Ottobre 25, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

La carenza di patatine ha colpito anche la coca. Questo non è un KOF da affrontare

La carenza di chip non ha colpito solo industrie come quelle automobilistiche o tecnologiche, ma si è estesa anche ad altri settori, come le bevande, dove l’azienda messicana di imbottigliamento Coca-Cola Femsa (KOF) è stata lasciata indietro da macchinari o componenti elettronici.

Secondo il direttore della catena di approvvigionamento dell’azienda, Rafael Ramos, i 18 mesi di pandemia sono stati una sfida alla capacità di gestire la catena di approvvigionamento e non incontrare problemi, quindi non sono stati colpiti dalla carenza del prodotto.

Tuttavia, ha aggiunto, ha un impatto leggermente maggiore con i fornitori di macchinari e attrezzature, con consegne in ritardo di almeno due mesi che hanno fatto con molti di loro, per lo più dall’Europa, non solo legate al problema della spedizione, ma anche al problema dei componenti elettronici per la costruzione di macchine.

“In termini di macchinari e attrezzature, siamo indietro di due mesi nell’ordinare le macchine, nel caso del Messico, stiamo per installare tre nuove linee di produzione nei prossimi 12 mesi e queste linee registrano ritardi nelle consegne di 1-2 mesi dai fornitori in Europa.”

Rafael Ramos ha notato che, grazie alla profondità e alla connessione che ha con i fornitori, non hanno subito grandi interruzioni, né hanno dovuto chiudere nessuno dei loro stabilimenti a causa della carenza di materiale.

A sua volta, il direttore finanziario di KOF, Constantino Spas Montesinos, ha commentato che la società non sfugge alle pressioni dei costi delle materie prime che vedono, che sono combinate molte volte con un massiccio aumento dei costi in termini di trasporto marittimo.

“C’è una complessità molto elevata che sta attraversando il mondo e Coca-Cola Fimsa non è estranea. Abbiamo molta pressione sui costi delle materie prime e penso che uno degli elementi di cui non parliamo spesso di aziende come la nostra sono le capacità che sviluppiamo internamente in termini di processo”.

READ  Dollar chiude oggi 3 settembre 2021 in Messico; tasso di cambio

Tuttavia, ha spiegato che hanno un processo molto solido per la gestione dei rischi nei costi delle materie prime, che funziona in collaborazione con le aree di approvvigionamento, tesoreria, finanza aziendale e il team della catena di approvvigionamento, consentendo loro di assumere determinate posizioni nei futuri processi di approvvigionamento . E implementare meccanismi che aiutano ad alleviare lo stress.

Segui le informazioni su affari e attualità su Forbes Messico

Il direttore generale dell’imbottigliamento di Coca-Cola, John Santa Maria, ha espresso la fiducia che avrebbero mantenuto il loro piano di espansione a medio termine, acquisendo società di imbottigliamento o società che si aggiungessero al loro portafoglio di prodotti; Non solo in America Latina, poiché prevede di coprire altre aziende di diversi continenti.

“Intendiamo continuare ad acquisire società o società di imbottigliamento nel sistema Coca-Cola o società che completano il portafoglio del sistema in futuro”, ha affermato.

Seguici su Google News per rimanere aggiornato