Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Ha strangolato e ucciso il suo amante nel bel mezzo di un gioco sessuale ed è stato condannato a soli quattro anni di carcere

Sam Pepos, 32 anni, ha avuto una relazione segreta con Sophie Moss, 33 anni, per anni, conclusasi in tragedia per una presunta trasgressione durante il loro ultimo incontro sessuale. Credito: polizia di Durham

uomo È stato condannato a quattro anni di carcere dopo aver presumibilmente ucciso accidentalmente la sua ragazza nel bel mezzo di un gioco sessuale.

Sam Peebus, 32 anni, ha avuto una relazione segreta con Sophie Moss, 33 anni, attraverso gli anni. Tutto è finito in tragedia a causa di una presunta trasgressione durante il loro ultimo incontro.

Quella notte, Pybus ha aspettato che sua moglie fosse andata a letto prima di mandare un messaggio alla sua fidanzata segreta per fissare un appuntamento con lei. dopo qÈ andata a casa sua dove hanno fatto sesso, ma durante il rapporto l’ha strangolata così forte e per così tanto tempo che ha finito per ucciderla.

Secondo il rapporto della polizia, l’uomo non le ha prestato i primi soccorsi quando l’ha vista svenuta, ma è invece ricorso alla sua auto per almeno 15 minuti mentre decideva cosa fare.

finalmente Ha scelto di guidare fino a una stazione di polizia e ha detto al personale che credeva di aver strangolato a morte il suo partner.

Quando gli ufficiali andarono a perquisire la casa di Moss, L’hanno trovata priva di sensi e, sebbene sia stata portata in ospedale, i medici non sono stati in grado di salvarla.

Sam Peipus, 32 anni, si è consegnato alla polizia dopo aver strangolato la sua ragazza di 7 anni.  Credito: polizia di Durham
Sam Peipus, 32 anni, si è consegnato alla polizia dopo aver strangolato la sua ragazza di 7 anni. Credito: polizia di Durham

Lunedì 6 settembre Pybus ha ricevuto una condanna in un tribunale britannico, È stato condannato a quattro anni e otto mesi di reclusione con possibilità di scarcerazione anticipata dopo aver scontato metà della pena.

READ  Haitiani deportati dagli Stati Uniti tra rabbia e rovina

Le accuse iniziali erano di omicidio, ma gli fu permesso di dichiararsi colpevole di un minor numero di omicidi premeditati a causa della mancanza di prove che intendesse causare gravi danni a Moss.

Ho accettato di candidarmi “Leggera pressione” sul collo durante i rapporti precedenti, la corte ha sentito.

Ma gli attivisti criticano ancora la punizione per essere troppo clementi e promuovere Colmando la scappatoia del “sesso violento” che ha permesso agli aggressori di ottenere pene ridotte sostenendo che le loro vittime acconsentivano agli attacchi.

“Questa frase bassa spiega esattamente perché è così importante vietare la cosiddetta difesa del ‘sesso violento’. Questa difesa è stata regolarmente utilizzata da uomini che hanno ucciso donne per ottenere una condanna più bassa”, Theresa Parker di Women’s Aid ha dichiarato alla stampa locale.

Parker sostiene che nel 45% dei casi in cui un uomo uccide una donna durante un atto sessuale, l’aggressore sostiene che ci sia stato “consenso alla gratificazione sessuale” della vittima, una difesa che di solito è efficace per ottenere pene inferiori.

“Quattro anni e otto mesi di vita di una donna mandano un messaggio terrificante alle donne che vivono con partner violenti e abusivi”, ha detto Parker. “Con una media di tre donne uccise da partner attuali o precedenti ogni due settimane nel Regno Unito, quest’ultimo cambiamento nella legge non potrebbe essere più significativo, e questo dovrebbe essere uno degli ultimi casi che vediamo come questo”.

Pybus ha una relazione con Sophie alle spalle della moglie da tre anni. Gli amanti si incontravano circa sei volte l’anno per fare sesso.

READ  Venezuela: la Russia minaccia di collegare il dialogo in Messico se Alex Saab viene estradato negli Stati Uniti

Secondo il tribunale, la notte dei fatti, il 7 febbraio di quest’anno, si è recato a casa di Moss a Darlington (Inghilterra), dopo aver bevuto circa 24 bottiglie di birra.

“Sua moglie aveva dormito intorno alle 22:30 e l’imputato era rimasto nel seminterrato. Ha chiamato Sophie Moss per andare nel suo appartamento e organizzare una relazione sessuale con lei. Alle 4:47, l’imputato è entrato nella stazione di polizia di Darlington dopo aver guidato dall’appartamento di Sophie. Ha detto loro che pensava di averla strangolata, ma non era sicuro che stesse respirandoRichard Wright, il procuratore generale nel caso.

Sophie Moss, 33 anni, era madre di due figli.  Credito: polizia di Durham
Sophie Moss, 33 anni, era madre di due figli. Credito: polizia di Durham

Wright ha detto che gli agenti di polizia hanno trovato Moss nuda e ha perso conoscenza e che tutti gli sforzi per rianimarla sia sulla scena del crimine che in ospedale non hanno avuto successo, e alla fine è stata dichiarata morta.

Peipus, De Middleton St George, Darlington, Ha detto alla polizia che non ricordava cosa fosse successo, ma ha detto che le sue mani erano doloranti, indicando che l’aveva strangolata.

Sophie viveva da sola al momento della sua morte. Era madre di due bambini, di cinque e sei anni.

Continuare a leggere