Settembre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

I pirati nominano Polanco per appuntamento

Pittsburgh – I pirati non hanno considerato Gregory Polanco per molto tempo parte dei loro piani a lungo termine.

Ora, i domenicani non fanno più parte dell’attuale Pittsburgh.

Sabato i pirati hanno rilasciato il 29enne. Si sono sbarazzati dell’ultimo giocatore rimasto nel roster che ha portato la franchigia a tre partite post-season, dal 2013 al 15.

Quei giorni sono ormai lontani. Pittsburgh ha subito una ristrutturazione meno di due anni fa ed è praticamente assicurato dall’ultimo posto in NL Central per il terzo anno consecutivo.

L’età di Polanco, il calo della produzione e un contratto stressante – il suo stipendio di 11,6 milioni di dollari in questa stagione rappresentava oltre il 20% dello stipendio totale del club nel 2021 – non erano in linea con i piani della squadra.

Pittsburgh l’ha resa convertibile la scorsa settimana. Dopo che nessuna squadra ha voluto pagare il resto del suo stipendio, i pirati hanno preferito rilasciarlo.

Polanco ha segnato solo 0,208 con 11 Homers e 35 RBI in questa stagione con Pittsburgh. Di recente, i fan hanno espresso la loro frustrazione nei suoi confronti.

È stato fischiato senza pietà dopo che un errore tardivo ha portato alla sconfitta dell’Arizona nella partita di mercoledì.

Ma questo non significa che la decisione sia stata facile. Il sorriso contagioso di Polanco e l’innegabile entusiasmo per lo sport lo hanno reso popolare in un club pieno di volti giovani e quasi sconosciuti.

“A favore di Gregory, va detto che il modo in cui ha gestito la cosa è stato molto professionale, con molta comprensione”, ha detto Shelton. “Capisce cosa facciamo come organizzazione e come ci sforziamo di andare avanti. Lo rispettavo già, e ora ne ho di più, solo per il modo in cui si comporta, perché non è stata una conversazione facile”.

Senza dubbio, Polanco ha sentito la reazione del pubblico nel suo giardino. Il giorno dopo il costoso errore, Querqueyano ha risposto, dicendo che i fan devono ricordare che è umano, proprio come loro.

“Darò il 100% ogni giorno per migliorare”, ha detto Polanco giovedì, due ore prima di segnare due gol nel secondo tempo per battere il St. Louis.

Finì per essere l’ultimo dei suoi 696 successi con i Pirates.

“Ovviamente questo è stato un anno difficile per me. È il mio anno libero come agente, volevo fare bene. Voleva continuare a giocare a baseball finché non ce l’avrebbe fatta. Non voglio ritirarmi o tornare a casa. Voglio essere nel campo da baseball. Questo è quello che amo. “Non lo capiscono, il che è triste.”