Settembre 23, 2021

Corriere Locride

Trova le ultime notizie dal mondo da ogni angolo del mondo su Paper Project

L’Italia ha inciampato nella partita contro la Bulgaria

Soltanto 53 giorni dopo la vittoria a Wembley, campione d’Europa Inciampato per qualificarsi per la Coppa del Mondo. Lo ha fatto davanti a un locale, Firenze e un gruppo che da tempo aveva lasciato i suoi giorni migliori. La Bulgaria, che non ha vinto una partita e nessuno si aspettava una lotta per un posto in Qatar, ha dato una brutta bibita all’Italia.

La squadra guidata da Roberto Mancini ha pareggiato (1-1), ha effettuato due cambi nell’undici che ha aperto la finale dell’ultimo Europeo. Entrarono Firenze e Acerpi de Lorenzo e Siellini. In un quarto d’ora, un gol di formaggio sembrava distruggere l’immagine per i campioni, ma prima dell’intervallo un calciatore dell’Illyrium, che gioca per la squadra di Ascoli in serie B italiana, ha pareggiato a livello locale. Il dominio (quasi l’80% di possesso) non poteva essere spezzato.

Ulteriori informazioni

Lo scoglio ha afflitto gli italiani, che hanno vinto tutte e tre le partite precedenti e ora dovranno andare a Basilea piuttosto che sfidare la Svizzera, che domenica ha vinto due partite.

Gli italiani hanno gareggiato in quella finale a Wembley, in Inghilterra, Ha vinto con scioglimento su una visita a Budapest che è stata considerata complicata. Southgate ha fatto un passo avanti rispetto al solito, creando un dorso a quattro uomini con tre registi dietro. Harry Kane, miglior attaccante del Tottenham. Sterling, Mount e Greele insieme e l’Inghilterra ha portato il peso della partita senza troppi goal, ma con abbastanza carattere per posizionarsi contro un rivale di pelle e in un ambiente vulcanico il Puskas Stadium di Budapest è stato all’altezza dell’ultima Eurocup.

Sterling ha segnato nel secondo tempo dopo il recupero di Teklon Rice e l’aggiunta di Greelish e Mount. Successivamente, in un altro rapido cambiamento che ha coinvolto Mount, Harry Kane è stato punito con una testa di ferro mentre l’Ungheria è crollata. Maguire ha colpito un colpo di testa quando un calcio d’angolo è andato fuori, e più di venti minuti dopo, ha trasformato la lotta in un processo che Rice ha firmato all’ora (0-4).

READ  L'Italia chiede maggiori responsabilità all'Ue in mezzo alla crisi internazionale

Cabaret, non sconfitto

Un altro grande del continente è stato colpito dalla crisi del piccolo preside del Liechtenstein. Lì, nei primi 40 minuti di gioco, la Germania non ha segnato un solo gol. Ma Timo Werner ha segnato e ha facilitato il primo tiro di Hans-Dieter Flick, ha rinfrescato la squadra e non ha potuto far male a Neuer e M முller. La Germania non ha lottato, ma non ha deciso (0-2) Sane ha segnato un gol su passaggio di Koretska fino ai quarti di finale. I tedeschi sono stati feriti da una battuta d’arresto il giorno precedente, e quando hanno perso in casa contro la Macedonia del Nord sono scivolati nella squadra guidata dall’Armenia che si erano allenati. Joaquin Cabaret Non conosceva la sconfitta e ha ottenuto un prezioso pareggio a reti inviolate (0-0) quando è arrivato al Falcon Fiftom.

Il Belgio, guidato dal catalano Roberto Martinez, ha avuto un po’ di paura quando è andato a Tallinn, dove l’Estonia è passata in vantaggio nel primo minuto della partita. Nel giro di mezz’ora era già tornato con Vanaken e molti altri Lukaku, nuovissimo Chelsea Gunner, Questa volta un doppio insegnante. Ha poi battuto il giocatore del Real Madrid Hazard, un avversario molto debole che non ha potuto fermare senza grossi problemi la capacità creativa di un giocatore iniziale e decisivo (2-5). Deludentemente a Madrid, l’attaccante brilla nella sua selezione ed è andato allo stand soddisfatto dopo 74 minuti in campo. Questa è la terza vittoria di Martinez in quattro partite, che guida la Repubblica Ceca nella battaglia principale per il primo posto nel girone per tornare in Galles dopo la sconfitta di Bruxelles lo scorso marzo.

READ  30 Miglior Falcone E Borsellino per te

Puoi seguire i campi EL PAÍS in Facebook e Twitter, Oppure registrati qui per ricevere La nostra newsletter settimanale.