Menu

Cinquefrondi. Nuovo Liceo Musicale, per il Sindaco Conia: «è una Giornata storica per il comune»

Oggi presso l'attuale sede del Liceo Musicale di Cinquefrondi, in presenza del Sindaco di Cinquefrondi Michele Conia e della sua amministrazione, il Consigliere  Demetrio Marino della città metropolitana di Reggio Calabria, la Dirigente Scolastica ed i Progettisti si è svolta la consegna ufficiale dei lavori che avranno inizio domani (16 ottobre2019) per la nuova struttura del Liceo Musicale,  fortemente voluto dall'Amministrazione per permettere ai docenti ed agli studenti di poter svolgere nel miglior modo possibile le varie lezioni ed attività che una scuola particolare come un Liceo Musicale richiede, dalle aule insonorizzate per le varie prove, all'auditorium per i concerti.
"Giornata storica per il comune di Cinquefrondi" dice il Sindaco Conia "che vede realizzata per la prima volta una scuola secondaria di secondo grado." Aggiunge "È importante puntare sulla scuola e sugli spazi che permettono di fare cultura, istruzione e socializzazione specialmente in un momento storico come quello attuale".
L'accordo tra le varie parti tecniche e burocratiche ha richiesto diversi anni tra progettazione e scelte dell'impresa che si occuperà della realizzazione dei lavori, partendo dal lontano 2009, anno in cui è stata presentata proposta di realizzazione, all'aggiudicazione dei lavori nel 2012, per finire con la cessione gratuita del terreno da parte dell'attuale Amministrazione a marzo di quest'anno.
L'avvenimento è stato accompagnato da due interventi musicali di altissimo livello organizzati dai docenti e dagli studenti del Liceo.

Leggi tutto

Enrico Panini annuncia il calabrese Conia responsabile del Mezzogiorno DemA

Sabato 14 settembre, a Napoli, si è riunito il Coordinamento Nazionale "demA" per valutare la situazione politica alla luce della formazione di un nuovo governo ed in vista delle prossime scadenze elettorali, per discutere della costruzione della piattaforma programmatica da presentare all'Assemblea nazionale delle iscritte e degli iscritti convocata per metà ottobre, per decidere una serie di scelte organizzative.

L'incontro, durato circa quattro ore, è stato introdotto dal Segretario Nazionale Enrico Panini, cui è seguita un'ampia riflessione politico-programmatica di Luigi de Magistris e agli interventi dei/lle componenti del Coordinamento Nazionale di "demA".

Per quanto riguarda le valutazioni politiche a brevissimo sarà pubblicato dalla Segreteria il documento conclusivo della riunione con le integrazioni richieste dai componenti l'organismo alla luce dell'ampio dibattito.

Circa le scelte organizzative, mirate a radicare ulteriormente il movimento "demA", il Coordinamento ha approvato le seguenti proposte della Segreteria nazionale:

1)    Individuazione di Coordinatori interregionali con il compito di favorire la costituzione di sedi territoriali e la formazione di strutture di coordinamento.

Gli incarichi sono stati attribuiti a:

a) Claudio Sanita, attivista No Tav/Terzo Valico, che curerà in modo particolare Piemonte e Liguria con un impegno sulle restanti regioni del Nord;

b) Romolo Rea, già Consigliere della Regione Lazio, che coordinerà gli interventi nelle Regioni del Centro;

c) Michele Conia, Sindaco di Cinquefrondi e portavoce del movimento "Il Sud che Sogna", che coordinerà gli interventi nelle Regioni del Sud.

2)    Rafforzamento del Coordinamento Nazionale.

Oltre ai tre Coordinatori (Sanita, Rea, Conia) entrano a far parte del Coordinamento importanti realtà protagoniste di significative sui rispettivi territori:

a) Deborah Montalbano, consigliera "demA" al Comune di Torino;

b) Marika Cassimatis, Coordinatrice Agorà "demA" Genova;

c) Cristina Grancio, consigliera "" al Comune di Roma.

"La strada del radicamento territoriale per un movimento come il nostro, che nasce con Luigi de Magistris per le strade e non nei palazzi del potere e che intende connettersi con altri movimenti nazionali ed europei, continua e bene. Si tratta di un risultato importante per un'esperienza recente come la nostra che denota la volontà di demA di stare sui territori e fra le persone e dare voce e proposte ad una domanda di giustizia sociale che resta ancora inevasa. Finora ci siamo riusciti grazie al lavoro militante di tutte e tutti, ma se lavoriamo bene, non potremo che crescere anche con i nuovi compagni e compagne di viaggio a cui va l'augurio di buon lavoro."

