Ottobre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Italia: Giovanni Simeone e Lutarro Martinez ‘gol rispettivamente per Hellos Verona e Inter”

L’attaccante argentino Giovanni Simeone ha ottenuto la sua prima vittoria all’Hellas Verona, con la sua squadra, il Genoa 3 a 3, da spettatore, portando la squadra alla vittoria per 2-1 sul Milan Spaghetti, 2-1 sul campionato italiano di Prima Divisione questo sabato .

Simeon, titolare, è stato trasformato otto minuti nel primo tempo e 20 minuti nel secondo. Con questa decisione l’Hellas Verona, che aveva vinto la prima partita del torneo in corso, è rimasto con cinque punti proprio come il Genoa.

Inoltre, l’attaccante argentino La Toro Martinez ha segnato un gol pari all’ultimo campione dell’Inter, mentre Atlanta era 2-2 in casa. Martinez, the Exceeding Club, ha segnato 5 minuti nella prima metà della stagione in una partita che sembrava favorire la squadra guidata da Simone Inzaki, ma è stata complicata quando sono apparsi i gol dell’ucraino Ruslan Malinowski (30 m BT). Il brasiliano Rafael Doloi (38m BT). Tuttavia, il bosniaco Edin Dzeko (26m SD), che è venuto come rinforzo in questo mercato di passaggi, ha sconfitto il portiere argentino Juan Moso per raggiungere i 14 punti in classifica.

In un’altra partita, il Milan ha sconfitto lo Spigia 2-1, con gol del centrocampista italiano Daniel Maldini e del centrocampista spagnolo Brahim Dias, e del capitano locale Daniel Verde.

Questa domenica proseguirà con Juventus-Zamtoria (7.30 ora argentina); Emboli-bologna; Sasuvolo-Salernitana e Udinese-Fiorentina (10.00); Logio-Roma (13.00); Napoli-Cagliari (15.45) e si conclude con Venezia-Torino (15.45) lunedì.

Posizioni campionato italiano

Milano 16 punti; Napoli 15; Inter 14; Roma 12; Atlanta 11; Fiorentina 9; Lazio e Bologna 8; Torino e Udinese 7; Emboli 6; Samboria, H. Verona, Juventus e Genoa 5; Sassuolo e Specia 4; Venezia 3; Cagliari 2 e Salernitana 1.

READ  Il funzionario sanitario afferma che le mascherine non proteggono il vaccino