Menu
Corriere Locride
Reggio. Nota stampa di Vincenzo Sera (CISL FP): «varata la seconda sede della Direzione Interregionale dell'Agenzia delle Dogane nella Città Metropolitana»

Reggio. Nota stampa di Vincenz…

«Con le determine del ...

Ardore: "Sulla strada in sicurezza", per i bambini della primaria sfilata di Carnevale dedicata all'educazione stradale

Ardore: "Sulla strada in …

Un "giovedì grasso" al...

Cresce l'attesa per il Carnevale dell'Area Grecanica a Brancaleone

Cresce l'attesa per il Carneva…

Consueto appuntamento ...

“Innocenti”, la Scuola di Recitazione della Calabria in scena giovedi 20 febbraio a Cittanova

“Innocenti”, la Scuola di Reci…

Andrà in scena giovedì...

Cinquefrondi. "Stato di degrado delle strade": Il Sindaco scrive alla Città Metropolitana di Reggio Calabria

Cinquefrondi. "Stato di d…

COMUNE DI CINQUEFRONDI...

Cinquefrondi. La fondazione Lanzino ed il Comune sottoscrivono protocollo di intesa. Il 22 febbraio presentazione del progetto

Cinquefrondi. La fondazione La…

In data odierna l'Am...

Nota stampa di Uil - Fp su: «emergenza carenza farmaci nella farmacia del Presidio Ospedaliero di Locri»

Nota stampa di Uil - Fp su: «e…

«Siamo venuti casualme...

Operazione “Polo Solitario”: «Revocata la misura cautelare a Teresa Ammendola»

Operazione “Polo Solitario”: «…

Nell’ambito dell’”Oper...

Siderno. Sabato 8 febbraio da MAG si presenta la raccolta poetica di Antonio Pileggi

Siderno. Sabato 8 febbraio da …

Sensazioni. Visioni. I...

Tre giorni contro le mafie a Vibo Valentia per la rinascita del Sud

Tre giorni contro le mafie a V…

«E’ una libera scelta,...

Prev Next

Violenza di genere. In archivio all’Euclide di Bova Marina il primo di cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria

  •   Redazione
Violenza di genere. In archivio all’Euclide di Bova Marina il primo di cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria

Va in archivio con successo il primo dei cinque appuntamenti promossi dalla Questura di Reggio Calabria e rivolti ai ragazzi delle scuole sul tema della legalità. L’incontro rientra nell’ambito del progetto più ampio denominato “A-ndrangheta: progettiamo una città senza crimine” intrapreso dall’istituto insieme ad altre scuole della provincia di Reggio Calabria sotto il patrocinio della Polizia di Stato.  Prima tematica in ordine di tempo, quella trattata nel corso di un incontro tenuto nei locali della nostra aula magna, è stata la violenza di genere, incontro che, dopo i saluti di Carmen Lucisano dirigente dell’Istituto, ha visto intervenire nell’ordine, Francesco Meduri, Dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Condofuri, Mario Nasone presidente dell’osservatorio regionale sulla violenza di genere, Carmen Nucera, Vicepresidente della cooperativa “Sole insieme” e Stefania Gurnari, Referente dell'Associazione Centro Comunitario “Agape". Presenti anche le docenti Viviana Demetrio e Mariella Napoli, referenti dell’Istituto per il progetto. Video, interventi ed intermezzi musicali a cura dei ragazzi hanno scandito una giornata all’insegna dei valori civili e della crescita. “Si tratta di un percorso - spiega proprio Carmen Lucisano - attraverso cui la Questura di Reggio Calabria intende affiancare le scuole nel delicato compito di sensibilizzare le nuove generazioni rispetto a temi assai delicati e certamente di strettissima attualità. Crediamo molto nella sinergia tra i vari presidi territoriali dello Stato, quali possono essere, come in questo caso, la Questura e la Scuola, una sinergia - conclude la preside - attraverso cui offriamo ai nostri ragazzi un’importante opportunità di riflessione e di crescita, che rispetto a questo specifico percorso, proseguirà nel corso dell’anno scolastico con altri quattro incontri tematici programmati con cadenza mensile”.