Ottobre 15, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Hanno salvato 126 migranti haitiani da un container abbandonato in Guatemala

Migranti che viaggiano in un camion merci diretto negli Stati Uniti detenuto dalle autorità guatemalteche (Polizia civile nazionale del Guatemala/Inviato tramite Reuters)
Migranti che viaggiano in un camion merci diretto negli Stati Uniti detenuto dalle autorità guatemalteche (Polizia civile nazionale del Guatemala/Inviato tramite Reuters)

un gruppo di 126 migranti, per lo più haitiani, sono stati salvati sabato da un container abbandonato da agenti di polizia guatemaltechi. il gruppo Stava cercando di arrivare in Messico per attraversare gli Stati Uniti.

Delle persone che sono state salvate, 106 da Haiti, 11 dal Nepal e 9 dal Ghana, Come dettagliato in una conferenza stampa da Jorge Aguilar, portavoce della polizia civile nazionale guatemalteca.

Gli agenti sono stati avvisati di La presenza di un rimorchio abbandonato sulla strada tra le città di Nueva Concepcion e Cocalis, nel sud del paese.

Avvicinandosi al veicolo, le urla di soccorso e i colpi sulle pareti del container hanno dato un’idea ai clienti, che Hanno aperto le porte e hanno trovato 126 persone all’interno.

Lo mostrano le foto diffuse dalla polizia I migranti scendono dal camion Con gli zaini o seduti per strada.

Coloro che sono stati soccorsi hanno ricevuto assistenza sanitaria e sono stati successivamente trasferiti in rifugi appartenenti all’Istituto guatemalteco per le migrazioni. Secondo la portavoce dell’immigrazione Alejandra Mina, Tutti saranno rimandati in Honduras, dove sono entrati nel paese, perché non hanno i documenti necessari, Prendi il giornale guatemalteco stampa libera.

Guatemala: - 126 migranti salvati da un container abbandonato in Guatemala.  POLITICA POLITICA NACIONAL CIVIL DE GUATEMALA
Guatemala: – 126 migranti salvati da un container abbandonato in Guatemala. POLITICA POLITICA NACIONAL CIVIL DE GUATEMALA

Grazie alla sua posizione geografica, il Il territorio del Guatemala è un corridoio naturale utilizzato da migliaia di immigrati dal Centro America, Haiti e paesi africani per realizzare il cosiddetto sogno americano, nonostante le deportazioni effettuate dalle autorità statunitensi per l’immigrazione.

READ  David Chavez afferma che Nasri Asfoura vincerà le elezioni con una maggioranza schiacciante

Come riportato questo sabato dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), Più di 90.000 migranti hanno attraversato la pericolosa foresta di Darren Gap a Panama solo quest’anno per raggiungere gli Stati Uniti, il Messico o il Canada.

l’area in cui Ogni anno migliaia di guatemaltechi, honduregni, salvadoregni e nicaraguensi emigrano negli Stati UnitiAffronta anche una crisi migratoria dovuta al passaggio di un’ondata di migliaia di immigrati, per lo più haitiani, in cerca di migliori opportunità, nonostante il viaggio pericoloso e faticoso.

Finora quest’annoPiù di 50 immigrati sono morti a Panama Durante il tentativo di attraversare l’area della giungla di Darien, che confina con la Colombia, questa settimana ho segnalato un’entità affiliata alla Procura panamense.

L’Organizzazione internazionale per le migrazioni ha dichiarato venerdì che più di 7.500 immigrati haitiani sono stati espulsi in meno di tre settimane dagli Stati Uniti, che hanno noleggiato 70 voli per espellerli.

Lo stesso giorno, le autorità messicane hanno intercettato 652 migranti, 355 dei quali minorenni, sono stati trasportati su tre camion su un’autostrada nello stato nord-orientale di Tamaulipas.Secondo fonti ufficiali.

Finora le autorità sono riuscite a individuare 564 immigrati dal Guatemala, 39 dall’Honduras, 20 da El Salvador, 28 dal Nicaragua e uno dal Belize. Secondo i rapporti, c’era almeno 197 minori che viaggiano da soli.

Con informazioni da EuropaPress, AFP ed EFE

Continuare a leggere: