Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

L’Italia chiede maggiori responsabilità all’Ue in mezzo alla crisi internazionale

Foto d’archivio del Presidente della Repubblica Sergio Matterella. EFE / EPA / ROBERTO MONALDO / LAPRESSE / PISCINA

Roma, sett. 4 (EFE) per svolgere un ruolo attivo nella stabilità e nella pace mondiale.
I due non hanno menzionato specificamente l’Afghanistan, ma le loro parole sono arrivate pochi giorni dopo che il primo ministro italiano Mario Draghi aveva criticato la posizione del sindacato sulla gestione della crisi afghana.
In un discorso al Forum Ambrosetti nella città italiana di Chernobyl (nord) domani, Matterella ha sottolineato che l’UE dovrebbe promuovere “pace, sviluppo, sicurezza e stabilità internazionale” e che “ha bisogno” di una politica estera e di sicurezza comune. “
“Si tratta di un problema che l’Ue ha portato avanti, che fino ad ora fa molto paura, ma riflette piuttosto la naturale continuità della sovranità condivisa, che garantisce e sostiene la continuità dell’esperienza di sviluppo per i cittadini europei. Le conseguenze non possono essere lasciato fuori dalle circostanze e dagli eventi europei, e le sue conseguenze saranno trasferite ai paesi che lo includono”.
Da parte sua, il ministro della Difesa italiano ha detto in un incontro con il segretario alla Difesa Usa a Washington che “il sindacato ha bisogno di maggiori responsabilità, non dell’opposizione, ma di piena collaborazione con la Nato”. .
“Il miglioramento delle capacità militari europee per rafforzare i pilastri europei dell’Alleanza atlantica dovrebbe essere interpretato come un passo naturale e coerente”, ha affermato.

READ  Genova, l'Italia ha confermato la firma dell'Ecuador Felipe Gaiseto