Menu
In Aspromonte
Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Creazzo: “Gentilezza e politica gentile: i valori guidino il nostro agire”

Creazzo: “Gentilezza e politic…

“La gentilezza quale s...

Reggio. Venerdì 10 maggio, presso la sede CAI sez. Aspromonte, si terrà una “presentazione teorica sul torrentismo”

Reggio. Venerdì 10 maggio, pre…

Venerdì 10 maggio 2019...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova p…

Dal Falco pecchiaiolo ...

CaiReggio. Sabato 27 aprile sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante”

CaiReggio. Sabato 27 aprile sa…

Sabato 27 aprile 2019 ...

Parco Aspromonte, presentato inedito “Carteggio” tra Corrado Alvaro e Vito Laterza

Parco Aspromonte, presentato i…

Bellezza e dramma. È q...

Wwf: «"Piano lupo", l'esclusione degli abbattimenti è un importante passo avanti»

Wwf: «"Piano lupo", …

Con l’esclusione degli...

Parco dell’Aspromonte. Mercoledì 20 Marzo si terrà la conferenza stampa di presentazione degli “Incontri di Natura”

Parco dell’Aspromonte. Mercole…

Mercoledì 20 Marzo all...

Ambiente. Lungo i fiumi del Pollino

Ambiente. Lungo i fiumi del Po…

Fiume Sinni Il Sinni,...

Alpinismo. Primavera sul Monte Everest: code, rifiuti e morte a pagamento

Alpinismo. Primavera sul Monte…

Lukas Furtenbach, noto...

Prev Next

“Incontri di Natura”: dieci eventi per conoscere il Parco dell’Aspromonte

  •   Redazione
“Incontri di Natura”: dieci eventi per conoscere il Parco dell’Aspromonte

L’Area Protetta nella Città Metropolitana. Reggio e l’Aspromonte, accrescere la percezione di un’occasione e migliorare la conoscenza di un patrimonio naturalistico unico nel Mediterraneo.

Prenderanno il via giovedì 21 Marzo gli “Incontri di Natura”, programma di eventi divulgativi dedicati alla biodiversità e alla geodiversità dell’Aspromonte, organizzati dall’Ente Parco in collaborazione con l’Università Mediterranea e il Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria.

Il calendario degli incontri è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso la Direzione del Dipartimento di Giurisprudenza economia e Scienze Umane dell'Università degli Studi Mediterranea alla Cittadella Universitaria, alla presenza del Prof. Massimiliano Ferrara, Direttore del Dipartimento, dell'Avv. Francesco Zuccarello Cimino, Console del TCI per RC, del Direttore del Parco, Sergio Tralongo e della Responsabile Comunicazione Chiara Parisi.

Tutti gli incontri, aperti al pubblico con ingresso gratuito, si terranno nella città di Reggio, presso la Sala Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella n. 38, e sono finalizzati alla diffusione di informazioni relative al ricco patrimonio naturalistico del Parco Nazionale dell’Aspromonte. Obiettivo dell’iniziativa voluta e condivisa dal Vice Presidente Domenico Creazzo, è quello accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta completamente all’interno del perimetro Metropolitano, unico caso su scala nazionale.

Con l’ausilio di esperti dei vari settori, dei collaboratori dell’Ente e del personale del Parco, verranno approfonditi argomenti relativi agli aspetti naturalistici dell’Aspromonte, toccando anche il tema delle buone pratiche di gestione del territorio in altre regioni.

L’inizio del ciclo di incontri è previsto per giovedì 21 marzo alle 17; nel primo giorno di primavera, l’argomento sarà la flora dell’Aspromonte, un prezioso patrimonio che non tutti conoscono. In compagnia del prof. Giovanni Spampinato, botanico dell’Università Mediterranea e autore di una splendida guida alla biodiversità vegetale della nostra montagna, verranno presentate le principali peculiarità floristiche del Parco, con particolare riferimento alle specie rare, tutelate e tipiche del territorio.

Il Parco Nazionale dell’Aspromonte si apre alla città di Reggio con una stagione ricca di appuntamenti: gli “Incontri di Natura” sono infatti solo una parte del programma che l’Ente dedicherà al pubblico nel corso del 2019. Un bel modo per far conoscere il Parco, istituito grazie a un decreto del Presidente della Repubblica del 1994, e per festeggiare dunque i suoi primi 25 anni.

“Le iniziative– ha spiegato il Direttore del Parco Sergio Tralongo  - sono frutto di intese con le Istituzioni e nascono dalla volontà di aprirci alla città, avvicinandoci alla comunità e promuovendo il nostro patrimonio naturalistico. Dieci eventi, da marzo fino a Novembre che si svolgeranno ogni giovedì nel centro di Reggio proprio per “accorciare” ogni distanza ed aggregare attorno al valore del Parco tutta la cittadinanza”.

Soddisfatto il Console del TCI per RC Francesco Zuccarello Cimino che ha evidenziato come “l’elemento natura sia fondamentale per la promozione turistica dei territori italiani. Come Touring Club siamo molto felici di poter supportare e sposare progetti di sensibilizzazione ambientale in sinergia con gli Enti del territorio”.

Proprio sui rapporti tra Enti ed Istituzioni e sulla programmazione condivisa si è soffermato il Direttore del DIGIES, Massimiliano Ferrara che esponendo i numerosi progetti in cantiere del proprio Dipartimento ha spiegato come “con queste iniziative vogliamo connettere la dimensione universitaria aprendoci agli altri player della città attraverso un percorso di sinergia e di intenti condivisi”.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.


  • fb iconLog in with Facebook