Menu
In Aspromonte
Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Creazzo: “Gentilezza e politica gentile: i valori guidino il nostro agire”

Creazzo: “Gentilezza e politic…

“La gentilezza quale s...

Reggio. Venerdì 10 maggio, presso la sede CAI sez. Aspromonte, si terrà una “presentazione teorica sul torrentismo”

Reggio. Venerdì 10 maggio, pre…

Venerdì 10 maggio 2019...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova p…

Dal Falco pecchiaiolo ...

CaiReggio. Sabato 27 aprile sarà presentato il libro di Francesco Bevilacqua “Le fantasticherie del camminatore errante”

CaiReggio. Sabato 27 aprile sa…

Sabato 27 aprile 2019 ...

Parco Aspromonte, presentato inedito “Carteggio” tra Corrado Alvaro e Vito Laterza

Parco Aspromonte, presentato i…

Bellezza e dramma. È q...

Wwf: «"Piano lupo", l'esclusione degli abbattimenti è un importante passo avanti»

Wwf: «"Piano lupo", …

Con l’esclusione degli...

Parco dell’Aspromonte. Mercoledì 20 Marzo si terrà la conferenza stampa di presentazione degli “Incontri di Natura”

Parco dell’Aspromonte. Mercole…

Mercoledì 20 Marzo all...

Ambiente. Lungo i fiumi del Pollino

Ambiente. Lungo i fiumi del Po…

Fiume Sinni Il Sinni,...

Alpinismo. Primavera sul Monte Everest: code, rifiuti e morte a pagamento

Alpinismo. Primavera sul Monte…

Lukas Furtenbach, noto...

Prev Next

Il gruppo Scout Brancaleone "Adottano" il Borgo di Brancaleone Vetus

  •   Redazione
Il gruppo Scout Brancaleone "Adottano" il Borgo di Brancaleone Vetus

Il gruppo Scout Brancaleone1 Reparto Pegaso domenica scorsa ha ufficialmente aderito al progetto "Adotta il Borgo" promosso dalla Pro-Loco di Brancaleone.

Il progetto è stato lanciato alcuni mesi addietro alle Associazioni e ai Gruppi Scout del Reggino con lo scopo di sensibilizzare le organizzazioni e sopratutto i giovani sul tema della valorizzazione dei beni culturali, intesi come luoghi di aggregazione e di incontro con le comunità locali.

La giornata trascorsa dal Reparto Pegaso Brancaleone 1 nel borgo di Brancaleone Vetus si è svolta all'insegna della pulizia del sito dell'antica chiesa Protopapale di cui oggi rimangono pochi ruderi, ma che rappresenta uno dei punti panoramici del borgo antico, su cui insistono anche la presenza di antiche cripte e lapidi.

Le attività sono state coordinate dai Capi Scout Giulio Lugarà, Giusy Sculli e Nina Genovesi. La giornata si è conclusa poi con la celebrazione di una messa officiata Don Ivan Iacopino Parroco di Brancaleone Superiore "Parrocchia Maria SS Annunziata" 

La Pro Loco (Ente di gestione ufficiale del Parco Archeologico Urbano di Brancaleone Vetus)attraverso il suo Presidente ringrazia tutti per aver colto con grande entusiasmo e senso del dovere questa iniziativa per la quale ci aspettiamo da parte di tutti i gruppi che sono stati invitati una collaborazione per questa iniziativa, che vuole essere e diventare un modello sostenibile da ripetere anche in altri luoghi, dove ci sono associazioni abbandonate dalle istituzioni che stanno lavorando per far rinascere un luogo, un borgo, un area naturalistica.

Il futuro sono i giovani- continua il comunicato- riappropriarsi della storia nostre antiche radici significa a volte, rimboccarsi le maniche agire e mettersi in campo per salvaguardare la nostra identità! 

Sono queste le parole del Presidente della Pro-Loco Carmine Verduci il quale intende attraverso questo comunicato ringraziare anche Vice Presidente Samanta Bartolo per aver coordinato l'organizzazione della giornata.


  • fb iconLog in with Facebook