Menu
In Aspromonte
Moleti in festa per piccini e grandi

Moleti in festa per piccini e …

Si è svolta domenica 4...

Torna il “Parkbus”, dal Museo in Aspromonte con le Guide Ufficiali del Parco

Torna il “Parkbus”, dal Museo …

Anche nella stagione e...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 l…

Tutti insieme in cammi...

A Sant’Eufemia d’Aspromonte celebrata la sesta edizione della Giornata della Riconoscenza

A Sant’Eufemia d’Aspromonte ce…

«L’esempio quotidiano ...

Ente Parco. Rondoni e divertimento: il 23 giugno torna il Festival in Aspromonte

Ente Parco. Rondoni e divertim…

È ormai diventata una ...

“In Cammino nel Parco”: domenica prima escursione a Zervò. Aperte le iscrizioni

“In Cammino nel Parco”: domeni…

Tra i piani di Zervò e...

Domenica 23, l’escursione di Gente in Aspromonte sulla cima dell’Aspromonte

Domenica 23, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte in...

Estate d’Aspromonte. Ricco e sostenibile il programma del Parco, tra natura, cultura e attività ludiche

Estate d’Aspromonte. Ricco e s…

Dal Parkbus, che dal M...

CaiReggio. Anticipata a domenica 26 maggio l'escursione da Monte Papagallo alla foce della fiumara Amendolea

CaiReggio. Anticipata a domeni…

Essendo stata posticip...

Il Prefetto Michele Di Bari in visita a Polsi

Il Prefetto Michele Di Bari in…

Nel suo giro di incont...

Prev Next

Bovalino. Fogna nella fiumara Careri: l'inutilità degli interventi "tampone" (VIDEO)

  •   Redazione
Bovalino. Fogna nella fiumara Careri: l'inutilità degli interventi "tampone" (VIDEO)

Nonostante gli interventi della Regione Calabria che sono andati a tamponare i disagi creati dalle pompe di sollevamento situate nel centro di Bovalino e nei pressi della Statale 106 in prossimità della galleria, persistono - in questo 20 agosto - le importanti perdite nella fiumara Careri registrate (e denunciate) più volte in questi anni. Come si evince dai filmati di qualche ora fa la “laguna” che si è formata sotto il ponte della ferrovia si sta lentamente allargando verso sud, interessando la zona residenziale estiva delle “villette”.

Non è bastato, dunque, il cospicuo finanziamento della Regione per “salvare” la stagione balneare dal rischio inquinamento.


  • fb iconLog in with Facebook