Ottobre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

È tempo di concentrarsi sul benessere dei dipendenti

Di Gabriella Melara – E&N Magazine

L’Organizzazione Internazionale del Lavoro e l’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno messo i loro avvertimenti al limite perché negli ultimi anni Aumentano tra i lavoratori il rischio di incidente cerebrovascolare (+35%) e la probabilità di morte per cardiopatia ischemica (+17%).

La maggior parte dei decessi registrati per queste malattie riguarda persone di età compresa tra 45 e 74 anni. Allo stesso modo, è indicato che le conseguenze della fatica lavorativa sono mantenute per tutta la vita.

Le ragioni, secondo studi congiunti, suggeriscono che ciò sia dovuto a carichi di lavoro eccessivi, aumento dell’orario di lavoro – in alcuni casi fino a 55 ore settimanali o più – e livelli di stress sperimentati da alcune industrie.

come dati, Nel solo 2016, circa 398.000 lavoratori sono morti di ictus e circa 347.000 di malattie legate allo scompenso cardiaco.

I numeri sono stati presi prima del 2020, anno segnato dall’istituzione del lavoro a distanza a seguito di Le restrizioni imposte dalla pandemia di COVID-19, dimostra che è necessario agire, e per questo i governi devono lavorare su misure che tutelino i dipendenti e dall’interesse delle organizzazioni devono crescere nel prendersi cura dei loro elementi.

“È tempo che tutti i governi, i dipendenti e i lavoratori si rendano finalmente conto che lunghi orari di lavoro possono causare morti premature”, afferma. Maria Neira, Direttore della Sanità presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità, al momento della presentazione dello studio condotto dalle due entità, che ha preso come riferimento pubblicazioni di diverse organizzazioni.

Il sondaggio globale del gruppo OTRS (Open Source Ticket Requisition System) ha mostrato che, nell’ultimo anno (2020), quasi un quarto degli intervistati avverte del rischio continuo di lavoro straordinario durante l’home office.

“Ciò è testimoniato dall’uso costante degli incontri virtuali, dalla difficoltà della separazione digitale dovuta ad applicazioni di messaggistica come WhatsApp che danno un senso di eterna disponibilità e, in una certa misura, una percezione del tempo che può essere alterata a causa della mancanza di cambiamenti del paesaggio, tutto torna.” Eddie Zamorano, messicano, attivista e lavoratore, cerca di mettere questi temi all’ordine del giorno.

READ  La Procura indaga sull'acquisto di dispositivi di protezione rinvenuti presso l'Istituto di Medicina Legale | Salve | nndc | Perù

Si può ritenere che al momento lo stress lavorativo sia stato ridotto grazie al modo di lavorare da casa, ma dall’escalation di questa pratica si sono registrati più casi di sindrome da “burnout”, che, secondo il World Health L’organizzazione, è legata al burnout causato dallo stress cronico sul posto di lavoro che non è stato gestito con successo.

Opportunità aziendale

Tuttavia, questo è il momento perfetto per le aziende, in particolare quelle del Centro America, per riaffermare il proprio impegno nei confronti dei propri collaboratori e promuovere iniziative che ruotano attorno al benessere fisico e mentale di se stesse e delle proprie famiglie, portando a prestazioni migliori. raggiungimento degli obiettivi.

Perché le aziende dovrebbero essere incluse in questi temi? “Una buona alimentazione e salute possono stimolare l’autostima, la creatività e l’energia per le prestazioni, tutte focalizzate sul raggiungimento degli obiettivi aziendali e lavorativi”, secondo Enzo Bizzaro, Membro del Consiglio di Amministrazione di FUNDEMÁS, che riunisce le organizzazioni imprenditoriali focalizzate sulla responsabilità aziendale e la sostenibilità in El Salvador.

Secondo i dati del Programma Alimentare Mondiale (WFP) e della Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi (ECLAC), in El Salvador, nel 2017 sono stati pagati 2,5 miliardi di dollari per curare malattie legate alla malnutrizione, che rappresenta oltre il 10% del PIL. fuori forma, 1.730 milioni di dollari in perdite di produttività.

Nello stesso anno sono stati segnalati 4,5 milioni di giorni di assenteismo, tutti associati a malattie legate a sovrappeso, obesità, diabete e ipertensione.

