Ottobre 17, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Gustavo Dulanto, campione peruviano in Champions League: è una vera scelta in difesa della Nazionale? | UEFA Champions League | Sharif | Qatar 2022 Qualificazioni | NCZD DTCC | Sport totali

di serie

Progetto fiducia

saperne di più

Qualche anno fa, nessuno avrebbe potuto immaginare la visione Interpreta il ruolo di gruppi di . Per non parlare di essere un novizio, un capitano e un debuttante . Volevano inondare la difesa con un errore che ha commesso nella partita di Copa Libertadores nel 2019 e ora è un’ottima opzione per rafforzare la difesa della squadra..

Leggi anche: Gustavo Dulanto si sente: ammonito per un crudele errore in Champions | video

Devi chiamarlo come lui per quello che ottiene Gustavo Dolanto: lavoro, disciplina e perseveranza. Il difensore non si è mai arreso per realizzare uno dei suoi sogni. È passato da molestie, sentimenti e bullismo sui social network ad essere un riferimento nello Sharif che rappresenta la Moldova.

Negli ultimi anni è diventato difficile vedere un giocatore peruviano giocare nella fase a gironi Champions League. Dovevamo tornare alla stagione 2018-19 in cui Jefferson Farfan ha giocato per la Lokomotiv Mosca. attualmente Gustavo Dolanto Rompi questa statistica negativa.

Questo era l'obiettivo di Raul Ruediaz nella vittoria dei Seattle Sounders

Inoltre, va notato che dopo 6 stagioni, il Perù avrà due rappresentanti nazionali nella fase a gironi della Champions League perché oltre a Gustavo Dolanto, è anche lui Sergio Peña con Malmo FF Dalla Svezia. Nell’edizione 2014-2015, Claudio Pizarro (Bayern Monaco) e Andre Carrillo (Sporting Lisbona) sono stati i nostri principali vettori.

È stato sicuramente un grande debutto di Gustavo Dolanto con Sharif. In effetti, la fase che ha preceduto la fase a gironi della Champions League è stata molto buona per il difensore peruviano. L’ex Lega sportiva è migliorata molto, molto tatticamente, passaggi lunghi dritti agli attaccanti, bravo nei passaggi, buon gioco aereo, pronostica correttamente e taglia quando deve.

READ  McKinney viola protocollo Covid e lascia la nazionale Usa
I giocatori di Sharif festeggiano dopo la partita di calcio della UEFA Champions League tra FC Sheriff e FC Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Serge Gabon/AFP)
I giocatori di Sharif festeggiano dopo la partita di calcio della UEFA Champions League tra l’FC Sheriff e l’FC Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Serge Gabon/AFP)
Gustavo Dulanto ha giocato tutte e otto le partite dello Sceriffo di Tiraspol per raggiungere la fase a gironi della UEFA Champions League.  (Foto: Sceriffo Tiraspol)
Gustavo Dolanto ha giocato tutte e otto le partite per lo sceriffo Tiraspol per raggiungere la fase a gironi della Champions League. (Foto: Sceriffo Tiraspol)

-Un’altra opzione-

In Perù si critica quando un giocatore lascia un campionato sconosciuto come quello Moldavia. Ma casi del genere Gustavo Dolanto Per evidenziare. È diventato un appuntamento fisso e membro della squadra nelle fasi precedenti della Champions League.

“Sarebbe un sogno essere in nazionale, lavorando per essere il migliore nella mia posizione. Devi continuare a lavorare e tutto cadrà sotto il suo peso”, ha detto entusiasta Gustavo Dolanto in un’intervista a GolPErú.

Nonostante tutto quello che fa con calma, può conquistare un posto nella squadra peruviana. Inoltre, Ricardo Gareca Quando aveva solo mesi da tecnico biancorosso, lo mise in preliminare per affrontare Coppa America 2015.

Perù: Gustavo Dulanto compare al 12° posto.
Perù: Gustavo Dulanto compare al 12° posto.

Gustavo Dolanto Non è stato in grado di giocare una sola partita con la nazionale peruviana. Tuttavia, ha tutti i vantaggi di una potenziale chiamata. Anche se ci sono due giocatori uniti nella sua posizione in biancorosso. Il centrale gioca il settore sinistro, e c’è Perù Alexander Kalins in un grande momento e Lewis Abram come riserva.

difensore di sceriffo Sarebbe la terza opzione per questa posizione. Naturalmente, se uno di loro si ferisce lì, dovrà entrare Gustavo Dolanto. Attraverso le prestazioni, guadagna un piccolo posto in Nazionale del Perù.

Gustavo Dulanto ha giocato ogni 90 minuti in una onorevole vittoria della Champions League.  (Foto: UEFA Champions League)
Gustavo Dulanto ha giocato ogni 90 minuti in una onorevole vittoria della Champions League. (Foto: UEFA Champions League)

Sui social chiederebbero a Gustavo Dulanto come segno di destra e c’è da dire che il difensore ha giocato sempre a sinistra, anche a lato. Spostarlo da quella parte lo complicherebbe, soprattutto quando deve giocare con il pallone.

Vedremo che programmi hai Ricardo Gareca con Gustavo Delanto. La verità è che il test più complicato che dovrà affrontare il centrocampo peruviano sarà la prossima data per la fase a gironi del Champions League quando Al Sharif affronta il Real Madrid al Santiago Bernabeu.

Il difensore dello Sharif Gustavo Dolanto commette fallo sull'attaccante brasiliano Shakhtar Donetsk Tite durante la partita di calcio della UEFA Champions League tra Sharif e Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Sergey Gapon/AFP)
Il difensore dello Sharif Gustavo Dolanto commette fallo sull’attaccante brasiliano Shakhtar Donetsk Tite durante la partita di calcio della UEFA Champions League tra FC Sharif e FC Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Sergey Gabon/AFP)
I giocatori di Sharif festeggiano dopo la partita di calcio della UEFA Champions League tra l'FC Sheriff e l'FC Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Serge Gabon/AFP)
I giocatori di Sharif festeggiano dopo la partita di calcio della UEFA Champions League tra FC Sheriff e FC Shakhtar Donetsk allo Sharif Stadium di Tiraspol il 15 settembre 2021 (foto di Serge Gabon/AFP)

Altro in DT

Video correlato

Raul Ruediaz e i suoi numeri con la nazionale peruviana
Il Perù si sta preparando per le triple qualificazioni in arrivo in Qatar 2022. Uno degli sviluppi più importanti è il ritorno di Raul Ruídias, che non segna con la coppia dal 2018.