Settembre 22, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Il corpo che rimane all’ospedale Carlos Carmona sarà trasferito alla medicina legale

Il corpo di un cittadino è ancora senza vita nelle strutture del Carlos Carmona Hospital, a est di Cali, in attesa di essere portato all’Istituto forense per presentare la sua identità, così da poterlo consegnare ai suoi parenti.

Il corpo è stato portato al suddetto centro di assistenza lo scorso sabato sera, 4 settembre, dalle unità dei vigili del fuoco volontari di Cali, che hanno partecipato al caso in primo luogo.

Il direttore di Suroriente Health Network, Carlos Eduardo Arrizabaleta, ha spiegato che “la persona è morta per cause naturali. Sul paziente sono state eseguite tutte le procedure necessarie e sono iniziate le procedure per la ricerca dei suoi parenti e la successiva consegna”.

Dal momento che Carlos Carmona non ha una cella frigorifera per tenere il corpo durante il controllo dell’identificazione, ho iniziato a dirigere gli stessi passaggi per spostarlo.

“Considerando che è una persona che vive per strada, e trovare i suoi parenti è un po’ difficile, è iniziato parallelamente alla posizione di una cella frigorifera in un’altra entità, per consegnare il corpo in seguito”, ha detto Arizapaletta.

Leggi anche: Intervengono sette palme situate nella Plaza de Caisido, colpite dalla peste del punteruolo

Il funzionario ha indicato che sono state condotte trattative con gli ospedali di San Juan de Dios e l’Università di Del Valle, che dispongono del suddetto spazio, per spostare la salma.

Infine, ha rivelato di aver confermato questa mattina, lunedì, l’accettazione della salma da parte dell’Istituto di Medicina Legale, attraverso la quale inizieranno a prelevare campioni digitali dal corpo per identificarlo e avvisare i suoi parenti.

READ  La Jornada - Entra in carica il nuovo direttore della Facoltà di Scienze dell'UNAM