Ottobre 16, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Emmanuel Macron annuncia un investimento di 34,6 miliardi di dollari per ricostruire la Francia

Emmanuel Macron nella presentazione del piano "Francia 2030" (AFP)
Emmanuel Macron presenta il piano “Francia 2030” (AFP)

Lo ha annunciato martedì il presidente francese Emmanuel Macron Un investimento di 30.000 milioni di euro (circa $ 35.000 milioni) per ri-fabbricare la Francia attraverso la trasformazione ambientale e digitale, che capita anche di evolvere piccoli reattori nucleari.

Sei mesi prima delle elezioni presidenziali, Macron ha affermato che la sua tabella di marcia a lungo termine, soprannominata “Francia 2030”, assicurerà la decarbonizzazione su larga scala dell’industria del paese e porterà a casa i principali settori produttivi.

“La strategia 2030 dovrebbe portarci a investire 30.000 milioni di euro in risposta a ‘quello che può essere preso in considerazione'”Una sorta di deficit di crescita franceseMacron ha detto nella presentazione del piano.

Minando il suo piano che segue le priorità dell’UE per voltare pagina sulla crisi economica causata dal coronavirus, il presidente ha lamentato che la Francia “a volte” ha preso decisioni 15 o 20 anni dopo. [sus] vicini europei.

Dobbiamo aumentare la capacità dell’economia francese di crescere attraverso l’innovazioneIn un discorso a uomini d’affari e studenti all’Eliseo, Macron ha aggiunto in diretta dalla campagna pre-elettorale “soprattutto per” il finanziamento del nostro modello sociale.

Una delle misure principali sarà un investimento 1 miliardo di euro in piccoli reattori nucleari, che è un’energia ampiamente utilizzata in Francia e non genera gas serra, ma il suo utilizzo per combattere il cambiamento climatico divide nazioni ed esperti.

Settore zero emissioni di carbonio, il grande obiettivo (Reuters)
Industria a zero emissioni di carbonio, il grande obiettivo (Reuters)

Macron ha suggerito di concentrare gli investimenti su Dieci grandi assi: Energia nucleare; L’idrogeno verde rimuove il carbonio dall’industria. macchina elettrica; aerei a basso inquinamento, agroalimentare; Contenuti sanitari e culturali, esplorazione spaziale e subacquea.

READ  Una nuova manifestazione anti-immigrati in Cile si è conclusa con 11 detenuti feriti e un ferito

Ma ha avvertito Per raggiungere questi obiettivi sono necessarie cinque condizioniGarantire l’accesso alle materie prime, il riciclaggio di materiali chiave come il litio o il titanio, la sicurezza informatica, garantire i talenti necessari e aumentare gli investimenti nella ricerca sui rip.

I paesi dell’UE si sono impegnati a raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050 e, in questo senso, il capo di Stato francese vuole che la Francia diventi un “pioniere dell’idrogeno verde” entro il 2030, consentendo la “decarbonizzazione dell’industria”.

Un altro obiettivo è “produrre quasi due milioni di veicoli elettrici e ibridi entro il 2030”.Ha sottolineato Macron, per i quali questo obiettivo può essere raggiunto se esiste una “vera strategia di cooperazione, soprattutto tra [los] grandi produttori francesi.

Anche l’agricoltura risente del piano di innovazione e decarbonizzazione, con 2 miliardi di investimenti, principalmente nel settore della robotica. La Francia deve “investire in tre rivoluzioni (…): digitale, robotica e genetica”aggiunto.

Macron e membri del gabinetto presentano il piano (Reuters)
Macron e membri del gabinetto presentano il piano (Reuters)

Da quando è salito al potere nel 2017, Emmanuel Macron ha sempre chiesto una maggiore autonomia europea a livello industriale, contro concorrenti come la Cina, chiedendo anche misure per proteggere le conoscenze esistenti e stimolare l’innovazione.

Macron ha affermato che il piano darà alle piccole startup un ruolo importante nella costruzione del futuro industriale della Francia insieme a colossi ben consolidati.

Recordando la escasez de mascarillas al inicio de la pandemia de COVID-19, Macron dijo que la crisi ha mostrado, por un lado, una vulnerabilidad real para todos y, por otro, lo crucial que es mantener la innovación y la producción industrial cerca de una casa. “Dobbiamo ricostruire il quadro dell’indipendenza produttiva della Francia e dell’Europa”, ha detto.

READ  Morte di un detenuto accusato di aver complottato per rapire il "secondo uomo" a Chavismo, Venezuela | internazionale | Notizia

La Francia mira a costruire il suo primo aereo a basse emissioni di carbonio entro il 2030, oltre a un gran numero di veicoli elettrici.

I 30 miliardi di euro si aggiungono al piano di ripresa da 100 miliardi di euro annunciato lo scorso anno per aiutare la Francia a far fronte alla pandemia di coronavirus, gran parte del quale è stata destinata alla promozione di politiche energetiche più verdi.

(Con informazioni da AFP, EFE e Reuters)

Continuare a leggere: