Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Il Barcellona arriva ufficialmente in prestito Luc de Jong, dal Siviglia

Il Barcellona ha chiuso il mercato in un martedì frenetico accordandosi con il Siviglia per il trasferimento Luke de JongIl tanto agognato attaccante olandese Ronald Koemane che dopo la sua eliminazione ha finito per diventare il prescelto, in un processo che ha mostrato la debolezza economica del Barcellona tanto impegnata a tagliare il suo blocco salariale quanto a introdurre denaro attraverso i trasferimenti.

Il processo che è stato concordato tra i due club entro il termine specificato, non è stato ufficiale fino alla fine della partenza di Griezmann dal Barcellona all’Atletico Madrid, che è avvenuta solo dopo la mezzanotte e ha causato dubbi sull’inclusione dell’attaccante olandese da parte del club.

L’arrivo di De Jong, che firmerà per una stagione, significherà un pagamento simbolico per il Barcellona, ​​​​che prenderà anche il suo stipendio per questa stagione, diventando l’unico acquisto dell’ultimo minuto per l’FC Barcelona, ​​​​iniziato il il giorno della trattativa. Possibile fusione di Edinson Cavani Non ha pagato a causa del rifiuto del Manchester United ed è stato costretto ad abbassare le sue aspettative a causa della sua difficile situazione finanziaria.

L’opzione del calciatore olandese è già tornata sull’aereo durante l’incontro di lunedì mattina di Joan Laporta e Ronald Koeman accompagnati da Ramon Blanes e Matteo Alemani, poiché l’allenatore ha messo il nome sul tavolo prima che il club potesse renderlo impossibile. Di fronte a una firma di prima classe.

nuovo profilo

De Jong ha firmato per il Siviglia, da Eindhoven, nell’estate del 2019 e il club andaluso ha pagato 12,5 milioni di dollari per costituirlo. Durante la sua permanenza a Siviglia, ha giocato un totale di 94 partite in cui ha segnato 19 gol.

READ  Riepilogo: Panama 0-0 Costa Rica in Qatar qualificazioni 2022 | 02/09/2021

Con il suo arrivo al Camp Nou, il Barcellona si è reso conto che sta incorporando un calciatore con un profilo diverso dal suo Martin Braithwaite, poiché il danese ha più mobilità nel punto di attacco mentre De Jong ha un “9”, un giocatore di zona e terminatore che ha affermato di avere Coman nella sua squadra.

In questo modo il Barcellona ha chiuso il calciomercato, e il cda di Joan Laporta ha trasferito il quadro drammatico sul piano economico, sperando di superare questa situazione in questa stagione per poter andare al mercato estivo nelle condizioni del 2022.