Settembre 21, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

L’Australia estende il blocco COVID mentre il virus si diffonde da Sydney

  • Il NSW afferma che il COVID-19 potrebbe diffondersi oltre il centro
  • Nelle ultime 24 ore nello stato sono stati segnalati 283 contagi
  • Lo stato di Victoria sta ponendo fine alla chiusura delle aree regionali

SYDNEY, 9 agosto (Reuters) – Il coprifuoco australiano del governo 19 si è esteso lunedì a una cittadina rurale e alla costa di Byron Bay, suscitando timori che il virus possa diffondersi da Sydney al nord del Paese.

Il premier del Nuovo Galles del Sud Gladys Perezkillion ha dichiarato che sia Tomworth, una città agricola a 414 km (257 miglia) a nord-ovest di Sydney, sia Byron Bay, una destinazione turistica a 770 km a nord di Sydney, entreranno in isolamento di sette giorni.

Né Tomworth né Byron Bay hanno ancora presentato un caso COVID-19, ma Perezglian ha affermato che due vittime si sono recate lì in violazione delle restrizioni di viaggio.

“Per precauzione, gli esperti sanitari hanno raccomandato che Tomworth sia rinchiuso per una settimana”, ha detto Periglian ai giornalisti.

Il New South Wales ha segnalato 283 casi di Covid-19 acquistati a livello nazionale nelle ultime 24 ore, rispetto ai 262 casi del giorno prima.

Nonostante Sydney fosse bloccata nella sua settima settimana, lo stato ha lottato per controllare l’ascesa del tipo delta altamente contagioso.

La vicina Victoria ha detto che avrebbe allentato le restrizioni dopo aver segnalato 11 nuovi casi di COVID-19, come aveva fatto il giorno prima.

La maggior parte delle nuove cause legali in Victoria ha richiesto tempo nella comunità, ma il primo ministro dello stato Daniel Andrews ha affermato che il blocco delle aree al di fuori della capitale dello stato di Melbourne sarà revocato lunedì.

READ  30 Miglior Bicicletta 24 Pollici per te

Melbourne sarà rinchiusa – per la sesta volta dall’epidemia – almeno fino al 12 agosto. Leggi di più

A Brisbane, la capitale del Queensland, lunedì le autorità hanno presentato quattro nuove cause locali, il primo giorno in cui la città è uscita dalle restrizioni alla permanenza.

Il primo ministro Scott Morrison è in fiamme per il lento rilascio del vaccino, con solo il 22% degli australiani di età superiore ai 16 anni completamente vaccinati.

Un sondaggio condotto da un quotidiano australiano ha rilevato che il suo indice di approvazione pubblica era sceso al livello più basso dall’epidemia. leggi di più

Morrison ha riconosciuto la crescente frustrazione, ma ha esortato le persone a essere pazienti.

“So che sono malati, so che sono arrabbiati, so che deve finire e la vita deve tornare dove lo sapevano”, ha detto Morrison ai giornalisti a Canberra.

“Ma non ci possono essere scorciatoie”.

Ci sono stati 36.250 casi e 939 decessi segnalati in Australia, inclusa una donna di età inferiore ai 90 anni morta a Sydney lunedì.

Morrison ha affermato che tutti gli australiani di età superiore ai 16 anni saranno vaccinati entro la fine dell’anno e che le possibilità di ottenerla sono aumentate quando lunedì l’autorità di regolamentazione dei farmaci ha concesso l’approvazione temporanea all’autorità di regolamentazione. (MRNA.O) Sparo.

il rapporto di Colin Beckham a Canberra, il rapporto aggiuntivo di Renju Jose a Sydney e Praveen Menon a Wellington; Montaggio di Stephen Coates, Robert Brussel e Nick McPhee

I nostri standard: Politiche della Fondazione Thomson Reuters.