Menu
In Aspromonte
Platì: i bambini e il cibo, i comportamenti corretti in famiglia e a scuola, la qualità della ristorazione scolastica

Platì: i bambini e il cibo, i …

Nella giornata del 27 ...

Locri. "Invasioni digitali", al Parco archeologico arriva l'Urban game più social della storia

Locri. "Invasioni digital…

Gli invasori si ritrov...

Coldiretti: pericolo di una piattaforma per il trattamento rifiuti si aggira nel cuore del distretto agroalimentare della sibaritide

Coldiretti: pericolo di una pi…

Molinaro: chiede al Pr...

Platì. L’Associazione San Domenico ONLUS di Reggio ha avviato la distribuzione degli aiuti alimentari del fondo europeo

Platì. L’Associazione San Dome…

L’Associazione San Dom...

Coldiretti. Da domani, 19 aprile, va in porto una battaglia storica: l’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte

Coldiretti. Da domani, 19 apri…

Molinaro: l’importante...

La riflessione. Gli agnelli di Montecitorio “arrivano” da … Crotone

La riflessione. Gli agnelli di…

Abbiamo appena visto i...

Calabria Greca. Scì Melu e i cowboy aspromontani

Calabria Greca. Scì Melu e i c…

Le falde aspromontane&...

"Pasquetta Sociale sulla neve" di Gente in Aspromonte: escursione dai Piani Tabaccari fino a Montalto

"Pasquetta Sociale sulla …

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

Wwf. Il cinghiale della discordia

Wwf. Il cinghiale della discor…

Ma come? Ogni anno gli...

Prev Next

Coldiretti Calabria. Primo raduno dei cibi di strada a km 0

  •   Redazione
Coldiretti Calabria. Primo raduno dei cibi di strada a km 0

COMUNICATO STAMPA - Sabato 21 gennaio a Lazzaro di Motta San Giovanni (RC) si terrà il primo raduno dei cibi di strada a km 0 della Calabria, organizzato dall’Associazione “Gli Amici del Capicollo Azze Anca”, Coldiretti e Campagna Amica Calabria, con il patrocinio del Comune di Motta San Giovanni.

Il borgo di Lazzaro di Motta San Giovanni aprirà le porte a “Leucopetra e gli Spuntini calabro-greci a km 0”: un evento dove tradizione, legame con il territorio, qualità e garanzia per il consumatore saranno le quattro parole chiave. L’iniziativa vuole far riscoprire il gusto del cibo di strada e spuntini a km 0, legati alla tradizione gastronomica calabro greca, con prodotti buoni e sicuri che danno al panino o alla focaccia, o alla pizza o alla Lestopitta un sapore unico che solo i prodotti della terra a km 0 possono garantire.

A fare da cornice alla giornata, ci saranno gli stand e le bandiere gialle di Coldiretti-Campagna Amica, gli stand di Slow Food Calabria e delle associazioni locali, le aziende dello Street Food Calabro Greco e le aziende socie dell’Associazione “Gli Amici del Capicollo Azze Anca”. Un connubio di tradizioni gastronomiche e folcloristiche, con il gruppo folk Città di Lazzaro.

Gli stand di “Leucopetra e gli Spuntini calabro greci a km 0 – posizionati presso il centro sociale Paolo Capua e strada d’accesso – serviranno gli “Spuntini a km 0” .

Nell’ambito della manifestazione si svolgerà la premiazione del concorso regionale per le scuole “Il linguaggio del cibo: storia e cultura grecanica a tavola”, e vedrà come protagonisti i ragazzi delle scuole calabresi che vorranno sostenere il progetto lanciato dall’associazione “Tuteliamo Leucopetra”.

Programma della giornata

  • Ore 9.00 Apertura degli stand
    • Ore 9.30 Premiazione del concorso per le scuole, Memorial al Prof. Michelangelo Michea “Lillo” e consegna riconoscimenti a Daniele Reponi, Cinzia Scaffidi, Enzo Barbieri
    • Ore 11.30 convegno itinerante “Il cibo di strada a km 0 possibile fonte di sviluppo per il territorio” durante il quale ogni azienda illustrerà la storia e cultura del proprio cibo a km 0. Saranno presenti gli stand istituzionali di Campagna Amica-Coldiretti, Slow Food, Comune di Motta San Giovanni, Scuola plesso Motta San Giovanni Lazzaro
  • Ore 15.00 Artandapp con animazione per i bambini
  • Ore 16.00 Sfilata del gruppo Folcloristico Città di Lazzaro
  • Ore 18.00 Frittolata Grecanica agriRiggio.