Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

È arrivata l’era della polpa (e milioni di pesos in vendita) – El Financiero

È successo prima con la tequila, poi con il mezcal, e ora Opportunity Pulque è una bevanda popolare tra i giovani che sono attratti da nuovi sapori, nonostante la pandemia, il settore si è già “curato” con un aumento annuo previsto del 10% delle vendite in La fine di quest’anno, secondo le stime dell’Associazione Nazionale Polakires Convenzionali (ANPT).

“Ci aspettiamo un aumento del 10 percento, perché c’è già più domanda. Ora siamo come 25 pulquerías tradizionali, ma ne sono state aperte di nuove e ne stiamo aggiungendo circa 100”, ha detto in un’intervista Cesar Ponce, presidente di ANPT.

Con questa prevista crescita del 10%, il Messico raggiungerà i 184 milioni di litri di perquero maguey quest’anno, secondo i dati del Food and Fisheries Information Service (SIAP).

Nel 2020 nel Paese sono stati prodotti 167,2 milioni di litri di Pulquero Maguey, il 2,5% in meno rispetto all’anno precedente, mentre il valore di marketing della bevanda è stato di 820,4 milioni di pesos.

In Messico ci sono un centinaio di piante di pulquería come La Hija de los Apache, Agave 69, Delitro & Medio, Pulquería Sol y Lluvia, La Risa e La Canica, famose per sapori come vino rosso, cocco tostato, fragola con panna, marzapane, pinoli, avena, ostriche, pico de gallo, pistacchi, sabot, sedano, noci, bacche rosse, piña colada e frutto della passione.

E così, mentre gli stranieri prendono il sopravvento sulla tequila, negli ultimi anni le pulquerías hanno iniziato a abbattere i miti e la barriera dell’età, dato che l’80% dei clienti è già giovane.

Agave 69 trionfa nella cura del “Covid-19, mi esfolia.

Questo lavoro ha sfidato l’epidemia con un trattamento chiamato “Covid-19 me la pela”, una bevanda a base di polpa e agrumi, preceduta da innovazioni come “gomipulque” che è stato “filmato” con preparazioni di birra, o “Pulquicorn” che ha gareggiato con Starbucks caffè unicorno, causando che questi tipi di lanci stagionali rappresentano il 70 percento delle sue vendite.

“Una delle prime innovazioni che ho fatto è stata la ‘gomipulque’, e da lì ho cominciato a capire che qualcosa doveva essere offerto a questa nuova ondata di giovani”, ha detto Federico Olvera, titolare di Agave 69, che è nella sede del sindaco ufficio. Xochimilco.

La pandemia li ha portati a migrare verso una licenza ristorante-bar, oltre ad aggiungere la consegna a domicilio, che rappresenta già il 30% del loro reddito con circa 40 ordini a settimana.

“Siamo andati all’aeroporto e Carretera a Cuernavaca, con un ordine minimo di 400 pesos, quindi va bene per noi, che è di circa sette litri”, ha detto Olvera.

Figlia Apache ringiovanita

Nel quartiere Doctores di Città del Messico con 70 anni di storia, La Hija de los Apache ha acquisito un legame più giovane negli ultimi dieci anni con il suo spettacolo di musica dal vivo di band alternative come Tremenda Corte.

“Oggi il 70% dei clienti sono giovani, un decennio fa erano investiti. Mio padre ha dato loro spazio per esprimersi culturalmente nella pittura e nella musica, hanno visto le opere”, ha detto Millie Leiva, regista e figlia del fondatore Epifanio Leyva.

Laura Leyva, un’altra donna, ha spiegato: “Nel 2020 abbiamo chiuso i battenti da fine febbraio a settembre quando abbiamo aperto la vendita di generi alimentari, ci siamo trasformati in un ristorante-bar, attualmente non ci sono licenze di bolkeria, si tratta di permessi e un molto lavoro nell’ombra.” Dei responsabili della pulquería.

Le tre giovani donne della pandemia

Delitro & Medio, Pulquería Sol y Lluvia e La Canica sono esempi di generazioni di Bleachers che hanno deciso di giocare nel bel mezzo della crisi.

“Non abbiamo mai realizzato un numero di opportunità di business, abbiamo già un anno e abbiamo molti clienti dentro e fuori. L’obiettivo era rimuovere l’idea che la polpa sia sporca”, ha affermato Lorena Chavez, co-fondatrice di Pulquería Sol y Lluvia e fondatore di Pulquetion Tour.

Da parte sua, La Canica, nelle mani di jicarero César Armando Ponce, è stata collocata nel Centro Insurgentes, e si affida ancora al classico e base di latte e cordieres, per preparare la sua espansione dei rami.

“I social network ci hanno aiutato molto. Se ci sono piani per aprire più negozi La Canica, stiamo cercando il modo migliore per realizzarlo”, ha condiviso Ponce.

Nel frattempo, Delitro & Medio cerca di evidenziare la ricchezza culturale di Polk de Tlaxcala, il paese di origine dei suoi fondatori, i fratelli Cabrera Ruiz, Alberto e Jorge.

READ  Telefoni Xiaomi 5G più economici che puoi acquistare - Xiaomi News