Ottobre 25, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

L’Italia avverte la Spagna due ore prima dell’arrivo di Puigdemont in Sardegna

Un raduno a sostegno di Carlos Puigdemont si è tenuto questo giovedì vicino alla sede del Parlamento europeo a Bruxelles.
Un raduno a sostegno di Carlos Puigdemont si è tenuto questo giovedì vicino alla sede del Parlamento europeo a Bruxelles.Kenzo Tripillard / AFP

Gli agenti di polizia italiani hanno avvertito dell’arrivo dei loro colleghi spagnoli Carlos Puigdemont, ex presidente della Generalitat Due ore prima che l’aereo del leader dell’indipendenza atterrasse in Sardegna questo giovedì alle 19:30. È stato arrestato, Come confermato da EL PAÍS in fonti di polizia. Il contatto tra le forze di polizia dei due Paesi è avvenuto attraverso un canale regolare attraverso il Siren Office, un’organizzazione di cooperazione internazionale nell’area Schengen (tra Spagna e Italia) per individuare persone che rivendicano la proprietà del confine. Puigdemont era Rilasciato questo venerdì, Si attende la definizione della controversia giudiziaria sull’euro ordinanza che ha portato al suo arresto.

L’avviso che Puigdemont sta arrivando nell’isola italiana (dove parteciperà all’Aplec International Adifolk Cultural Meeting e incontrerà sindaci e funzionari comunali per l’indipendenza della Sardegna) consentirà ai viaggiatori di registrare i propri nomi (PNR, nella sua abbreviazione in inglese), oppure all’Unione Europea per rilevare la presenza di sospetti terroristi e criminali.Un piano per limitare i visitatori, che è stato approvato dalla Commissione Europea nel 2016. Gli aerei devono fornire le identità e i dettagli di viaggio di tutti i passeggeri del loro volo (come hanno pagato, se hanno bagagli, che posto hanno, tra le altre cose), ha avvertito i funzionari italiani che il leader del Movimento per la Libertà impone debitamente un mandato d’arresto europeo.

Secondo fonti della polizia consultate, Puigdemont è volato da Bruxelles all’aeroporto di Alghero, uno dei due vicino alla Sardegna, con un volo in partenza in ritardo per la capitale belga. Lo sbarco, infatti, è avvenuto alle 21,30, un’ora dopo il previsto. Sull’aereo, il generale dell’ex presidente ha viaggiato con un uomo la cui identità non è stata violata e fonti nel suo ambiente hanno indicato che era “un amico”. Queste fonti sottolineano che il leader dell’indipendenza non ha mai viaggiato da solo. All’aeroporto, l’uomo d’affari e il senatore di Girona de Gents aspettavano Joseph Maria Madamala Alcina E lo storico Joseph Louis Ale Rodriguez. Nel marzo 2018, in Germania, quando il Piemonte è stato arrestato, i due hanno cercato di tornare su strada a Waterloo, dopo aver partecipato a una conferenza a Helsinki (Finlandia) e aver riparato il suo appartamento dopo la fuga, e sono andati con lui.

READ  Impulso tra Italia, Svizzera e Belgio per le prime medaglie

Madame era sempre dalla parte del leader della libertà Il Parlamento ha dichiarato la Repubblica E il politico ha deciso di fuggire. Conosciuto come Jamie Dai suoi parenti è considerato un garante, confidente, sostenitore, protettore e soprattutto un vero amico del politico catalano da quando si sono conosciuti nel 1991. Ale è il capo dell’ufficio Ex presidente. Recenti indagini giudiziarie indicano che Arley ha tenuto incontri con persone influenti vicine al Cremlino a Barcellona e Mosca tra il 2019 e il 2020.

Arresto di Puigdemont in Sardegna Fonti di consulenza hanno affermato che è successo senza alcun incidente quando stava per attraversare il controllo di sicurezza dell’aeroporto. Puigdemont, che inizialmente non era stato ammanettato dalla polizia italiana, ha immediatamente chiamato il suo avvocato, Gonzalo Boy, per scoprire cosa stesse succedendo. All’epoca, la fonte delle prove disse di ritenere che l’ex presidente avesse “almeno” due poliziotti spagnoli in borghese tra gli agenti che lo avevano arrestato. Il ministro dell’Interno Fernando Grande-Marlaska ha categoricamente negato l’esistenza di agenti spagnoli al momento del suo arresto. “Non è necessario”, hanno detto fonti della polizia.

Dopo il suo arresto, è stato trasferito alla stazione di polizia dell’aeroporto di Puigdemont, dove ha trascorso la notte. All’epoca gli agenti italiani lo permisero, come confermò al quotidiano il suo legale Ex presidente Usando il loro cellulare, sono stati entrambi in grado di comunicare al telefono. Il terminal è stato preso solo per trasferirlo da lì al carcere bengalese venerdì mattina, dove è stato trattenuto per alcune ore fino a quando il giudice incaricato del suo caso ne ha ordinato il rilascio senza misure cautelari.

READ  Il governo 19 colpisce l'Asia; Tokyo, Thailandia e Malesia registrano epidemie segnalate