Settembre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Gli ospedali si indeboliscono per espandere le restrizioni del governo 19 in Giappone

Pedoni che indossano maschere di sicurezza, il primo giorno della terza emergenza del paese, nel quartiere dello shopping, la malattia da virus Corona (Govit-19), Tokyo, Giappone, 25 aprile 2021. Hoon

  • Altre otto province sono in fila per i controlli di emergenza
  • Cresce la preoccupazione per i ceppi nel sistema medico
  • I casi di Covit-19 in tutto il Paese raggiungeranno il traguardo del milione
  • Alcuni esperti preferiscono un’emergenza nazionale

TOKYO, 5 agosto (Reuters) – Giovedì il Giappone estenderà le restrizioni di emergenza ad altre otto province per combattere le crescenti tensioni sui Giochi Olimpici di Tokyo e in tutto il sistema medico del Paese.

L’infezione da corona virus è in aumento più velocemente che mai poiché i nuovi casi raggiungono livelli record a Tokyo oltre il 23 luglio-agosto. 8 L’Olympic e il primo ministro Yoshihide Suka sollevano sospetti sulla gestione dell’epidemia.

Tokyo mercoledì ha registrato 4.166 nuovi casi, mentre il numero di epidemie a livello nazionale si avvicina a 1 milione, 966.907.

“Le nuove infezioni stanno crescendo più velocemente che mai”, ha detto il ministro dell’Economia Yasutoshi Nishimura a un gruppo di esperti.

“La situazione sul campo (negli ospedali) è pessima”, ha aggiunto Nishimura, aggiungendo che i casi gravi sono raddoppiati nelle ultime due settimane.

Il comitato ha firmato la proposta, ma in una conferenza stampa Nishimura ha avvertito alcuni membri che l’emergenza nazionale era abbastanza grave da essere necessaria, una posizione condivisa dal presidente della Japan Medical Association.

Sei province, inclusa la città che ospita le Olimpiadi di Tokyo, sono già in pieno stato di emergenza fino al 31 agosto e cinque sono sotto rigorosi ordini di “semi-emergenza”.

READ  Frank Ribery, leggenda del calcio mondiale, firma per la Salernitana

Con le ultime misure che entreranno in vigore domenica, oltre il 70% della popolazione sarà soggetta a determinate restrizioni.

Il governo afferma che le Olimpiadi non hanno causato una recente impennata, ma gli esperti affermano che ora ha inviato un messaggio misto al pubblico già stanco sulla necessità di ospitare i Giochi in casa.

Gli organizzatori dei giochi giovedì hanno registrato 31 casi COVID-19 relativi a nuovi giochi, portando il totale a 353 dal 1° luglio.

Resta da vedere se le ultime restrizioni del governo 19, che sono per lo più volontarie, avranno un impatto maggiore quando le persone sono stanche di stare a casa mentre si diffonde la variazione delta più diffusa.

Kenji Shibuya, ex direttore dell’Institute for Population Health del King’s College, ha dichiarato: “Non credo che farà molta differenza.

Espansione recente A seguito del piano di Suka di ricoverare i pazienti del governo 19 con malattie gravi e quelli ad alto rischio, altri dovrebbero essere isolati a casa.

“La situazione del sistema medico è grave e ha urgente bisogno di essere ristrutturata”, ha detto al Consiglio consultivo di Tokyo Masataka Inokuchi, vicepresidente della Tokyo Medical Association.

Il cambiamento di politica mira ad alleviare una crisi del letto d’ospedale, ma i critici affermano che potrebbe portare a un aumento della mortalità poiché le condizioni dei pazienti potrebbero peggiorare rapidamente.

In risposta alle chiamate dall’interno e dall’esterno della sua coalizione di governo per cambiare politica, Suka ha detto ai giornalisti mercoledì che il cambiamento era rivolto ad aree con un aumento dei casi di COVID-19 come Tokyo e non era uniforme a livello nazionale.

READ  L'Australia non si piegherà alle richieste cinesi di ripresa dei colloqui: ministro degli Esteri

Suka ha spiegato il cambiamento e ha promesso di ottenere la comprensione del pubblico. Ma i tassi di sostegno sono crollati al livello più basso prima della competizione per la leadership del partito al governo e delle elezioni generali di quest’anno.

Meno del 31% dei residenti è completamente vaccinato. Con 15.221 decessi segnalati a partire da mercoledì, il tasso di mortalità del governo giapponese 19 è dell’1,6%, alla pari con gli Stati Uniti.

(Questa storia è completata dal paragrafo 2 di Yasuhide per pronunciare il nome del Primo Ministro come Yoshihide)

Rapporto di Linda Seek, Amy Miyazaki, Tim Kelly e Kiyoshi Dagenaka; Scritto da Linda Seek; Montaggio di Stephen Coates e Jerry Doyle

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.