Menu
In Aspromonte
CaiReggio. Martedì 18 Conferenza del Prof. John Robb “I segni dell'uomo in aspromonte: prime indagini archeologiche in Aspromonte”

CaiReggio. Martedì 18 Conferen…

“In che epoca l’uomo h...

Escursioni. Domenica 16 luglio “Gente in Aspromonte” andrà alle Gole la Verde

Escursioni. Domenica 16 luglio…

Domenica 16 luglio DA...

“Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”. Sua Eccellenza monsignor Bertolone socio onorario dell’associazione

“Basta Vittime Sulla Strada St…

L’associazione conferi...

Siccità e incendi: le richieste di Coldiretti alla Regione

Siccità e incendi: le richiest…

Molinaro: i Consorzi d...

Escursioni. Sabato 15 e domenica 16 luglio il CaiReggio sarà alle "Gole dell'Aposcipo" (P.N.Aspromonte)

Escursioni. Sabato 15 e domeni…

L’escursione prevede l...

Palmi. "Addio Salvatore Barone, tifoso della Palmese"

Palmi. "Addio Salvatore B…

di Sigfrido Parrello -...

La riflessione. "Trump e le minacce di accendere la miccia della bomba nucleare"

La riflessione. "Trump e …

di Virginia Iacopino -...

Libri. Esce la nuova opera di Celeste Bruno: "Kafila, Il Grido dei Disperati"

Libri. Esce la nuova opera di …

KAFILA Il Grido dei ...

Serie D. Il futuro della Palmese: il giornalista Parrello contesta pacificamente il patron Carbone

Serie D. Il futuro della Palme…

Si è svolta questa mat...

Il racconto. L'onorevole, le polpette e le verità del vino

Il racconto. L'onorevole, le p…

di Antonio Zema - Qual...

Prev Next

Accordo di partenariato Caccuri-Sidi Bou Said nella cornice del kid's festival

  •   Redazione
Accordo di partenariato Caccuri-Sidi Bou Said nella cornice del kid's festival

Da Sarajevo a Tunisi, passando per Caccuri, la rete di contatti fra i paesi coinvolti nell’avventura Kid’s Festival si fa sempre più stretta e la Calabria assurge a protagonista del dialogo nel Mediterraneo. La Calabria e la Tunisia sempre più vicine anche grazie al Kid’s Festival Internazionale che nel 2016 ha avuto la sua prima edizione italiana proprio a Caccuri, in provincia di Crotone, organizzato nella cornice del Premio Letterario Caccuri e sotto il patrocinio dell’Accademia dei Caccuriani. Attraverso questo straordinario evento, nato nel 2004 a Sarajevo su iniziativa di Susanne Prahl, attuale presidente internazionale del Kid’s Festival, e che coinvolge i bambini di tantissimi paesi, si sono gettate le basi per una collaborazione più stretta fra il comune di Caccuri e il comune di Sidi Bou Said in Tunisia. Il Mediterraneo come luogo di incontri si tinge dei meravigliosi colori del Kid’s festival, dei sogni e dei disegni dei bambini, delle loro maschere, costumi, striscioni, danze e spettacoli, e il Kid’s Festival si fa strumento di dialogo fra i popoli, di attiva collaborazione, di partecipazione alla costruzione di un futuro fatto di scambi e condivisioni. Nel 2016 M. Raouf Dakhlaoui sindaco di Sidi Bou Said, prestigiosa località turistica della Tunisia, ha accompagnato la delegazione del Kid’s Festival Tunisie a Caccuri e in quell’occasione è stato firmato con il sindaco di Caccuri, avv. Marianna Caligiuri, un accordo di partenariato e amicizia fra i due comuni.  Il 9 aprile 2017, durante la quarta edizione del Kid’s Festival Tunisie, che si terrà a Sidi Bou Said, il sindaco di Caccuri ricambierà la visita, accompagnando una delegazione del Kids festival Italia in Tunisia, e in veste ufficiale ribadirà la volontà di costruire un accordo di partenariato solido e duraturo. L’incontro in Tunisia si terrà alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Tunisia, Amb. Raimondo De Cardona. I promotori di quest’iniziativa, Ramzi Labidi e Manuelita Scigliano, rispettivamente responsabili del Kid’s Festival Tunisia e del Kid’s Festival Italia, si augurano che l’iniziativa possa portare ben presto ad azioni concrete di cooperazione internazionale fra i due comuni e, di riflesso, fra le due regioni coinvolte.
Sito internet del progetto: http://viakult.de/
Facebook: https://www.facebook.com/kidsfestcaccuri/


  • fb iconLog in with Facebook