Settembre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

La velocista olimpica bielorussa afferma di essere fuggita perché la sua famiglia l’aveva avvertita di tornare a casa

bielorusso Cracker Christina Simanuskaya Giovedì ha detto di aver deciso di fuggire da Tokyo in Polonia dopo aver ricevuto avvertimenti dalla sua famiglia che il ritorno a casa non era sicuro.

Parlando in una conferenza stampa a Varsavia, Simanuskaya Ha detto che sua nonna l’ha avvertita di non tornare Bielorussia “Perché in TV dicono un sacco di parolacce su di te. Hai dei problemi mentali.”

“Mi ha detto che non sarei mai dovuto tornare in Bielorussia”, ha detto l’atleta di 24 anni.

Scarica App di notizie della NBC Per notizie importanti e politica

Simanuskaya ha detto che i suoi genitori lo avevano avvertito che i bielorussi venivano esortati a “scrivere cose odiose su di me” sui social media.

Atleta È volato in Polonia mercoledì Dopo aver rifiutato di tornare Bielorussia A partire dal Olimpiadi di Tokyo A seguito di una ricaduta con i suoi allenatori, l’uomo forte amante dello sport del paese era indignato.

Ha detto che a Simanuskaya era stato ordinato di tornare in patria dai suoi allenatori.

Giovedì Sprinter ha detto ai giornalisti che i suoi allenatori erano venuti nella sua stanza e hanno insistito perché tornasse a casa fingendo di essere ferito.

Ha detto che Haneda è stato portato all’aeroporto contro la sua volontà domenica, ma è fuggito dagli ufficiali del gruppo e ha invece ricevuto la protezione della polizia giapponese.

L’atleta ha affermato di aver utilizzato una traduzione di Google di una richiesta tradotta di aiuto alla polizia in aeroporto quando il pilota ha cercato di evitare di tornare a casa.

Simanuskaya ha ricevuto il sostegno di paesi di tutto il mondo e lunedì la Polonia le ha concesso un visto umanitario.

READ  Papa Francesco ha subito un intervento chirurgico e ha lasciato l'ospedale
Christina Simanuskaya della Bielorussia correrà i 100 metri femminili alle Olimpiadi di Tokyo il 30 luglio 2021.Martin Meissner / A.P.

Il 24enne ha detto che ha deciso di andare Polonia Nella speranza che possa continuare la sua carriera sportiva.

Ha detto che ha scelto di cercare rifugio nel paese perché sapeva che i suoi genitori e il marito non avrebbero avuto problemi a visitare il paese.

L’atleta ha detto che suo marito stava già andando a Varsavia per stare con lei.

Parlando con l’Associated Press In una videochiamata all’inizio di questa settimana, Simanuskaya ha detto di temere che sarebbe stata punita se fosse tornata in Bielorussia.

Il 24enne ha affermato che i funzionari della squadra hanno “messo in chiaro che avrebbero sicuramente affrontato una sorta di punizione una volta tornati a casa”.

Alla domanda su come è stato chiarito, Simanuskaya ha detto che la frase chiave era: “Non abbiamo deciso che tu vada a casa, è stato deciso da altri, ci è stato comandato di farlo”.

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko è fuggito in Polonia mentre continuava ad affrontare le critiche internazionali per la sua brutale repressione di oppositori e critici politici.

Il leader dittatoriale ha provocato una rabbia diffusa dopo che il suo governo ha dirottato un aereo verso la capitale di Minsk che ha portato all’arresto del giornalista Roman Prodoshevich, un aperto critico del regime di Lukashenko.

Giovedì, durante una conferenza stampa, Simanuskaya ha detto che “vorrebbe aiutare chiunque” in una situazione come questa.

Ha detto che spera che i bielorussi siano in grado di resistere alla pressione del loro governo dittatoriale e siano pronti ad “agire per loro conto”.

READ  L'Italia batte magnificamente l'estate ma affronta nuove sfide

L’atleta si preoccuperà di tornare in Bielorussia se sarà convinta che farlo sia sicuro.

Fino ad allora, ha detto: “Sono felice di essere qui, felice di essere al sicuro”.

Chandel da Silva Ha contribuito.