Menu
In Aspromonte
CaiReggio. Conferenza “Una Balena alle Porte dell’Aspromonte” 27 Febbraio 2019 ore 21

CaiReggio. Conferenza “Una Bal…

Il prof. Renato Crucit...

Domenica 10, l’escursione di Gente in Aspromonte tra Calatrìa e Santo Todaro: la “Timpa mundata”, nel territorio di Caulonia

Domenica 10, l’escursione di G…

Gente in Aspromonte do...

San Roberto, risultati positivi dalla campagna di misura della qualità dell’aria: soddisfatto il Sindaco Vizzari

San Roberto, risultati positiv…

Si è conclusa con risu...

San Roberto: ecco "NataleÉ", programma delle attività natalizie. Protagonista il Presepe Vivente, torna la “Notte delle Lanterne”

San Roberto: ecco "Natale…

Cosa è Natale? Natale ...

Un porto per tir o un approdo per il turismo?

Un porto per tir o un approdo …

«In questi giorni è es...

Nasce il Coordinamento delle Guide Parco calabresi: il 2 dicembre la prima iniziativa pubblica

Nasce il Coordinamento delle G…

Tre Parchi Nazionali, ...

Reggio. Si terrà nei giorni 2 / 3 e 4 dicembre la Chanukkà: «libertà di espressione e festa delle luci in Calabria»

Reggio. Si terrà nei giorni 2 …

Nei Giorni 2 / 3 e 4 d...

Cardeto. XIX edizione della sagra della castagna: «tantissime le persone venute a degustare il frutto autunnale per antonomasia»

Cardeto. XIX edizione della sa…

Si è svolta domenica 1...

Escursioni. Domenica 18 novembre “Gente in Aspromonte” sarà sul Crinale di San Nicodemo (Mammola)

Escursioni. Domenica 18 novemb…

ASSOCIAZIONE ESCURSION...

San Roberto (RC), grande attesa per il Presepe Vivente: volontari al lavoro per una edizione da record

San Roberto (RC), grande attes…

Sono al lavoro già da ...

Prev Next

La cura del mostro di Casignana

  •   Bruno Salvatore Lucisano
La cura del mostro di Casignana

Ma perché scrivi? Per chi scrivi? La gente se ne fotte! Ci avvelenano l’acqua e l’aria… e nessuno muove un dito.

E allora qualcuno prova a scrivere, a protestare. Forse non serve a nulla se non a placare la rabbia.

Ma allora che facciamo, stiamo zitti, aspettiamo? Aspettiamo chi?

Ma quando arriva la notizia, quella che agognavi da tempo, quella per cui hai lottato, quella per cui non hai dormito. Quando trovi una giustificazione a quei fogli di carta riempiti d’inchiostro, senza sapere chi li legge e quanti li leggono. Digrignando i denti davanti a chi ti ripete: chi te lo fa fare?

Quando arriva la notizia, per un attimo, solo per un attimo, ti accorgi di aver trovato una giustificazione alla tua esistenza. Per un attimo, ti senti vivo e importante. Per un attimo, solo per un attimo, hai tolto i piedi che facevano da parrucca alla tua testa piatta.

Per un attimo, solo per un attimo, hai dimostrato all’arroganza, alla prepotenza, che ci sono degli argini, delle barriere che non sono valicabili.

Hai dimostrato che in fondo, nel più profondo, c’è qualcosa di più importante dei soldi, della fama, della ricchezza. Hai dimostrato di essere un padre premuroso e un figlio fedele a questa Terra.

Finalmente metteranno mano alla bonifica della discarica di Casignana. Finalmente ci sono i soldi.

Fiero di aver partecipato con la mia coscienza alle battaglie del giornale “InAspromonte”. Per stavolta, l’inchiostro sarà indelebile.

Per una volta, forse, non ho sprecato il tempo assegnatomi!

Per una volta, forse, non ho sprecato un dono di Dio!

Per una volta, forse, non ho sprecato il mio voto.


  • fb iconLog in with Facebook