Menu
In Aspromonte
Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte in...

Estate d’Aspromonte. Ricco e sostenibile il programma del Parco, tra natura, cultura e attività ludiche

Estate d’Aspromonte. Ricco e s…

Dal Parkbus, che dal M...

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Prev Next

Bova. Svolta la prima tappa della rassegna Calabria Judaica

  •   Redazione
Bova. Svolta la prima tappa della rassegna Calabria Judaica

Si è conclusa, nella suggestiva cornice della Giudecca di Bova, il primo evento della rassegna Calabria Judaica promossa dalla Cooperativa Satyroi di Bova Marina (RC) e finanziata dal Dipartimento Cultura della Regione Calabria, AZIONE 1: Valorizzazione del sistema dei beni culturali e ambientali – Tipologia 1.3 – Eventi innovativi - Annualità 2018 PAC Calabria 2014/2020, Asse 6 Azione 6.7.1.

A fare il punto sull’iniziativa in atto, Marco Potitò, Responsabile della Cooperativa Satyori, a cui si deve l’organizzazione di un evento unico nel suo genere. Unico perché dopo cinquecento anni fà rivivere l’antica Giudecca di Bova con suoni, parole, segni, sapori e immagini della cultura ebraica. Dopo cinquecento anni il rincontro delle culture ebraica e grecanica. A seguito dei saluti istituzionali del Responsabile Amministrativo dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, Salvatore Bullotta, di Pasquale Faenza, curatore degli eventi, la Dott. ssa Debora Penchassi, Responsabile Culturale della Sinagoga di Lincoln Square, Manhattan, New York (USA), ha illustrato tutti i possibili vantaggi turistici attraverso l’approfondimento della cultura Ebraica e le sue tradizioni culinarie koscher. 

Organizzati in collaborazione con la SABAP-RC e l’AIAB Calabria, spiega il referente della Cooperativa Satyroi, Marco Potitò, gli eventi sono stati sostenuti anche delle amministrazione comunali con cui da tempo ci impegniamo in azioni mirate alla promozione del territorio e del Biodistretto Grecanico,  l’obbiettivo non è esclusivamente quello di valorizzare il patrimonio culturale giudaico della Regione, ma anche quello di sensibilizzare la popolazione, verso una più approfondita conoscenza delle tradizioni Ebraiche, che potrebbero diventare una occasione di scambio ma anche di sviluppo locale, così come oggi succede a Santa Maria del Cedro, con la coltivazione del prezioso agrume, il Cedro.

Una masterclass, di ricette ebraiche, elaborate con prodotti del territorio grecanico, ci ha guidato nell’approfondimento dei sapori e dell’utilizzo delle materie prime alimentari nel modo ebraico. La serata si è conclusa affidandola ai suoni, con il concerto di musiche ebraiche e grecaniche di Aldo Gurnari.

I prossimi appuntamenti, il 22 Luglio 2019 a Lazzaro, dove sarà possibile fruire dell’Antiquarium Leucopetra dalle ore 18 e 30 fino alle 24:00, grazie anche alla collaborazione del Comune di Motta San Giovanni e della Pro Loco, a cui si deve anche l’organizzazione degli stand di artigianato e prodotti tipici dell’area grecanica. Dalle ore 21:00 la dott.ssa Daniela Scuncia bdell’Ass. Virginia OlperMonis, ci accompagnerà in un viaggio nella Storia al femminile della cultura ebraica, tema al centro dello spettacolo di canzoni e narrazione a cura di Anna Larizza dal titolo “Storie del mondo sussurrate al vento”.

Musica, gastronomia e cultura del mondo ebraico saranno di casa anche alla Giudecca di Bova il 25 Luglio, sempre alle 21: 00. A conoscere meglio le giudecche calabresi, un tempo ospitate nei borghi della Regione, sarà la dott.ssa Chiara Corazziere a cui seguirà il concerto di musiche ebraiche di Marco Valabrega (violino) e Gianluca Casadei (fisarmonica).

Chiude la rassegna l’evento previsto a Bova il 30 Luglio dalle ore 17:00 alle ore 21:00, curato dell’Ass. Culturale “Il Giardino di Morgana” e da Domenico Guarna, che ci racconterà storie e miti concernenti la Calabria ebraica nell’ambito di un trekking urbano e un contest fotografico alla giudecca.

Gli eventi della rassegna “Calabria Judaica” saranno fruibili mediante un servizio navetta gratuito, con partenza da Reggio Calabria, Piazza G. Garibaldi - stazione ferroviaria.


  • fb iconLog in with Facebook