Ottobre 18, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Emilio Tapia: sarà trasferito nel carcere di Bogotà Modelo – Indagine – Giustizia

Lo hanno confermato a EL TIEMPO . fonti della Procura Generale Emilio Tapia, È stato indagato in base a un contratto firmato tra l’Unión Temporal Centros Poblados e il Ministero delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Mintic), lasciato alla custodia dell’autorità competente, e sarà trasferito questo mercoledì al carcere di La Modelo a Bogotà.

Fino a lunedì, Tapia è stato detenuto in un centro medico a Barranquilla, dove è stato arrestato dopo essere stato dimesso dall’ospedale.

(Vi suggeriamo di leggere: Interrogazione del giudice di Emilio Tapia per una dichiarazione “sospetta”)

Il 25 settembre, il giudice di controllo dell’assicurazione ha emesso un’attestazione di misura di reclusione nei confronti di Luis Fernando Duque, il rappresentante legale della Federazione dei centri temporanei di Poblado, Juan José Laverde, dell’Agenzia assicurativa Rive, e Emilio Tapia Aldana.

Per la Procura, Emilio Tapia Era la persona dietro le aziende che hanno formato il sindacato temporaneo. Quando non ha ottenuto le politiche della banca per darsi alla gara, Poblado Centers, dice l’ente accusato, si è rivolto a persone “possibilmente esperte” in falsificazione di documenti.

Tapia, condannato per aver commesso un “carosello di reclutamento” a Bogotà, ha trascorso lunedì notte in una cella dell’URI della Procura della Repubblica, a Barranquilla, in attesa di essere trasferito a Bogotà.

(Per il contesto, vi invitiamo a leggere: Caso Mintic: Emilio Tapia e altri due prigionieri sono stati mandati in prigione)

Il nuovo atto di corruzione a cui è stata associata riguarda la firma del contratto con Mintic, che avrebbe dovuto portare Internet nelle scuole rurali. In quel contratto, dichiarato scaduto dopo che era stato scoperto un errore di politica, era stato effettuato un anticipo di 70.000 milioni di pesos.

READ  L'esercito boliviano ha quasi abbattuto un aereo Evo diretto in Messico, rivela Lopez Obrador

Di fronte alla posizione di Tapia, che dalla sua abitazione carceraria ha finito di scontare la pena per la “giostra”, la Procura ha chiesto al primo giudice di eseguire le sentenze di Barranquilla per annullare i suoi arresti domiciliari.

Quanto all’organismo di vigilanza, l’uomo aveva violato la casa in carcere perché, secondo la procura nell’udienza nel caso Poblado Centers, avrebbe partecipato a riunioni in diverse città del Paese per arrivare all’aggiudicazione dell’appalto. In altre parole, è stato rilasciato dagli arresti domiciliari senza permesso.

(Sei sicuramente interessato a leggere: Per una “derisione” della giustizia, chiesero che la casa di Emilio Tapia fosse annullata e che fosse imprigionato)

per la cosiddetta “giostra” di assunzione, tra gli altri, dell’ex sindaco di Bogotà Samuel Moreno, con tre condanne (24, 39, 30 anni); L’ex senatore Ivan Moreno (14 anni), l’ex rappresentante German Olano (8 anni), l’ex governatore Alvaro Cruz (6 anni), l’ex controllore Miguel Angel Moralesrosi (13 anni), l’ex rappresentante Francisco Rojas Perry (8 anni) e l’avvocato Alvaro Davila, 19 anni, e gli uomini d’affari Emilio Tapia (7) e Julio Gomez, 10.

Altre notizie dal Dipartimento di Giustizia

La polizia ha ribadito di rispettare i diritti della motovedetta Andrea Cortes

Per il secondo giorno si ascolteranno le vittime certificate del caso Uribe

Su Twitter: @JusticiaET