Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Dopo la misteriosa scia di Torrebruno, nessuno in Italia conosceva quella persona

Anno 2014. Botswana. Un gruppo di spagnoli e italiani condivide un viaggio. Una notte gli spagnoli, sopra i 40 anni, spiegano scherzosamente che l’italiano più famoso in Spagna è Torrebruno. La risposta degli italiani è sorprendente: “Quale torre?” “Non sai chi è Torebruno?”Rispondono.

Quello che era iniziato come un evento divertente è diventato un tema ricorrente negli incontri successivi con i suoi compagni. “Non sai chi è Torebruno?” Nessuno ha chiesto di lui. Non lo sapeva, non ha lasciato traccia nel suo paese e nella sua autobiografia, questa Il romanzo di abitudini degli immigrati di successo è irrealistico e confuso. All’inizio degli anni ’70 e ’80 iniziammo ad indagare sulla terra non profetica di Spagna con il suo Don Belanas e la sua famosa canzone ‘Tigress o Lyons’, una statua televisiva per bambini, e scoprimmo che di Torebruno nessuno sapeva nulla . .

La differenza tra Spagna e Italia

Se si inserisce il nome di Torebruno, Si chiama Rocco Walter Torrebruno Orkini (Tutto sembra in questa storia), vede già una grande differenza tra ciò che significa in Spagna e ciò che significa in Italia. Wikipedia In Italia, un buon criterio per verificare il successo di un personaggio in ogni cultura è “Walter Torrebrono o Torrebruno (nato il 6 marzo 1933 a Torino de Sancro”. Morto a Madrid il 12 giugno 1998) alla fine degli anni ’50 e primi anni ’60. “Poi cita in una riga Ha lavorato principalmente all’estero, in Tunisia, Francia e Spagna. Infine, fa un’altra annotazione sulla sua canzone ‘Tequila’ alla quale ha già partecipato al Festival di Sanremo del 1962. La biografia di Torrebruno raggiunge questa tappa nella sua terra d’origine.

READ  Rabbia gestita dal diplomatico nigeriano in Indonesia
Un progetto per l’infanzia di Torrebruno.

In Wikipedia Spagna, invece, la descrizione è molto dettagliata, ma si dice che l’artista sia nato il 28 agosto 1936 a Torino de Sangro. Altre biografie dell’artista, pubblicate in Spagna, affermano addirittura che Torrebruno sia nato in date diverse a Roma.

Vonitadis ha contattato il comune di Torino de Sangro Cerca di chiarire quando e dove è nato Torrebrono. Due date di nascita comuni, 6 marzo 1933 e 28 agosto 1936, ci hanno confermato che non sono corrette. E, intanto, il comune di Roma ha confermato via mail che nessuno con quel nome è nato in città. Finalmente, giovedì 12 agosto, si apre finalmente la vera pista dell’artista dopo una nuova chiamata a Torino de Sangro. “Siamo riusciti a contattare un parente di Torebruno. Un anziano che ci ha detto di non voler parlare di questo argomento ci ha chiesto di mantenere la sua privacy”, hanno risposto gentilmente dal Comune di Torino de Sangro, dove vivono più di 3.000 persone in Abruzzo. Nessuno dei due diversi narratori ha chiesto in alcun modo dell’artista.

Non una strada, non una piazza

In altre parole, sembra vero che Torrebruno non sia nato a Roma, come dicono altre fonti, ma in date precise. “Non possiamo dirti la data di nascita dal biglietto di tuo cugino, mi dispiace”, Spiegano in municipio. Puoi confermare se c’è qualche via o piazza con il tuo nome? “Per quanto ne so, no, ma non posso confermare che sia al 100%”, ha risposto l’oratore.

Almeno secondo Google Maps, Torebruno non sembra aver reso omaggio al comune dove è nato (comparso). Ovviamente non c’è via, piazza o riferimento con il suo nome.

READ  In mezzo alla crisi dei migranti in Afghanistan, la Grecia completa il muro al confine con la Turchia
Torrebruno, con Elvis Presley. (Reti)

Torebruno, secondo la sua biografia, non ha figli, e alcuni dicono provenga da una famiglia nobile. UN blog italiano Raccoglie la storia annuale del Festival di Sanremo, l’artista ha partecipato alla sua edizione del 1962, e ha una breve biografia: “Torrebruno, con l’avvento della Repubblica, il nobile si è sgretolato”, Inizia la sua carriera cantando sulle navi da crociera … “. L’aspetto nobile di Torebruno ha vari riferimenti nelle autobiografie spagnole, alcuni affermano che suo padre era il direttore dell’Orchestra di Berlino e un discendente del principe Torebruno, che fu decorato dall’Ordine di Malta .

Passato classico

Non siamo riusciti a trovare il suo familiare diretto per confermare se il passato classico dell’artista è reale. Discendente del Principe di Torrebruno. Tuttavia, ha risposto a una domanda ufficiale rivolta dall’Arcivescovo e Bibliotecario dell’Ordine a Roma, spiegando che non c’è nessun riferimento attuale a quel nome nell’Ordine di Malta e che ci sono due riferimenti al principe decorato. Torrebrunov: don Felice Cristoforo de Avalos e don Francesco Antonio de Avalos. Entrambi i riferimenti risalgono al XVIII secolo.

Discendenti di questa nobile famiglia de Avalos, di cui non si ha notizia di alcuna occasione legata all’artista al di là di molti articoli, nel 2020 È stato sfrattato con la forza dal proprio palazzo a Napoli 500 anni per, sottolineano i media, distruzione totale. Qualunque cosa dicano quelle note, insistiamo sul fatto che non ci sono prove che Torebruno abbia una relazione di sangue con loro.

All’inizio della sua carriera, non c’era nessun accordo. Alcune fonti dicono che cantasse Navi di spedizione. Altri, era un impiegato di banca, si è alzato per cantare in un club in vacanza a Casablanca, dove gli è stato chiesto dall’uomo d’affari parigino Andre Boos, che lo ha portato a uno spettacolo nella capitale francese boema. Gli italiani iniziarono ad operare sotto l’allora famoso Moulin Rouge, e in seguito divenne uno dei suoi Le foto più incredibili e iconiche con Elvis Presley.

READ  Asta di antichità messicane Roma, annullata in Italia, festeggia SRE

Da lì, passa Sanremo, si verifica il salto di fama. In Spagna, Torrebruno trova il suo posto tra il pubblico dei bambini dopo aver cercato di creare e avere successo una canzone d’amore Diventa una star Ai tempi in cui c’erano solo due canali TV in bianco e nero.

Morì a Madrid nel 1998

Finalmente, Morì il 12 giugno 1998 a Madrid. Lì, le tracce di questo completo straniero nella sua terra si perdono di nuovo. Alcuni dicono che sia stato sepolto a Roma, mentre il comune ha risposto che Vanidadis non ne aveva prove, mentre altri hanno detto che era nel cimitero di famiglia di Torino de Sangro. Si dice che Internet abbia una foto di quel pantheon, ma l’istantanea non ha identificato nulla in modo definitivo.

Tuttavia, Torebruno non fu riconosciuto sulla sua terra e Un altro sconosciuto Anche nel più piccolo paese dove sembra sia nato. I suoi parenti non vogliono parlare di lui, per le strade del luogo dove è nato, si può immaginare che sarà un vicino famoso, della sua immagine non c’è traccia. Nessuno conosce Torebruno in Italia.