Menu
In Aspromonte
A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte in...

Estate d’Aspromonte. Ricco e sostenibile il programma del Parco, tra natura, cultura e attività ludiche

Estate d’Aspromonte. Ricco e s…

Dal Parkbus, che dal M...

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Creazzo: “Gentilezza e politica gentile: i valori guidino il nostro agire”

Creazzo: “Gentilezza e politic…

“La gentilezza quale s...

Reggio. Venerdì 10 maggio, presso la sede CAI sez. Aspromonte, si terrà una “presentazione teorica sul torrentismo”

Reggio. Venerdì 10 maggio, pre…

Venerdì 10 maggio 2019...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova p…

Dal Falco pecchiaiolo ...

Prev Next

“Le Aree Protette della Calabria e il turismo sostenibile”, domani a Scilla

Lo scenario incantevole del Castello Ruffo di Scilla è la location scelta per presentare gli interventi in itinere nel Parco Nazionale dell’Aspromonte, nell’ambito del POR 2014-2020.

L’evento, rientra in una due giorni (25 e 26 giugno) più ampia che coinvolge i quattro Parchi calabresi dove verranno illustrate le azioni della Regione Calabria per la valorizzazione delle Aree Protette Calabresi, anche attraverso un piano di marketing territoriale attraverso il brand “Calabria Parchi Turismo sostenibile”, promuovendo  un approccio nuovo che tutela e preserva luoghi tanto delicati e preziosi e, nello stesso tempo, li valorizza permettendo a chiunque di ammirarli in tutta la loro bellezza.

Quattro incontri per conoscere e apprezzare lo straordinario capitale naturale della Calabria, tra Parco nazionale dell'Aspromonte, Parco nazionale del Pollino, Parco nazionale della Sila,  Riserva della Biosfera “MAB Sila” Unesco, Parco naturale regionale delle Serre, Riserva naturale regionale del Lago di Tarsia, Riserva naturale regionale della foce del fiume Crati,  Riserva naturale regionale Valli Cupe, Area marina protetta Capo Rizzuto, Ente Parchi marini regionali.

Tra i progetti finanziati dalla Regione Calabria, in particolare, figurano: il monitoraggio, che ha lo scopo di analizzare, valutandone grado di compromissione e stato di conservazione, habitat e specie presenti sul territorio e soddisfare le direttive nazionali in favore dei siti di Rete Natura 2000; il marketing turistico territoriale, finalizzato al potenziamento del patrimonio naturale attraverso interventi migliorativi degli standard di offerta come la messa in rete di prodotti, servizi e infrastrutture in grado di intercettare flussi turistici nazionali e internazionali; la ciclovia dei parchi, destinata a realizzare un percorso cicloturistico che faccia fruire dei paesaggi della dorsale calabrese coi suoi geositi, alberi monumentali e borghi a valenza culturale; e la sentieristica, per la cui realizzazione il Parco dell’Aspromonte è capofila, che ripristina i tracciati esistenti, crea nuovi itinerari, valorizzando i musei tematici e le aree di pregio, e offre in completa sicurezza servizi capaci di attrarre flussi di visitatori e turisti durante il corso dell’anno;

Nell’incontro dedicato al Parco Nazionale dell’Aspromonte che prenderà il via alle ore 9.30 al Castello Ruffo di Scilla, sono previsti gli interventi del Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, del Vice Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Domenico Creazzo con il direttore Sergio Tralongo, dell’Assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, del Dirigente Dipartimento Ambiente e Territorio Orsola Reillo, del Dirigente Settore Parchi ed Aree Naturali Protette Giovanni Aramini e di tutti i rappresentanti degli Enti gestori delle Aree Protette Calabresi.

Leggi tutto

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

È ormai diventata una tradizione: anche quest’anno il Parco dell’Aspromonte ha deciso di aderire al “FESTIVAL DEI RONDONI ​- SWIFTS & FUN”, la manifestazione internazionale che ha lo scopo di sensibilizzare giovani e adulti sul tema del ruolo degli uccelli insettivori e in particolare sui rondoni, questi straordinari volatori su lunghissime distanze che riempiono i nostri cieli estivi.

Il 2019 rappresenta la settima stagione italiana del Festival, che in Aspromonte viene presentato per la terza volta; il programma prevede due iniziative a Ciminà e a Bova, eventi che si confermano unici, almeno finora, in Calabria e comunque i più a Sud d’Italia.

L’appuntamento è fissato per domenica 23 giugno: dalle 10 alle 12.30 in piazza XX settembre, a Ciminà, le iniziative di sensibilizzazione saranno a cura delle Guide Ufficiali del Parco Giuseppe Martino e Andrea Ciulla, che attraverso un piccolo punto informativo introdurranno il pubblico a queste tematiche naturalistiche.

