Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Dora Maria Telles e Anna Margherita Vigil, accusate dalla Procura di “cospirazione”

Venerdì 27 agosto, la Procura ha riferito che i leader del partito UNAMUS, Anna Margherita Vigil Gordian e Dora Maria Telles Arg Uylu, sono accusati del reato di “cospirazione per minare l’unità nazionale”.

Entrambi Il 13 giugno, insieme a un altro gruppo di leader di Onamus. Vijil e Téllez sono attualmente accusati di aver compiuto 75 giorni di detenzione giudiziaria, dalla scadenza Il giorno dopo il loro arresto è stato loro imposto un massimo di 90 giorni.

Leggi anche: Il regime ha arrestato 34 cittadini in 88 giorni

Dopo il loro arresto, la Procura ha riferito di essere stati indagati per “vi sono forti indizi che abbiano attaccato la società nicaraguense e i diritti delle persone, ai sensi della Legge n. 1055, Legge per la difesa dei diritti del popolo , all’indipendenza, alla sovranità e all’autodeterminazione per il bene della pace”, la legislazione ha creato e approvato il regime di Daniel Ortega lo scorso dicembre, con l’obiettivo di impedire agli oppositori di partecipare alle elezioni generali del 7 novembre, affermano gli analisti.

Il comunicato della Procura ha confermato che venerdì si sono svolte le prime udienze per Telles e Vigil, e la magistratura ha ammesso entrambe le accuse e ha emesso una misura cautelare per la custodia cautelare degli imputati, il che significa che continueranno ad essere detenute .

Leggi anche: Cosa succede dopo che i prigionieri politici vengono accusati dopo essere stati indagati in custodia?

Secondo gli avvocati penalisti consultati da LA PRENSA, l’atto d’accusa significa che gli accusati di un reato stanno ora attraversando un processo penale formale e che saranno rinviati a giudizio.

Conformemente alle disposizioni del codice di procedura penale, una volta che l’accusa è stata presentata in udienza preliminare e una decisione sulla custodia cautelare nei confronti dell’imputato, la data dell’udienza iniziale deve essere fissata entro i dieci giorni successivi.

READ  Maduro include Alex Saab nel dialogo con l'opposizione venezuelana e nei negoziati tesi in Messico | internazionale

Scopo dell’udienza preliminare è accertare se vi sia motivo di procedere ad un processo orale e pubblico, nonché avviare procedure per lo scambio di informazioni sulle prove, rivedere le misure cautelari applicate in udienza iniziale e determinare la procedure procedurali da svolgersi prima del processo.

Periodo

Il procedimento penale per l’accusa di “associazione a delinquere per minare l’unità nazionale” dovrebbe durare al massimo tre mesi, secondo la legge, ma l’ufficio del pubblico ministero può ordinare un trattamento complesso con il pretesto del consenso a un reato (diversi reati), il che significa che il termine è raddoppiato, cioè il processo durerà 180 giorni. Può durare fino a un anno per sentire la riprogrammazione.

Anche altri prigionieri politici Sono accusati dello stesso reato di associazione a delinquere, Tra questi candidati alla presidenza ci sono Arturo Cruz, Felix Maradiaga e Juan Sebastian Chamorro.

e in Causa contro la Fondazione Violeta Barrios de Chamorro, Sono stati indagati reati di riciclaggio di denaro, proprietà e beni, e ci sono cinque detenuti oltre ad altre quattro persone coinvolte e un accusato in esilio. La Procura ha riferito martedì scorso, 24 agosto, di aver chiesto una proroga dell’incriminazione nei confronti di Christiana Chamorro, l’ex direttrice di tale istituto, detenuta nella sua abitazione in carcere dal 2 giugno.

A metà dell’anno elettorale, il regime di Daniel Ortega ha arrestato più di 30 oppositori, tra cui sette candidati alla presidenza, la maggior parte dei quali accusati di “tradimento”, ai sensi della legge 1055.