Menu
Corriere Locride
La Palmese perde anche il ricorso di Nania così resta la penalizzazione di un punto. Ma che brutta situazione

La Palmese perde anche il rico…

di Sigfrido Parrello -...

Diocesi di Locri-Gerace. A Gerace il XIV incontro di studi bizantini

Diocesi di Locri-Gerace. A Ger…

Sabato 14 e domenica 1...

Cittanovese, è l'ora del derby! Domenica prossima al "Morreale – Proto" arriva la Palmese di mister Pellicori

Cittanovese, è l'ora del derby…

La Società: «Appuntame...

Ambiente. Galletti, oltre 13 milioni al Centro-Sud per mobilità sostenibile: un milione a Reggio Calabria

Ambiente. Galletti, oltre 13 m…

Da decreto casa-scuola...

Sant'Ilario dello Ionio (RC). Sabato prossimo "In Terra Santa – Sulle orme di Gesù di Nazareth"

Sant'Ilario dello Ionio (RC). …

Nazareth, il fiume Gio...

Richiesta di LocRinasce indirizzata alle competenti Autorità territoriali in materia di tutela dei corsi d’acqua

Richiesta di LocRinasce indiri…

Riceviamo e pubblichia...

Casa della Salute di Scilla, ripristinato il servizio H24. Vizzari: “Fare rete porta sempre risultati. Ora impegno per valorizzazione della struttura”

Casa della Salute di Scilla, r…

“Fondamentale”: così R...

Prev Next

Fondo Asilo Migrazione e Integrazione: 4 milioni per progetti delle prefetture

  •   Redazione
Fondo Asilo Migrazione e Integrazione: 4 milioni per progetti delle prefetture
Serviranno a potenziare i servizi degli Sportelli unici per l’Immigrazione. L’Autorità Responsabile del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione ha invitato le prefetture a presentare delle proposte progettuali per migliorare le capacità organizzative degli uffici degli Sportelli unici per l’Immigrazione, l’erogazione di servizi rivolti all’utenza straniera e contrastare fenomeni di carattere emergenziale connessi con lo sfruttamento dei migranti nel lavoro agricolo.

Le risorse a disposizione ammontano complessivamente a 4 milioni di Euro e sono a valere sull’Obiettivo Specifico 2 – Obiettivo nazionale 3 – Capacity building.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate mediante il sistema informativo https://fami.dlci.interno.it , a partire dalle ore 12 del 3 aprile 2017 fino alle ore 12 del 31 gennaio 2018.

Tutti i dettagli e gli allegati tecnici sulla pagina dedicata sul sito internet del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione.