Settembre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Cerchi: i monumenti e i luoghi storici più popolari nei social network

L’antica città Maya di Tulum (Messico), la Torre Eiffel a Parigi (Francia) e il Taj Mahal (India) sono in cima alla lista dei monumenti e dei siti storici più famosi che le persone che li visitano condividono sui social network.

Mette in risalto.

+ + La top ten più famosa “online”.

+++ TKA Highlights Tra le preferenze della rete ci sono le rovine Maya di Tulum (Quintana Roo, Messico), il Castello di Machu Picchu (Cusco, Perù), la Statua della Libertà (New York, USA), il Complesso Archeologico di Chichen Itza (Yucatan, Messico) e la città precolombiana di Teotihuacan (a nord-est di Città del Messico, Messico).

+++ Tulum è in cima alla lista come sito storico più popolare sui social network, con 1.584 milioni di condivisioni, seguito dall’emblematica Torre Eiffel a Parigi (Francia) con oltre 407 milioni e dal complesso funerario indiano Taj Mahal, condiviso con più di 352 milioni Una volta secondo questa fonte.

Con la prospettiva di poter di nuovo fare il giro del mondo, a volte a portata di mano, altre volte allontanandosi, man mano che la pandemia si sviluppa in diversi punti geografici, siamo tutti ansiosi di visitare altri luoghi oltre i nostri confini e vedere i meravigliosi monumenti da paesi diversi.

Instagram, Tiktok e Pinterest.

Alcune di queste attrazioni archeologiche e storiche sono così insolite che non possiamo resistere a condividerle sui nostri account social, secondo The Knowledge Academy (TKA), una piattaforma di formazione globale con sede nel Regno Unito che offre formazione professionale nelle tecnologie tecnologiche. Informazioni, progetti e gestione aziendale.

Con questa idea in mente, il team di ricerca di TKA (www.theknowledgeacademy.com) ha condotto uno studio statistico per scoprire quali dei monumenti o luoghi storici del mondo sono i più famosi e amati sui social network e ha analizzato i contenuti condivisi su Instagram , TikTok e Pinterest.

READ  Papa Francesco autorizza la beatificazione dei martiri Rutilio Grandi e Cosme Spesoto

Per questo lavoro, è stato creato un elenco dei palazzi e dei monumenti più visitati al mondo sulla base delle informazioni di Wikipedia e il numero di volte in cui ciascuno di questi monumenti è stato condiviso sui social network è stato calcolato da alcune azioni “online”.

Queste azioni “online” sono gli “hashtag” (tag identificativi dello stesso soggetto costituiti da parole, frasi o caratteri alfanumerici) di Instagram e TikTok, e i “pins” (foto o video che consentono a un utente di entrare in un sito cliccando su loro) da Pinterest, secondo TKA.

Questo studio rivela che il sito archeologico Maya di Tulum, in Messico, è il punto storico più condiviso sui social network, seguito dalla Torre Eiffel (Francia) e dal Taj Mahal (India), completando la piattaforma dei tre siti archeologici più amati in social network (RR. SS.).

Messico e Tulum in testa.

Tulum è il punto di riferimento più condiviso su TikTok, mentre la Torre Eiffel è il più condiviso su Instagram e Pinterest, secondo una ricerca TKA, che mostra che il Messico domina l’elenco dei siti storici, inclusi tre dei dieci siti archeologici. RR.SS. Nei suoi territori: Tulum, Chichen Itza e Teotihuacan.

Tulum è in cima alla lista come punto di riferimento storico più popolare sui social network, essendo stato condiviso un totale di 1.584.562.637 volte.

Situato a Quintana Roo (Messico) sulla pittoresca costa del Mar dei Caraibi, è quasi impossibile per i turisti della Riviera Maya smettere di condividere le sue idilliache spiagge di sabbia bianca, così come le rovine di questa città murata in “Internet”. civiltà Maya.

Il secondo posto della lista è la famosa Torre Eiffel a Parigi, che è stata condivisa sui social media 4.074,62.295 volte.

READ  Abinader conferma che non accetterà cambiamenti nelle elezioni presidenziali durante il dialogo

Situato in un bellissimo parco erboso, il Champ de Mars, la forma di questa struttura in ferro di oltre 300 metri di altezza, compresa la sua antenna, costruita per l’Esposizione Universale del 1889, è diventata un simbolo della Francia e la sua capitale, ha prevalso in social network da anni.

Il Taj Mahal, in India, è il terzo sito archeologico più amato su Internet, condiviso sui social network, in un totale di 3.527.580.040 occasioni.

Il mausoleo in marmo bianco scolpito e la sua cupola di loto attirano più di 7 milioni di turisti ogni anno. Questo maestoso complesso funerario del XVII secolo, costruito dall’imperatore Mughal Shah Jahan nella città di Agra, combina elementi di architettura islamica, ? persiano, indiano e turco.

Machu Picchu è al quarto posto a Cusco (Perù), ed è condiviso sui social network da 199.314. 552 azioni.

Le rovine di una fortezza Inca, presumibilmente utilizzata come palazzo cerimoniale e santuario religioso, si trovano in cima alla Cordillera de Vilcabamba nella catena montuosa delle Ande e si affacciano sul maestoso fiume Urubamba, rendendole una stampa “must” sui social media. modalità.

Al quinto posto, con 146.482.664 azioni destinate alla sua quota delle tre RR.SS. Analizzato nello studio, il memoriale della Statua della Libertà negli Stati Uniti.

Questa statua verde, recante la fiaccola della “Libertà che illumina il mondo”, situata alla foce del fiume Hudson a New York, fu un dono della Francia al popolo americano nel 1886 ed è uno dei monumenti più importanti e famosi di mondo, con un ruolo di primo piano nelle reti.

I prossimi nella lista sono le rovine di Pompei (Napoli, Italia), la Statua dell’Unità (Quevadia, India), il complesso di Chichen Itza (Yucatan, Messico) e la Sagrada Familia (Barcellona, ​​​​Spagna).

READ  Morte di un detenuto accusato di aver complottato per rapire il "secondo uomo" a Chavismo, Venezuela | internazionale | Notizia

La città precolombiana di Teotihuacan è al 10° posto, con 3.840.867 condivisioni condivise sui social network.

Situata alla periferia di Città del Messico, Teotihuacan comprende le rovine di un’importante strada o strada centrale, la Calzada de los Muertos, così come la Piramide del Sole. Le sue vedute panoramiche e gli aspetti culturali l’hanno resa una delle protagoniste popolari sui social media.