I dati sull’obesità del Paese sono allarmanti, circa il 60% degli adulti in El Salvador, tra donne e uomini, è attualmente obeso. Tocca le donne sopra ogni altra cosa”, sottolinea Elia Martinez, tecnico dell’Unità di nutrizione del Programma alimentare mondiale in El Salvador.

READ  Medici di Spagna e Stati Uniti, i più favorevoli ai vaccini nei bambini

A partire dal 2021, le aziende salvadoregne si uniscono al movimento globale Alzare il livello di nutrizione Che vuole essere una piattaforma specializzata per supportare varie aziende in tutto il mondo che partecipano attivamente agli sforzi del Paese per combattere la malnutrizione.

Il Private Sector Network for Nutrition, il primo gruppo nella regione ad aderire all’iniziativa, è nato dalla necessità di uno sforzo congiunto da parte dello Stato, della società civile, del settore privato, del mondo accademico, dei donatori e delle agenzie internazionali per affrontare la malnutrizione in tutte le sue forme .

Inoltre, questa iniziativa contribuirà a facilitare la trasformazione della dieta salvadoregna, contribuendo alla disponibilità, all’accessibilità e all’accessibilità di cibi sicuri, diversi e nutrienti per tutti.

In Costa Rica, il Collegio dei Professionisti della Nutrizione promuove PRONUTRI, un’iniziativa che mira a migliorare lo stile di vita dei lavoratori e delle persone a loro vicine.

“Lo sforzo tra il collaboratore e l’organizzazione rende la combinazione perfetta perché stanno lavorando felicemente, con passione e in buona salute”, ha affermato Jessica Berocal, una dietista registrata in Costa Rica.

“Penso che con COVID-19, rafforzare il sistema immunitario sia diventata la necessità numero uno, le persone stanno cercando di fare esercizio”, secondo Con Karol Delgado, che promuove Pronutri.

Pozuelo è un’azienda certificata per la propria attività a favore della salute di oltre 1.200 dipendenti. Questi includono: la creazione di cliniche nutrizionali, la discussione sull’importanza di una buona alimentazione e attività faccia a faccia o virtuali che incoraggiano gli esercizi di squadra.

Da parte sua, in Nestlé, Panama, ha implementato un’iniziativa in cui i dipendenti vengono istruiti e motivati ​​a condurre uno stile di vita sano e ad applicarlo al loro ambiente di lavoro e al loro ambiente familiare. L’obiettivo di questa strategia globale per la salute e il benessere è che ogni dipendente diventi un ambasciatore dei pilastri fondamentali di nutrizione, salute e benessere di Nestlé.

READ  Arriva il nono giorno dell'aggiornamento nelle scienze del movimento

Ciò ha portato l’azienda a essere considerata una delle aziende più attraenti per lavorare nel paese.

Vantaggi dell’appartenenza a una rete del settore privato a beneficio di FUNDEMÁS

1- Fornire consulenza sull’innovazione di prodotti e servizi e sullo sviluppo del business nel campo della nutrizione con assistenza tecnica locale e internazionale

2- Supporto tra le altre reti del movimento Scaling Up NutritionPartnership globali con aziende multinazionali e fornitori di supporto globali

3- Accesso a piattaforme di comunicazione globali con le principali aziende membri della rete e di livello internazionale facendo parte di una rete globale di aziende che supportano la nutrizione e lo sviluppo e lavorano fianco a fianco con il Programma alimentare mondiale nella lotta contro la fame.

Idrollageno come compagno di vita

Per un’età produttiva, il collagene idrolizzato può essere un buon compagno.

Dall’età di 25 anni il nostro corpo inizia a perdere l’1% di collagene all’anno, che può causare l’erosione di muscoli e cartilagini, causando mancanza di movimento e flessibilità, dolori articolari, rughe e rilassamento cutaneo.

È consigliato a chi vuole mantenere la salute di articolazioni, tendini, ossa, cartilagine e pelle. Hanno notato che è particolarmente per coloro che si allenano e che cercano di mantenere un movimento costante, poiché migliora il recupero muscolare e la flessibilità.

Cos’è l’idrolageno?

È una polvere proteica che favorisce la salute delle articolazioni. 10g di Collagene Idrolizzato, Aroma Arancia, Senza Zucchero.

Oltre a prendere questo integratore, si consiglia di vivere una vita sana e di fare esercizio regolarmente.