Settembre 18, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

La Galizia si rammarica del ritardo nell’istituzione della medicina d’urgenza

Santiago de Compostela (A Coruña) 9 settembre 2021 15:37

Il direttore dei servizi sanitari della Galizia (Sergas), José Flores, ha dichiarato che Xunta “si rammarica che il governo spagnolo rifiuti il ​​trattamento preferenziale per stabilire la specialità di medicina d’urgenza e d’urgenza”, dopo aver informato il Ministero della Salute che “non intende per soddisfare la richiesta formulata all’unanimità dalla Camera galiziana alcuni mesi fa, nella quale si affermava espressamente che la creazione di tale disciplina dovesse essere trattata in via preferenziale e indipendente da quella che corrisponde al nuovo decreto Tronco. Al contrario, “il governo centrale conferma l’intenzione di posticipare l’introduzione di questa specialità, in attesa dell’elaborazione del decreto Tronco, un passaggio precedente che non ha ritenuto necessario per poter conoscere la specialità della psichiatria infantile e adolescenziale. Qualche mese fa”, spiega Jose Flores. “La Galizia non può più aspettare un governo che resti ai margini di quello che sta già emergendo come un grido di tutta la società. Riteniamo necessario e necessario avere la specialità di medicina d’urgenza e medicina d’urgenza affinché i nostri specialisti ottengano una migliore formazione e in modo che i nostri pazienti ricevano cure di alta qualità”, come insiste il direttore sargas.

READ  Firma digitale dei membri del Consiglio professionale delle scienze economiche