Menu
In Aspromonte
Artigiani e produttori insieme al Parco dell’Aspromonte ad Artigiano in Fiera

Artigiani e produttori insieme…

Oltre un milione di vi...

Nel Parco dell’Aspromonte vive una delle querce più vecchie del mondo

Nel Parco dell’Aspromonte vive…

Una Quercia di oltre 5...

Ente Parco. Il Consiglio Direttivo ha approvato il bilancio previsionale per il 2020

Ente Parco. Il Consiglio Diret…

Il Consiglio Direttivo...

Domenica a Sant’Agata “immagini d’autunno” e il cortometraggio “Tibi e Tascia”

Domenica a Sant’Agata “immagin…

Nella stessa piazzetta...

Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Prev Next

“Le Aree Protette della Calabria e il turismo sostenibile”, domani a Scilla

  •   Redazione
“Le Aree Protette della Calabria e il turismo sostenibile”, domani a Scilla

Lo scenario incantevole del Castello Ruffo di Scilla è la location scelta per presentare gli interventi in itinere nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, nell’ambito del POR 2014-2020.

L’evento, rientra in una due giorni (25 e 26 giugno) più ampia che coinvolge i quattro Parchi calabresi dove verranno illustrate le azioni della Regione Calabria per la valorizzazione delle Aree Protette Calabresi, anche attraverso un piano di marketing territoriale attraverso il brand “Calabria Parchi Turismo sostenibile”, promuovendo  un approccio nuovo che tutela e preserva luoghi tanto delicati e preziosi e, nello stesso tempo, li valorizza permettendo a chiunque di ammirarli in tutta la loro bellezza.

Quattro incontri per conoscere e apprezzare lo straordinario capitale naturale della Calabria, tra Parco nazionale dell'Aspromonte, Parco nazionale del Pollino, Parco nazionale della Sila,  Riserva della Biosfera “MAB Sila” Unesco, Parco naturale regionale delle Serre, Riserva naturale regionale del Lago di Tarsia, Riserva naturale regionale della foce del fiume Crati,  Riserva naturale regionale Valli Cupe, Area marina protetta Capo Rizzuto, Ente Parchi marini regionali.

Tra i progetti finanziati dalla Regione Calabria, in particolare, figurano: il monitoraggio, che ha lo scopo di analizzare, valutandone grado di compromissione e stato di conservazione, habitat e specie presenti sul territorio e soddisfare le direttive nazionali in favore dei siti di Rete Natura 2000; il marketing turistico territoriale, finalizzato al potenziamento del patrimonio naturale attraverso interventi migliorativi degli standard di offerta come la messa in rete di prodotti, servizi e infrastrutture in grado di intercettare flussi turistici nazionali e internazionali; la ciclovia dei parchi, destinata a realizzare un percorso cicloturistico che faccia fruire dei paesaggi della dorsale calabrese coi suoi geositi, alberi monumentali e borghi a valenza culturale; e la sentieristica, per la cui realizzazione il Parco dell’Aspromonte è capofila, che ripristina i tracciati esistenti, crea nuovi itinerari, valorizzando i musei tematici e le aree di pregio, e offre in completa sicurezza servizi capaci di attrarre flussi di visitatori e turisti durante il corso dell’anno;

Nell’incontro dedicato al Parco Nazionale dell’Aspromonte che prenderà il via alle ore 9.30 al Castello Ruffo di Scilla, sono previsti gli interventi del Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, del Vice Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Domenico Creazzo con il direttore Sergio Tralongo, dell’Assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, del Dirigente Dipartimento Ambiente e Territorio Orsola Reillo, del Dirigente Settore Parchi ed Aree Naturali Protette Giovanni Aramini e di tutti i rappresentanti degli Enti gestori delle Aree Protette Calabresi.


  • fb iconLog in with Facebook