Nel pomeriggio della stessa giornata, il Festival aspromontano farà tappa a Bova, presso la Biblioteca Mosino del Museo della Lingua Greco-Calabra Gerhard Rohlfs, con inizio alle 17.30. Dopo i saluti del Sindaco Santo Casile, del Direttore del Parco Sergio Tralongo e della responsabile della Comunicazione Chiara Parisi, saranno ancora Giuseppe Martino e Andrea Ciulla a parlare dei rondoni e della loro affascinante vita aerea, testimoniata anche da una recente pubblicazione a fumetti che sarà possibile acquistare al termine dell’iniziativa. Dopo la presentazione in aula, i partecipanti saranno invitati a una tranquilla e gradevole “passeggiata a rondoni” (swifts walk) per le vie del borgo antico di Bova, che si concluderà in piazza con l’aperitivo finale.

Il Festival dei Rondoni unisce decine e decine di località italiane ed europee sotto il tema di fondo “Rondoni & Divertimento”: parlare di tutela della fauna, abbinando la discussione ad eventi piacevoli e coinvolgenti per il pubblico di tutte le età è infatti l’obiettivo della manifestazione. Proprio per questo, ognuna delle due tappe aspromontane sarà seguita da un aperitivo offerto ai partecipanti all’iniziativa.

Va sottolineata l’accoglienza e il sostegno al Festival da parte dei Sindaci di Ciminà Giusy Caruso e di Bova Santo Casile, ai quali va il ringraziamento dell’Ente Parco.

Leggi tutto

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

Tra i piani di Zervò e lo Zillastro: “lungo la linea della Storia”. Debutta domenica 23 giugno con la prima tappa l’iniziativa “In Cammino nel Parco” ciclo di escursioni organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con le storiche e principali associazioni escursionistiche operanti sul territorio (CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte e Amici di Montalto) e le Guide Ufficiali del Parco, per vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico, alla scoperta di luoghi incontaminati con l’obiettivo di accorciare sempre più la distanza tra i cittadini della Città Metropolitana ed il Parco dell’Aspromonte.

La prima escursione a cura del GEA Gruppo Escursionisti d’Aspromonte, si sviluppa attraverso un itinerario di particolare valenza naturalistica e storico-archeologico, in tratti per lo più pianeggianti, e comincerà dal monumento edificato a ricordo dei caduti della Nembo al Piano Zillastro l’8 settembre 1943. Fu quella l’ultima battaglia combattuta da un reparto regolare del Regio Esercito Italiano contro le forze anglo-americane in Sud Italia. 

L’escursione proseguirà poi verso la Contrada Palazzo di Oppido dove, in mezzo alla boscaglia, si trovano i resti di possenti mura di una piccola fortificazione, risalenti al IV Sec. a. C., la cui funzione era quella di controllare l’accesso alla montagna. L’itinerario continuerà verso i Piani di Zervò che ospitano l’ex Sanatorio, intitolato a Vittorio Emanuele III, inaugurato il 28 ottobre 1929 e adibito a Centro di cura e riabilitazione per gli ex militari della grande guerra affetti da TBC: il gruppo, dopo il pranzo a Sacco, riprenderà il cammino per far ritorno al Piano Zillastro. 

Per partecipare all’escursione è obbligatoria la prenotazione: tutti gli interessati possono richiedere informazioni e prenotare la partecipazione al  numero di telefono 3497457394 (Alessandro) o all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Le adesioni verranno inoltre raccolte presso la Sede GEA – Gruppo Escursionisti d’Aspromonte (Via San Paolo n. 58), dalle ore 19 alle ore 21 di venerdì 21 giugno. Il punto di ritrovo per i residenti della città di Reggio interessati all’escursione è piazza Castello alle ore 7.55 per poi trasferirsi alla partenza prevista per le ore 10 da Piano Zillastro.

Il percorso lungo circa 15 km con un’altitudine massima raggiunta di circa 1170 metri, interpreta pezzi di storia fondamentali nel racconto dell’Aspromonte e nel vissuto delle sue comunità, cogliendo a pieno la scelta di avviare per la stagione estiva 2019 una serie di escursioni che possano svelare l’Area Protetta ai turisti e agli appassionati.

“Questa idea - ha spiegato il Vice Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Domenico Creazzo - nasce dalla volontà di aggregare le nostre comunità, ridurre le distanze tra percezione e conoscenza del patrimonio ambientale e paesaggistico del nostro Parco. E’ un modo semplice e sostenibile per condividere con i cittadini della Città Metropolitana di Reggio ed i turisti la conoscenza dei nostri luoghi e valorizzare i percorsi sentieristici d’eccellenza”.



Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed

  • fb iconLog in with Facebook