Menu
In Aspromonte
Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte in...

Estate d’Aspromonte. Ricco e sostenibile il programma del Parco, tra natura, cultura e attività ludiche

Estate d’Aspromonte. Ricco e s…

Dal Parkbus, che dal M...

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Prev Next

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Anche il Parco Nazionale dell’Aspromonte con la Guida Noemi Evoli ha fatto parte della delegazione Federparchi– Europarc Italia, guidata dal Presidente Giampiero Sammuri in rappresentanza delle Aree protette italiane,  ricevuta dal  Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Giornata Europea dei Parchi del 24 maggio, data che ricorda simbolicamente l’istituzione, nel 1909, dei primi Parchi in Europa (Svezia).

Il sistema delle Aree Protette offre alla collettività un contributo di primaria importanza nella difesa della biodiversità e nel contrasto ai mutamenti climatici, oltre a rappresentare un patrimonio inestimabile di bellezza e natura, comunità e territori da preservare, il fondamentale ruolo svolto dai Parchi è stato evidenziato nel corso dell’incontro.

“Un’emozione incredibile – ha dichiarato Noemi Evoli-. Per me è stato un grande onore aver rappresentato le Guide Parco d’Italia ed il Parco dell’Aspromonte in questo prestigioso incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ho invitato personalmente in Aspromonte. Per il nostro territorio è stata una grande opportunità e soprattutto un riconoscimento al lavoro che in questi si sta attuando con impegno e sacrifici per raccontare al mondo la bellezza della nostra terra e l’unicità della nostra montagna”.

“Quella di oggi è una giornata storica per il Parco dell’Aspromonte – ha spiegato il Direttore Sergio Tralongo -. La nostra Guida Noemi Evoli ha testimoniato con la sua presenza l’amore e la dedizione con cui questo territorio quotidianamente opera con l’ambizione di crescere e di migliorarsi”.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.

Leggi tutto

Il recupero ambientale tema degli “incontri di natura” del Parco

Quarto “Incontro di Natura” questa settimana a Reggio Calabria: giovedì 9 maggio il ciclo di conferenze organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, affronta un tema interessante per chi si occupa di gestione del territorio.

Sarà il direttore del Parco, Sergio Tralongo, a relazionare sul recupero ambientale, ossia sulle tecniche utilizzate per ripristinare aree degradate da azioni umane poco attente al rispetto degli equilibri naturali.

Proprio nelle aree protette molti progetti di questo genere trovano applicazione concreta, con la finalità di favorire la Biodiversità e, di conseguenza, anche l’uomo e le sue attività sostenibili. L’esperienza maturata nei parchi dell’Emilia-Romagna è da questo punto di vista molto interessante: verranno presentati tre interventi di recupero ambientale, realizzati da diversi anni, con l’obiettivo di sistemare una sponda fluviale in erosione, di bonificare un’area deposito di ceneri e di ricreare una zona umida a vantaggio della fauna e della flora locali.

Il taglio divulgativo che si è voluto dare a questa serie di conferenze sarà confermato anche in questa occasione, con l’obiettivo di far “leggere” a tutti le modalità di intervenire su luoghi preziosi e fragili come i parchi. Si tratta di esempi applicabili, naturalmente, anche al nostro territorio.

Appuntamento, come al solito, presso il salone delle Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella 38 a Reggio Calabria, con inizio alle 17. La partecipazione agli “Incontri di Natura” è gratuita.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.

Leggi tutto

“Rapaci a rischio”: giovedì 18 aprile terzo appuntamento con gli Incontri di Natura promossi dal Parco dell’Aspromonte

Giovedì 18 aprile terzo appuntamento con gli “Incontri di Natura” promossi dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco e con l’intento di promuovere la biodiversità e la geodiversità dell’Aspromonte.

Il terzo evento tratterà lo “studio e conservazione di quattro rapaci a rischio” (Lanario, Capovaccaio, Nibbio reale e Aquila di Bonelli), attraverso le relazioni di tecnici e studiosi degli uccelli predatori, sulla loro situazione di “vulnerabilità”, sulle attività nazionali di salvaguardia delle specie.

L’incontro, che sarà coordinato dal Responsabile del Servizio Biodiversità, Territorio, Pianificazione e Gestione Interventi del Parco, Antonino Siclari, prevede gli interventi del Direttore Sergio Tralongo che relazionerà su “Aquila di Bonelli: il punto interrogativo sull’Aspromonte”, e di Eugenio Muscianese che parlerà di “Capovaccaio, Nibbio reale e Lanario: ieri, oggi… e domani?”

Pierpaolo Storino presenterà il volume “Gli uccelli nidificanti nei boschi e nelle aree aperte del Parco Nazionale dell’Aspromonte”, ultima recentissima pubblicazione edita dal Parco.

L’incontro, la cui partecipazione è gratuita, si svolgerà presso il salone delle Conferenze del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, in via Campanella 38 a Reggio Calabria, con inizio alle 17.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.

Leggi tutto
Subscribe to this RSS feed

  • fb iconLog in with Facebook