Menu
In Aspromonte
Un porto per tir o un approdo per il turismo?

Un porto per tir o un approdo …

«In questi giorni è es...

Nasce il Coordinamento delle Guide Parco calabresi: il 2 dicembre la prima iniziativa pubblica

Nasce il Coordinamento delle G…

Tre Parchi Nazionali, ...

Reggio. Si terrà nei giorni 2 / 3 e 4 dicembre la Chanukkà: «libertà di espressione e festa delle luci in Calabria»

Reggio. Si terrà nei giorni 2 …

Nei Giorni 2 / 3 e 4 d...

Cardeto. XIX edizione della sagra della castagna: «tantissime le persone venute a degustare il frutto autunnale per antonomasia»

Cardeto. XIX edizione della sa…

Si è svolta domenica 1...

Escursioni. Domenica 18 novembre “Gente in Aspromonte” sarà sul Crinale di San Nicodemo (Mammola)

Escursioni. Domenica 18 novemb…

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

San Roberto (RC), grande attesa per il Presepe Vivente: volontari al lavoro per una edizione da record

San Roberto (RC), grande attes…

Sono al lavoro già da ...

San Roberto. Lsu-Lpu, Vizzari: «Mancano 29 milioni, Regione ritiri accordo o aggiunga quota mancante»

San Roberto. Lsu-Lpu, Vizzari:…

“Inaccettabile, dispar...

Escursioni. Domenica 11 novembre, “Gente in Aspromonte”, andrà sui Crinali di Monte Scorda

Escursioni. Domenica 11 novemb…

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

CaiReggio: Domenica 16 settembre l'escursione sul sentiero "dell’Acqua Luntana"

CaiReggio: Domenica 16 settemb…

La domenica del 16 set...

La nostra storia. I fratelli Borruto e i loro rapporti con Staiti

La nostra storia. I fratelli B…

di Fortunato Stelitano...

Prev Next

Bovalino. Fogna nella fiumara Careri: l'inutilità degli interventi "tampone" (VIDEO)

  •   Redazione
Bovalino. Fogna nella fiumara Careri: l'inutilità degli interventi "tampone" (VIDEO)

Nonostante gli interventi della Regione Calabria che sono andati a tamponare i disagi creati dalle pompe di sollevamento situate nel centro di Bovalino e nei pressi della Statale 106 in prossimità della galleria, persistono - in questo 20 agosto - le importanti perdite nella fiumara Careri registrate (e denunciate) più volte in questi anni. Come si evince dai filmati di qualche ora fa la “laguna” che si è formata sotto il ponte della ferrovia si sta lentamente allargando verso sud, interessando la zona residenziale estiva delle “villette”.

Non è bastato, dunque, il cospicuo finanziamento della Regione per “salvare” la stagione balneare dal rischio inquinamento.


  • fb iconLog in with Facebook