Ottobre 17, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

L’Accademia delle scienze latinoamericana mostra il suo sostegno a 31 scienziati

Il Accademia delle scienze latinoamericana (ACAL) si è detta preoccupata per le accuse di appropriazione indebita, uso illecito di poteri, poteri e operazioni con risorse di origine illecita e criminalità organizzata. Procuratore della Repubblica (FGR), guidato da Alejandro Gertz Manero, contro 31 scienziati ed ex funzionari del Consiglio nazionale della scienza e della tecnologia (CONASET) e il Forum consultivo scientifico e tecnologico (FCCyT).

“ACAL apprezza l’interesse delle agenzie statali alla trasparenza nelle procedure appropriate e nell’uso e nell’uso delle risorse pubbliche, ma è profondamente preoccupante che in nessun paese del nostro continente e nel mondo vengano utilizzate per questo espressioni che screditano la comunità accademica, senza apparentemente conclusivo”, ha detto l’accademia in una dichiarazione sui motivi dell’azione penale contro i presunti autori.

Ha anche osservato che è sempre stato “prudente” ricordare che “prima di formulare tali accuse, è essenziale che coloro che le portano dimostrino che esistono prove a carico di coloro che si presume siano coinvolti in crimini gravi come quelli indicati. Lo Stato ha dedicato la sua vive all’Accademia e che le procedure amministrative in ambito scientifico sono sempre state soggette a rigidi standard di valutazione e supervisione”.

Leggi anche: L’organizzazione fondata dai premi Nobel esprime preoccupazione per il caso di 31 scienziati accusati da FGR e Conacyt

Ha anche spiegato che “è anche preoccupante che anche le istituzioni accademiche siano perseguitate e intimidite” e che “non è possibile rimanere a guardare in queste situazioni. Perché la scienza è poco conosciuta e sempre debole nella nostra regione, nonostante sia un fattore importante per lo sviluppo di qualsiasi Paese, chi lo dirige ha la responsabilità di tutelare le istituzioni in cui viene praticato e non di promuovere imprese che le minano, e di mettere in discussione il proprio lavoro, il proprio status e la propria integrità”.

READ  Il nuovo direttore del Parco Scientifico di Granada è impegnato nell'innovazione per attirare la comunità

ACAL, sul suo sito ufficiale, è stata creata “per onorare la memoria di Simon Bolivar da un gruppo di ricercatori scientifici latinoamericani riuniti a questo scopo presso la Pontificia Accademia delle Scienze nel 1982” ed è attualmente composta da 309 membri, tra cui Argentina, Cile , Brasile, Cuba, Ecuador e Panama e Messico.

La sua missione dimostra che cerca di “promuovere e contribuire allo sviluppo delle scienze matematiche, fisiche, chimiche, della vita e della terra e alle loro applicazioni a beneficio dello sviluppo e dell’integrazione umana, culturale e sociale in America Latina e nei Caraibi”.

Nella dichiarazione datata 1 ottobre e firmata dal presidente dell’ACAL Claudio Befano, e dal suo consigliere, Rafael Abez Castro, hanno definito “eccessive” le azioni intraprese dalla FGR e dalla Conacyt guidata da Maria Elena Alvarez-Boella e hanno quindi chiesto che le autorità messicane “regola del rispetto degli imputati e garanzia del giusto processo.” dovere, con la forte speranza che le accuse vengano archiviate una volta per tutte”.

fjb