Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

Kavak, il rinoceronte messicano, attraversa il confine e si reca in paesi al di fuori dell’America Latina – El Financiero

pioppoMoisés Flores, amministratore delegato delle finanze di MENASSAT, ha dichiarato durante la 15a conferenza Asofom.

L’azienda che apprezzano è vale 4 miliardi di dollari Ha accumulato cinque catene di investimento negli ultimi due anni e ha un forte impegno per realizzare un’operazione redditizia che raggiunge effettivamente tre paesi.

Il manager ha affermato che le persone affrontano gli stessi problemi quando acquistano o vendono un’auto e che il suo modello è un’alternativa diversa a ciò che è sul mercato. “Ci sono gusti per tutti e ognuno troverà quello che fa per lui, e nel nostro caso offriamo la possibilità di acquistare un’auto con garanzie meccaniche, elettriche e legali e anche rateizzabile”.


Oltre a queste somiglianze, i paesi che valutano condividono la caratteristica di avere Bassi livelli di finanziamento Vendo auto usate.

“Tutti stanno attraversando un dolore simile e quello che offriamo è un ecosistema di servizi auto, che significa finanziamento, assistenza, manutenzione e garanzie, stiamo pensando di offrire garanzie illimitate e forse la cosa più interessante è la super applicazione”, ha affermato. .

In cinque anni fintech diffuso in Brasile e Argentina, Proseguono i piani di espansione nella regione.

“occupazione Messico, viene finanziato meno del cinque percento dei veicoli usati, e in Brasile è del 30 percento, tuttavia c’è una grande differenza in termini di finanziamento per le auto nuove, che è quasi il 70 percento, e questo è lo stesso nei paesi” , in particolare la selezione.


In questo senso ha detto che la piattaforma Cerca di diventare un’azienda che soddisfi tutte le esigenze legate all’autoe creare un’applicazione eccellente, il che significa che qualsiasi tipo di servizio può essere implementato.

READ  Telmex e Telcel lanciano un satellite per trasmettere voce, dati e video in Messico e Latam

“Se vuoi verificare, premi un pulsante e manda qualcuno a fare il servizio, l’auto può essere cambiata e vogliamo farlo in un modo molto semplice. Nella realtà virtuale, cerchiamo di sviluppare tutte le tecnologie e consentiremo le piccole applicazioni aggiuntive della super applicazione e dobbiamo finire di costruire la nostra base tecnologica e la standardizzazione di tutte le piattaforme.

In termini di infrastrutture fisiche, Flores ha affermato che esiste un piano molto forte in Messico e che prevede di aggiungere altri 20 centri di servizio ai 18 esistenti nei prossimi 12 mesi. In Brasile, si prevede di raggiungere i 18 posti nei prossimi 18 mesi, e in Argentina saranno disponibili tra le cinque e le sette posizioni alla fine dell’anno.

Il broker prevede anche di coprire gli ingressi statali con centri di servizio a Queretaro, un altro a Puebla e altri due a Città del Messico.

Sul fronte finanziario, dove la sfida è rendere redditizia l’operazione, il manager ha affermato che è ben capitalizzata, quindi non necessita di ulteriori finanziamenti a breve termine o di una nuova tornata di investimenti.

“Nel punto in cui siamo, ci manca ancora la redditività a livello globale, ma siamo sulla buona strada e ciò di cui stiamo parlando per gli investitori è la costruzione di infrastrutture e tutto ciò che è necessario per portare questo modello dove si trova ad altri livelli e mercati in un tempo molto breve».

“I round di finanziamento dipendono dal momento del mercato e dalle esigenze, al momento c’è sempre stato più appetito che bisogno, siamo riusciti ad aumentare i round per il nostro modello di business, i nostri risultati e le nostre performance e raccogliere sempre molto prima abbiamo bisogno di soldi”.

READ  250 miliardi di dollari scompaiono dal mercato delle criptovalute a causa del caso Evergrande