Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Kamala Harris inizia la sua visita in Vietnam: “Dobbiamo trovare il modo di fare pressione su Pechino”

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris con il primo ministro vietnamita Minh Chin

Vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris ha detto mercoledì che il suo paese dovrebbe trovare “modi per fare pressione” su Pechino affinché rispetti le leggi internazionali nel Mar Cinese Meridionale. Mantiene le tensioni regionali con molti paesi.

“Dobbiamo trovare il modo di esercitare pressioni e aumentare la pressione su Pechino affinché rispetti la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare e metta in discussione le sue eccessive e spaventose rivendicazioni marittime”.Harris ha detto ad Hanoi dopo l’incontro con il presidente vietnamita Nguyen Xuan Phuc.

Il vicepresidente, che ha iniziato oggi la sua visita ufficiale in Vietnam come parte del suo tour di cinque giorni nel sud-est asiatico, ha affermato che lavorerà a stretto contatto con il Vietnam per “difendere la libertà di navigazione internazionale basata su regole”, anche nel travagliato sud della Cina Mare.

I suoi commenti arrivano dopo che Pechino ha avvertito martedì a Singapore che avrebbe sostenuto i suoi alleati del sud-est asiatico di fronte alle loro minacce e lo ha accusato di “coercizione e intimidazione” dei paesi con cui è in contrasto., affermando che la stragrande maggioranza delle sue acque e isole gli appartengono.

La seconda signora dell’amministrazione Joe Biden ha affrontato la questione nel suo incontro con il presidente del Vietnam, uno dei cinque Paesi che conteggiano la terra con la Cina in quelle acque, insieme a Filippine, Malesia, Brunei e Taiwan.

Vicepresidente degli Stati Uniti in visita in Vietnam
Vicepresidente degli Stati Uniti in visita in Vietnam

Negli ultimi anni, il regime cinese ha costruito strutture su isole artificiali che potrebbero essere per uso militare, il che ha sollevato preoccupazioni nei paesi vicini e negli Stati Uniti, che sostengono la libertà di navigazione in tutta la regione.

READ  Scopre un videoclip del suo amico che abusa di sua figlia e lo uccide | internazionale | Notizia

Ieri il ministero degli Esteri cinese ha risposto alle accuse di Harris affermando che gli Stati Uniti “difendono il proprio egoismo e il proprio comportamento dominante con il pretesto di ‘ordine’ e di alcune ‘regole'”.

Harris ha iniziato mercoledì la sua visita ufficiale in Vietnam ad Hanoi, nonostante l’“incidente di salute anomalo” dei diplomatici statunitensi che lo ha costretto il giorno prima a rimandare il suo viaggio nella capitale vietnamita.

L’aereo di Harris è partito da Singapore con più di tre ore di ritardo rispetto al previsto ed è atterrato ad Hanoi, in Vietnam, alle 21:45 ora locale (14:45 GMT), dove è stato accolto da diversi rappresentanti del governo vietnamita e dell’ambasciata statunitense nel paese . .

Fonti ufficiali statunitensi confermate alle reti televisive NBC e CBS colui il quale Almeno due diplomatici statunitensi devono essere evacuati con assistenza medica dal Vietnam dopo aver subito questi misteriosi “incidenti acustici” la fine della settimana precedente.

Il presidente vietnamita Nguyen Xuan Phuc
Il presidente vietnamita Nguyen Xuan Phuc

La vicepresidente ha dato il via alla sua agenda ufficiale con una telefonata di cortesia con la sua controparte vietnamita, Phu Thi Anh Xuan, che nel pomeriggio co-presiederà l’inaugurazione del Centro per il controllo delle malattie del sud-est asiatico.

Secondo la Casa Bianca, Harris discuterà della cooperazione in materia di sicurezza con i leader vietnamiti, dell’ottimizzazione delle catene di approvvigionamento nel contesto della pandemia e della crisi climatica e dell’importanza della cooperazione multilaterale.

Come ha fatto da quando lunedì ha iniziato il suo tour nel sud-est asiatico a Singapore, Harris sottolineerà la priorità che l’amministrazione Joe Biden attribuisce alla regione, poiché la Cina ha consolidato la sua influenza negli ultimi anni.

READ  San Francisco è stata votata come la migliore città al mondo in cui vivere

Il governo degli Stati Uniti fa regolarmente riferimento a misteriosi “aggressioni” contro i diplomatici statunitensi scoperti per la prima volta a Cuba nel 2016 la cui fonte è sconosciuta, ma che causano sintomi simili a quelli delle lesioni cerebrali.

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: