Menu
Corriere Locride
Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Regione Calabria. Approvato testo di legge "interventi per il sistema del cinema e dell'audiovisivo"

Regione Calabria. Approvato te…

Con l’approvazione del...

Prev Next

Fondo Asilo Migrazione e Integrazione: 4 milioni per progetti delle prefetture

  •   Redazione
Fondo Asilo Migrazione e Integrazione: 4 milioni per progetti delle prefetture
Serviranno a potenziare i servizi degli Sportelli unici per l’Immigrazione. L’Autorità Responsabile del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione ha invitato le prefetture a presentare delle proposte progettuali per migliorare le capacità organizzative degli uffici degli Sportelli unici per l’Immigrazione, l’erogazione di servizi rivolti all’utenza straniera e contrastare fenomeni di carattere emergenziale connessi con lo sfruttamento dei migranti nel lavoro agricolo.

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 4 milioni di Euro e sono a valere sull’Obiettivo Specifico 2 – Obiettivo nazionale 3 – Capacity building.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate mediante il sistema informativo https://fami.dlci.interno.it , a partire dalle ore 12 del 3 aprile 2017 fino alle ore 12 del 31 gennaio 2018.

Tutti i dettagli e gli allegati tecnici sulla pagina dedicata sul sito internet del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione.