Menu
Corriere Locride
Parco Aspromonte, l’appello del Presidente Bombino ai candidati

Parco Aspromonte, l’appello de…

“E’ necessario che i f...

Contratto scuola, bonus 80 euro salvaguardato per le fasce più deboli

Contratto scuola, bonus 80 eur…

Grazie a legge di bila...

Ancora un evento internazionale a Cosenza: Noa e la sua band in concerto il 6 aprile al teatro Rendano

Ancora un evento internazional…

Sarà anche premiata pe...

Il Polo Museale della Calabria ha partecipato con successo alla quarta edizione di TourismA

Il Polo Museale della Calabria…

TOURISMA 2018 – Salone...

Regione. Musmanno: "Nessuna cancellazione dei treni regionali 3692 e 3694"

Regione. Musmanno: "Nessu…

"I treni regionali n. ...

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24 febbraio il Teatro della Girandola presenta lo Spettacolo “In bocca al lupo”

Reggio. Venerdì 23 e sabato 24…

Il Teatro della Girand...

Siderno. Sinistra Italiana: «Città Giardino a basso costo. L’amministrazione Fuda ha mantenuto la parola»

Siderno. Sinistra Italiana: «C…

Riceviamo e pubblichia...

Taurianova. Oggi il Comune compie novant’anni dalla sua istituzione

Taurianova. Oggi il Comune com…

I comuni di Radicena, ...

Regione Calabria. Fondi post 2020: partecipa alla consultazione online

Regione Calabria. Fondi post 2…

La Commissione europea...

Reggio. Sabato 17 Febbraio si terrà il secondo incontro formativo per parlare del progetto: “Non c’è Libertà senza Legalità”

Reggio. Sabato 17 Febbraio si …

Il Progetto “NON C’E’ ...

Prev Next

Roccella Jonica. Il 12 agosto ore 19.00: "OPERA A SUD", viaggio nel Cinema di De Seta, Di Gianni e Olmi

  •   Redazione
Roccella Jonica. Il 12 agosto ore 19.00: "OPERA A SUD", viaggio nel Cinema di De Seta, Di Gianni e Olmi

La Cineteca della Calabria, costituita nel 1998 con sede a Catanzaro, opera nel cinema, spaziando dalla conservazione, alla ricerca, dalla formazione, alla promozione e alla  produzione.

La Cineteca, fin dalla sua nascita ha avviato un itinerario specifico su Cinema di ispirazione antropologica e documentario etnografico, sostenuta dal  Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Al centro delle attività della Cineteca  è posta la valorizzazione del territorio e la sua salvaguardia storico – culturale,  portata avanti da operatori culturali, storici, ricercatori, cinefili, professionisti del cinema, attivisti e collezionisti.

L’idea non statica, non contemplativa del modo di intendere il recupero della memoria storica, porta la Cineteca a operare attivamente anche nella produzione cine-documentaristica a soggetto storico-territoriale e filmica, lavori  essenzialmente di ricerca e documentazione sociale e culturale, visti e premiati nei festival di settore.

Con il Comune di Ardore la Cineteca ha fondato il Centro Studi e Ricerche Cinematografiche Francesco Misiano, politico e intellettuale comunista che, a Mosca, è stato il protagonista della stagione più importante del cinema russo, la cosiddetta “Hollywood Russa” con la casa di produzione Mazrabpom film.

A Misiano la Cineteca e il Centro Studi hanno dedicato il  docufilm  e un  Premio Internazionale che si svolge in Italia e in molte città d’Europa. In autunno la quarta edizione del premio si svolgerà a Bologna, in collaborazione con la Cineteca di Bologna.

Un altro premio è stato dedicato al regista e produttore Mario Gallo di Rovito, un grande protagonista del cinema italiano.

Giunto alla decima edizione, il premio seleziona e premia ogni anno personaggi del cinema italiano e del panorama internazionale. 

La prossima edizione dedicherà  una sezione a due grandi protagonisti del cinema americano, i direttori della fotografia Tony Gaudio di Cosenza(Oscar 1937) e Nicholas Musuraca di Riace, che ha ridisegnato la fotografia del noir americano degli anni’40.