realizzabili anche nel nostro piccolo per cui siete tutti invitati a partecipare con noi.

Leggi tutto

Siderno: Divieto di consumo di acqua per uso potabile e fini irrigui

In data 25/07/2019 la Commissione Straordinaria che regge il Comune di Siderno ha emanato l’ordinanza n.6, contingibile ed urgente con cui si vieta l0utilizzo dell’acqua per uso potabile ed irriguo nella zona compresa tra la statale 106, via delle Americhe ( provinciale per Mirto), via Francesco Macrì ( strada Lamia) ed il torrente Lordo. Si precisa che dalle premesse si evince che trattasi dell’acqua captata mediante pozzi pertanto il divieto non si riferisce alla rete idrica pubblica. Tanto per tranquillizzare i cittadini che si sono allarmati.

Arturo Rocca

Leggi tutto

Gioiosa Ionica. Parte venerdì 26 luglio il primo dei quattro eventi organizzati da "Movimundi"

Parte venerdì 26 luglio da Gioiosa Ionica il primo dei quattro eventi organizzati da Movimundi, il tema dei cambiamenti climatici, campo scelto dal movimento come cornice di ogni iniziativa, messo in relazione ai consumi a km zero. Siamo convinti che consumare locale sia una delle direttrici attraverso cui si può operare un’inversione di tendenza per la salvaguardia dell’ambiente; pensate se i quasi due milioni di calabresi scegliessero di consumare prodotti che non vengono trasportati per lunghi tragitti su gomma si risparmierebbe l’emissione in atmosfera di tonnellate di azoto, polveri fini ed idrocarburi che poi sono tra i maggiori responsabili dei danni alla salute. Avrebbe, inoltre,  risvolti economici perché comprerebbero prodotti del mercato locale con grande beneficio della nostra asfittica economia che condanna molti ad abbandonare la Calabria. In questa ottica il primo degli eventi è dedicato al far conoscere un mercato locale che spesso sfugge per effetto della spesa fatta nei grandi magazzini che non li espongono. Comprare responsabile significa anche che per qualche centesimo di risparmio si acquistano prodotti che arrivano da migliaia di chilometri provocando danni ambientali che hanno un costo ben superiore al risparmio realizzato. Saranno presenti circa 45 aziende e un pool di esperti che rappresenteranno i benefici del consumo a km zero.

Arturo Rocca

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed