Ottobre 17, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Esclusivo: Guida di viaggio in Argentina di Mavis Alvarez con Diego Maradona

Segreto;  Maradona con Mavis e Coppola a Buenos Aires.
Segreto; Maradona con Mavis e Coppola a Buenos Aires.

da 20 anni, Mavis Alvarez, vittima di Diego Armando Maradona nei suoi giorni a Cuba, ha taciuto foto e documenti. che spiega questa nota. Sono le prove del suo viaggio del 2001 in Argentina, dietro richiesta e pagamento di Maradona. include Lettere d’amore, biglietti aerei per Cuba da Panama, ricevute dell’hotel Hilton, una cartolina dallo Sheraton e una lettera all’Hilton in cui Maradona accetta di pagare tutte le spese. C’è la sua vecchia carta di La Pradera, il resort dove Diego soggiornava a Cuba nel suo momento più caotico. Ci sono anche prescrizioni di antidolorifici dal chirurgo plastico e foto che la ritraggono mentre balla con Diego, insieme a Guillermo Coppola, l’attore protagonista del calcio, in vari incontri.

Oggi, Affrontare la denuncia del traffico di esseri umani È stato redatto dalla ONG Fundación por La Paz y El Cambio Climático ed è già in fase di elaborazione nei tribunali argentini. Questo indica specificamente la possibilità che lei diventi una schiava sessuale adolescente In quel viaggio apparvero questi test.

Attraverso gli avvocati Gaston Marano e Marcella Scotti, Mavis, di Miami, Richiesta di unire il reclamo del caso, Una decisione a cui non è ancora stata data risposta. Coppola è tra gli imputati nella denuncia: continua la sua presenza nelle fotografie nell’archivio Alvarez.

In ogni momento, in ognuna di queste immagini, sei minorenne.

"Il mio sole è nella mia ombra con tutto il mio amore e desiderio": La lettera d'amore di Diego alla sua vittima.
“Il mio sole è nella mia ombra, con tutto il mio amore e desiderio”: la lettera d’amore di Diego alla sua vittima.
Il passaggio di Alvarez attraverso Copa Airlines via Panama.
Il passaggio di Alvarez attraverso Copa Airlines via Panama.

Nel La presentazione fatta dai loro avvocati nei tribunali argentini, Mavis ha dichiarato delle sue giornate a Buenos Aires: “È importante per me sottolineare che durante il mio soggiorno in Argentina, nel 2001, dove sono rimasta per due mesi e mezzo, Non mi era permesso uscire da solo dagli hotel in cui alloggiavo, né da un appartamento nella capitale federale dove ho alloggiato, ci sono sempre persone responsabili per stare lì. Durante il mio soggiorno nel paese, Sono stato in grado di svolgere solo 2 attività che ho scelto (una per l’acquisto e una per lo zoo), sebbene fosse sempre accompagnato da qualcuno fino al mio ritorno.”

READ  Una nuova manifestazione anti-immigrati in Cile si è conclusa con 11 detenuti feriti e un ferito

“Allo stesso modo, in Argentina, e sono ancora minorenne, Sono stata sotto pressione per avere un aumento del senosvolto nel paese senza permesso Da chiunque sia responsabile per me. nelle stesse circostanze Mi hanno dato la droga nel paeseChe mi ha reso dipendente per molti anni. Gli effetti di ciò che ho vissuto sono continuati fino ad oggi”, ha continuato.

Come ha notato Mavis nel suo spettacolo che La catena di responsabilità che l’ha resa una presunta vittima potrebbe estendersi oltre Coppola e altri. Era specificamente mirato Il trend nazionale dell’immigrazione A quel tempo, il che logicamente ha permesso loro di entrare nel paese.

“Aggiungo anche che ho capito Dovrei anche indagare sul comportamento dei funzionari della Direzione nazionale dell’immigrazione che mi hanno permesso di entrare e uscire dall’Argentina, Quando ero minorenne ho viaggiato completamente da solo, e non avevo abbastanza documenti per fare queste croci. Le procedure di check-in e check-out sono state coordinate con la persona con cui ho parlato all’arrivo. Questo mi convince che esiste Collusione tra funzionari del governo cubano e argentino Per consentire il trasferimento e l’accettazione», ha sottolineato.

Continuare a leggere: