Menu
FanduCorriere Locride
Nota unitaria di CGIL, CISL e UIL Calabria sulla sanità

Nota unitaria di CGIL, CISL e …

«Potenziare e riorgani...

Roccella Jonica. L'ing. Vanessa Riitano lascia il gruppo di "Roccella Futura" e si costituisce consigliera autonoma

Roccella Jonica. L'ing. Vaness…

La consigliera comunal...

Poste Italiane contro la violenza di genere. Anche in Calabria sui monitor dei 370 sportelli Postamat ATM

Poste Italiane contro la viole…

 «Il numero e l’a...

Calabria, operazione “waterfront”: il funzionario Anas già sospeso nel 2017

Calabria, operazione “waterfro…

In riferimento alle no...

Bovalino. Emergenza Covid19, nota stampa del Capogruppo di “Nuova Calabria”: «i Comuni mettano in campo tutte le strategie per fare emergere i bisogni delle famiglie»

Bovalino. Emergenza Covid19, n…

«L’emergenza Covid19 h...

Poste Italiane: lockdown, in provincia di Reggio Calabria volano l’e-commerce e i pagamenti digitali

Poste Italiane: lockdown, in p…

«Le consegne e-commerc...

Bovalino - Problematica rifiuti - Richiesta congiunta dei gruppi consiliari di convocazione di un Consiglio comunale aperto

Bovalino - Problematica rifiut…

Al Presidente del Con...

Anas: bando per l’assunzione di ingegneri strutturisti

Anas: bando per l’assunzione d…

«Il bando, che rispond...

Comune di Bovalino - Emergenza Covid19 - Richiesta attivazione tavolo tecnico per attività produttive e commerciali

Comune di Bovalino - Emergenza…

Al Sindaco del Comu...

Poste Italiane: prima nella top 100 mondiale dei Brand assicurativi

Poste Italiane: prima nella to…

«Il Gruppo guidato dal...

Prev Next

Bova Life a Pasqua torna protagonista della scena culturale calabrese

  •   Redazione
Bova Life a Pasqua torna protagonista della scena culturale calabrese

Sabato 20 aprile alle 16:30 a Bova, con la messa in scena dello spettacolo La vita è sogno & Antigone e la presentazione del libro L'emigrazione sconosciuta, Bova Life rinnova il suo impegno nella promozione della cultura e del territorio della Calabria Greca.

Dopo il grande successo del convegno internazionale “Grecia, Magna Grecia, Europa”, l’Associazione culturale Bova Life – Vua Zoì, alla vigilia di Pasqua, metterà in scena lo spettacolo di parole e musica La vita è sogno & Antigone, copioni per un’attrice e un flautista, con Annarita Poliseno e Fausto Tuscano.

Lo spettacolo, realizzato nell’ambito della più ampia iniziativa culturale di Bova Life “La Magna Grecia e il messaggio della classicità”, cofinanziata dalla Regione Calabria, mette in scena le riscritture di due capolavori del teatro: La vida es sueño (1635) di Calderón de la Barca e Antigone (442-441 a.C.) di Sofocle. Si tratta di due opere scritte in epoche lontane fra loro, diverse per stile, con due visioni religiose del mondo diverse e, tuttavia, entrambe messaggere sulla scena di istanze umane comuni e senza tempo.

Lo spettacolo sarà preceduto dalla presentazione del libro L'emigrazione sconosciuta di Domenico Nucera Abenavoli, dai saluti di Luca Micheletta di Bova Life e del sindaco Santo Casile, dagli interventi dei professori Pasquale Amato e Vittorio Daniele, e dell’Onorevole Saverio Zavettieri.

“Siamo felici – ha dichiarato Saverio Micheletta, Presidente di Bova Life – di organizzare questa nuova iniziativa, che rispecchia in pieno la filosofia e la missione della nostra Associazione. Valorizzare le radici del nostro territorio con proposte culturali di grande valore e afflato internazionale. Protagonista dello spettacolo, con sua moglie, è, infatti, un ‘figlio’ di Bova, Fausto Tuscano, che si è affermatoprofessionalmente nel mondo e che torna con orgoglio alle sue radici per arricchirle della sua esperienza e arte, condividendole con tutti noi.”

L’appuntamento è per sabato 20 aprile, a Bova, presso lo Spazio Cultura, alle 16:30. Lo spettacolo è gratuito, gli accrediti si possono richiedere al seguente link: https://antigone-bova.eventbrite.it

Fausto Tuscano (composizione e flauto) è nato a Foligno nel 1968 da genitori bovesi. È cresciuto ad Assisi. Ha proseguito gli studi presso i conservatori di Perugia, Firenze e le Università di Perugia e Salisburgo, città in cui vive. Finalista d’importanti concorsi di composizione, ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti dal Ministero austriaco per la Cultura e dal Land Salzburg. Attivo anche come insegnante, storico della musica e traduttore, è docente di italiano all’Università Mozarteum di Salisburgo.

Annarita Poliseno (recitazione) si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Bari ed ha approfondito argomenti di Germanistica presso l’Università di Saarbrücken. Si è formata teatralmente in Italia seguendo diversi corsi e seminari con attori e professionisti della voce fra cui Leo Gullotta, Riccardo Caporossi, Moni Ovadia, Franco Fussi, Sandro Conte, Roberta Carreri. È stata attrice per tre edizioni del Taschenopern Festival di Salisburgo (2005-2009). È autrice ed interprete di numerosi spettacoli di teatro musicale, molti dei quali recitati sulle musiche del marito, il compositore Fausto Tuscano.