Enrico Panini – Segretario Nazionale demA

Leggi tutto

Al via con il programma dell'Estate Cinquefrondese con il Decimo anno dell'Orchestra di Fiati di Cinquefrondi

Per l'occasione l'Associazione Musica e Cultura, in collaborazione con il comune di Cinquefrondi ed il Conservatorio "Francesco Cilea" di Reggio Calabria, ha organizzato una tre giorni all'insegna della buona musica, della danza e del bel canto. L'evento, dedicato al ricordo dell'attore Giacomo Battaglia, scomparso prematuramente proprio a Cinquefrondi, si svolgerà nei giorni 1, 2 e 3 agosto. Il programma, ricco di eventi, prevede innanzitutto due MasterClass, che si terranno nella Sala Consiliare e nella Mediateca del Comune, nei giorni 1 e 2 agosto, a cura dei maestri Valeria Desideri (flauto) e Alessandro Trianni (sax). Le MasterClass si concluderanno con un concerto che si terrà il 2 agosto alle 21.30 nella Villa Comunale. 
La manifestazione prenderà ufficialmente il via il 1° agosto con il concerto di Ramona De Maio e la Tore Lombardo Band, accompagnati dai musicisti Luca Politanò e Antonio Cosentino (chitarra) e Federico Massara (basso), che si terrà in Via Vittorio Veneto alle 21.30. Il clou della tre giorni sarà invece l'ultima sera, il 3 agosto, alle 21.30 in piazza della Repubblica, con il grande evento spettacolo a cura dell'Orchestra di Fiati di Cinquefrondi, diretta dal Maestro Cettina Nicolosi che ne è anche il fondatore, e la Civica Filarmonica di Modica, con cui l'Orchestra cinquefrondese si gemellerà nel corso dell'iniziativa. 
Sul palcoscenico si alterneranno artisti, rigorosamente calabresi, veterani come l'attore Gigi Miseferi, o che si stanno affacciando nel mondo dello spettacolo, come le gemelle Chiara e Martina Scarpari, vincitrici del programma televisivo di Rai 1 "Ti lascio una canzone", le cantanti Ilenia Surace e Ramona De Maio, il cantante ed imitatore Luca Virago, l'Asd "A time for dancing" di Domenico Napoli, l'Artedanza di Fabiola Ciminello e la compagnia del balletto "Sintesi", con le coreografie di Armando Gatto. La serata verrà presentata da Erica Cunsolo, inviata di Striscia la notizia e conduttrice di LaC News e Francesco Belziti, referente dell'Orchestra di fiati di Cinquefrondi. 
Durante la serata verranno inoltre assegnati riconoscimenti a personalità ed associazioni che hanno dato lustro alla nostra terra. L'Orchestra di Fiati cinquefrondese, che ha ottenuto nel 2017 la denominazione di "Centro di alta cultura" da parte dell'allora Provincia di Reggio Calabria, si fregia di essere stata diretta nel luglio del 2012, dal maestro Riccardo Muti, in occasione dell'evento Muti tenutosi a Reggio Calabria. 
"Una Scommessa vinta quella del Maestro Cettina Nicolosi" - ha affermato il referente dell'orchestra Francesco Belziti - "10 anni di intensa attività concertistica,con grandi risultati ,fanno della nostra orchestra una realtà  consolidata, nel solco della grande tradizione che vide nascere la prima formazione bandistica già nel 1850"; l'Assessora Porretta ha supportato in toto questa iniziativa dichiarando - "Tutto ciò che è bello va sostenuto!"-
"L'Orchestra di Fiati è ormai diventato il fiore all'occhiello della nostra cittadina" – è ciò che afferma il Sindaco Michele Conia - "le celebrazioni del decimo anniversario di questa importante realtà, rappresentano l'impegno che negli anni questi ragazzi, ed il loro Direttore Cettina Nicolosi, hanno costruito con dedizione e passione, tenendo alto il nome della nostra Cinquefrondi, anche al di fuori dei confini nazionali".

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed